ASCENDENTE TORO – IL TRATTORE

TRattore

ASCENDENTE TORO – IL TRATTORE

L’Ascendente Toro ha l’approccio alle cose di un trattore: procede a passo lento, ma arriva ovunque, superando anche il terreno più impervio. «Chi va piano, va sano e va lontano», è il suo motto. Progettato per la sicurezza e per il comfort più che per la velocità, ha ruote ben piantate a terra e ottima tenuta di strada. Ha pazienza e sa attendere il tempo per la giusta maturazione delle cose. Non va pazzo per le novità, e al contrario ama circondarsi di certezze e punti fermi.

E’ un segno di Terra, anche rappresenta proprio la grande Madre-Terra che nutre e protegge. Per questo, l’ascendente in Toro esprime un atteggiamento protettivo/possessivo, di poche parole e di grandi fatti. Anzi, è un po’ il «San Tommaso» dello Zodiaco: a tanti giri di parole, preferisce i fatti e ama toccare le cose con mano.

Per l’Ascendente Toro la parola-chiave è “solidità”. Ama le cose che durano nel tempo, che esprimono consistenza e affidabilità. E’ il tipico approccio di chi dice: “le cose di qualità costano di più, ma durano una vita”. E’ paziente, tenace e determinato. Ha il senso della “costruzione” che gli scorre nelle vene e detesta chi si stanca delle cose alla prima contrarietà: l’ascendente Toro, al contrario, insiste, persiste e resiste. E’ quieto e riflessivo, ma detesta chi gli mette fretta, e soprattutto chi tenta di spingerlo verso scelte di cambiamento che non ha maturato dentro di sé.

comments

A lezione di Stelle