BILANCIA: OROSCOPO MENSILE – DICEMBRE 2017

BILANCIA: OROSCOPO MENSILE
Dicembre 2017

Forse non te ne rendi conto fino in fondo, ma stai costruendo una nuova immagine personale, più indipendente e decisa, più forte e sicura di sé. In questo momento con tutta probabilità la tua attenzione è attirata più dagli aspetti “pesanti” (gli impegni, le responsabilità e le incognite) di questo percorso, mentre tralascia quelli più positivi e rassicuranti (le conferme anche economiche del tuo valore, i piccoli e grandi successi che stanno cambiando volto al lavoro). In ogni caso, mese dopo mese il puzzle della tua nuova indipendenza si arricchisce di nuovi tasselli. E questo mese, con il Sole, Mercurio e Venere in ottimo aspetto almeno fino a Natale, non è da meno: percorri la Terza tappe del viaggio iniziato un paio di mesi fa, all’epoca del tuo ultimo compleanno.

Molti sono i temi che rendono importante e centrale questa tappa. La prima parola-chiave che mi viene in mente è “perlustrazione”: per chi sta lavorando per attuare un cambiamento, le prime tre settimane del mese sono preziose per prendere contatto e studiare le regole del gioco di un nuovo percorso professionale, per cercare alleati ed inserirsi in un nuovo ambiente, per iniziare ad intavolare le trattative che condurranno tra gennaio e febbraio alla conclusione di accordi e contratti necessari a partire. Se sono necessari permessi o autorizzazioni, il cielo di dicembre permette di insistere per sciogliere alcune lentezze burocratiche e sveltire il “procedimento”.

La seconda parola-chiave potrebbe essere “dialogo”: il cielo di dicembre permette di accorciare le distanze in un accordo o in una trattativa, di esprimere idee e punti di vista in modo più chiaro e diretto. Qui è importante comprendere che quando l’astrologia si riferisce agli accordi e alle trattative, non prende in considerazione solo i “contratti” veri e propri, ma ogni forma di “scambio” sul quale si fonda la nostra vita di relazione. E in questo periodo di ricostruzione personale, la Bilancia è molto attenta a rivedere certi accordi affinché non siano tutti rivolti a vantaggio dell’altro. Se tu vai a prendere i figli a scuola 5 giorni a settimana mentre il partner ci va solo il sabato e ogni tanto si sottrae a questo suo compito, quello potrebbe essere un accordo da rivedere, perché potrebbe creare uno squilibrio nella divisione di una responsabilità comune. E’ un esempio banale che contiene però una verità importante: in questo periodo è importante aprire la bocca e chiedere, non fermandosi a rimuginare di fronte ad una situazione di vita (lavorativa o affettiva) che produce uno squilibrio. E’ importante che tu ti faccia paladino dei tuoi diritti e delle tue legittime aspettative, senza attendere che siano gli altri a farsene interpreti.

Non a caso, per descrivere questa trasformazione utilizzo spesso la metafora di cambiamento di Sandy in “Grease!”: nella prima metà del film, Sandy vive nell’attesa delle attenzioni e del riconoscimento di Danny. Lui si comporta in maniera scostante, e lei va in crisi mettendo in discussione il suo valore personale. Nel finale del film, invece, diventa riccia e tira fuori quell’anima rock che prima non aveva il coraggio di indossare. E in mezzo a queste due Sandy c’è l’incontro con Rizzo (forse il personaggio più bello del film) che nell’indimenticabile “The are worse things I could do” canta una verità importante: tutti mi ritengono una poco di buono solo perché ho il coraggio di andare incontro alla vita senza piangermi addosso, senza paura di scottarmi e, soprattutto, senza preoccuparmi di ciò che pensano gli altri di me. Per molti aspetti, il transito di Giove che ti ha accompagnato per buona parte del 2017 ha avuto sul tuo segno un effetto simile a quello di Rizzo su Sandy: ti ha smosso nel profondo, ha cominciato a liberarti dal condizionamento del giudizio altrui. Ha risvegliato l’intraprendenza e l’orgoglio necessari a tentare imprese più audaci. Ricordo che ai tempi dell’università, per farci coraggio ci ripetevamo che chi diserta un esame, si boccia da solo. Che un’impresa tentata e riuscita solo in parte è meglio di un’impresa abbandonata. Che una discussione sostenuta con determinazione ed idee chiare (anche se non porta interamente a risolvere un problema) è meglio di una questione rinviata all’infinito ed ingoiata per paura di “sputarla” sul tavolo delle trattative. Questi sono alcuni spunti di riflessione offerti da un mese assolutamente positivo, nel quale il Sole, Mercurio, Venere e Saturno fanno il tifo per te, nel quale hai la possibilità di aprire bocca e far sentire la tua voce forte e chiara, che si tratti di proporre un progetto, di affrontare un nodo problematico in una trattativa o in un rapporto interpersonale.

