ACQUARIO: OROSCOPO DAL 19 AL 25 GIUGNO

acquario

OROSCOPO SETTIMANALE
Luna Nuova in Cancro
(dal 19 al 25 giugno)

ACQUARIO
Quello che potrebbe considerarsi come un cielo “impegnativo” e a tratti faticoso, sta facendo riaffiorare una nuova consapevolezza dentro di te (dentro di noi, mi ci metto dentro anch’io). Mi perdonerai se dedico quest’oroscopo più alla psiche che agli altri aspetti della tua vita, ma è importante che tu comprenda, caro Acquario, il periodo che stai attraversando. Ci sono momento nella vita in cui quelle che sembrano delle difficoltà, tutto ciò che ci può apparire come un limite “cattivo”, in realtà nasconda un significato più profondo che può aiutarci a superare una paura inconscia. E’ importante innanzitutto smascherare questi meccanismi, se ritroviamo la sincerità di dirci come stanno realmente le cose. Per questo, è importante che qualsiasi situazione di conflitto o di confronto che si crea dinanzi a noi venga affrontata a viso scoperto, perché se tentiamo di aggirarla, si ripresenta in forma diversa aumentando d’intensità. C’è chi deve “aggiustare” la propria situazione sentimentale, chi si sente ingabbiato in un lavoro che non ama, chi è al palo perché non riesce a sbloccare una situazione che riguarda la casa: vorrebbe vendere ed emigrare ma alla fine l’affare va in fumo. C’è chi si sente “bloccato” da alcune responsabilità familiari o di coppia.

Il campionario è vastissimo, ma il filo rosso che unisce queste situazioni è lo stesso: tutti questi “nemici” (la casa che non si vende, la famiglia che frena, e via dicendo) in questo periodo sembrano riemergere più “forti” che mai e cercano di sbarrare la strada al cambiamento. Ecco, io t’invito a guardare questi fatti in chiave puramente simbolica, perché ti stanno suggerendo qualcosa. Sono guardiani di una soglia che, per qualche ragione, non sei ancora pronto a varcare. Non a caso, ho intitolato questo periodo nel mio libro “Fantasmi e zavorre”, perché è esattamente ciò che sono. Intendiamoci: la “zavorra” non è mai l’altro, ma la paura che ci frena. In questo momento, abbiamo l’occasione di affrontarle. A partire dai tuoi “no”, che ora più che mai hanno un potere quasi “magico” e sanciscono i contorni di “sì” pieno, sentito e personale. Te lo ripeto, mi perdonerai questa divagazione, ma sono convinto che quest’oroscopo varrà molto di più di tante previsioni che scriverò nelle prossime settimane.


LEGGI ANCHE:


 

comments

Oroscopo