Un tema che potrebbe ritornare in molte questioni di dicembre è quello della “stabilità”. In questo momento, non puoi proprio sopportare tutto ciò che è casuale, incostante o lasciato al caso. Non puoi tollerare l’incoerenza di chi si impegna in un progetto di vita a giorni alterni, di chi non è pronto a dare tutto se stesso per qualcosa in cui crede. Per questa ragione, molti affronteranno una discussione per eliminare ad esempio un nodo di disorganizzazione del lavoro, per tentare di rafforzare una posizione lavorativa chiedendo un rinnovo o un contratto a tempo indeterminato. O prenderanno per la giacchetta un partner che manda messaggi ambigui o che non vuole fare sul serio. Insomma, da un punto di vista simbolico la Bilancia vuole costruire su un più terreno solido e progetto, e in questo periodo affronta tutte le questioni che rappresentano dei punti deboli di incertezza sia nella sfera professionale che nella vita affettiva.

Anche in amore, infatti, questo cielo all’insegna della stabilità ti spinge a mettere radici più profonde. Alcuni sentono proprio il bisogno di capire se la persona che hanno davanti può rappresentare un buon investimento emotivo, se ci si può costruire qualcosa di importante. Si risveglia un desiderio di metter su famiglia, di pensare ad un progetto serio di vita insieme, di buttare l’àncora in un porto sicuro con un trasferimento o con una prima casa insieme. Questo stesso desiderio di radicamento potrebbe spingere alcune coppie che convivono da anni senza aver pronunciato un “sì” più solenne a fare quel passo in più. O a rafforzare la propria posizione eliminando gli spifferi delle incertezze. Ad esempio, chi si sente in balia di un padrone di casa capriccioso ed imprevedibile, inizia a pensare ad una nuova sistemazione, magari tentando di passare da un affitto ad una casa di proprietà. Naturalmente tutto questo può comportare sforzi e sacrifici, ma in questo momento per il tuo segno è prioritario sentirsi “padrone” dei propri spazi vitali. In questo periodo la Bilancia ha bisogno di guardare ai propri progetti e iniziative di vita dicendo(si): “questa è casa mia, qui comando io, la porta si apre solo per chi merita di entrare, gli altri restano fuori”. Lo stesso atteggiamento spinge chi è in cerca di un nuovo amore a diventare molto più selettivo e attento nelle scelte, in un mese che regala ottime occasioni d’incontro (soprattutto tra il 3 ed il 12): o si tratta di persone in grado di condividere questa nuova voglia di stabilità o è meglio lasciar perdere. Questo porta a scartare, almeno in via di principio e salvo eccezioni: (a) indecisi, (b) impegnati, (c) complicati.

Probabilmente neanche tu ti rendi pienamente conto di quanto stai cambiando, della determinazione e dell’intraprendenza che stai tirando fuori, della capacità di spingere le cose in cui credi che stai mostrando. Ma un mattone alla volta stai costruendo qualcosa di grande. Te ne accorgerai già dall’inizio del nuovo anno, quando vedrai la cattedrale della tua nuova vita ergersi in tutta la sua maestosità.

Tappa del viaggio: Terza (per approfondire CLICCA QUI)
Parole-chiave: immagine allo specchio, senso profondo del cammino, rivelazione. Compromessi, accordi, dinamiche interpersonali.


capricornoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.


comments

Oroscopo