BILANCIA: OROSCOPO MENSILE – OTTOBRE 2016

8924796_s

BILANCIA – MESE DELLA RINASCITA!

Tutti i riflettori sono puntati su di te! E sono i riflettori di una ribalta che ti sei guadagnano dopo anni di sforzo, impegno e pazienza. Il Sole e Giove nel segno battono il ciak su un cielo ricco, generoso, importante. E’ il primo miglio di una lunga autostrada di crescita e di cambiamento. E’ una Bilancia che torna a dire “ricomincio da me”, “investo su me stesso”, “torno a credere nelle mie possibilità” e – soprattutto “torno protagonista delle mie scelte”.

Molti nati del segno hanno vissuto gli ultimi anni tra le “quinte” e il corridoio dei camerini, dedicandosi spesso a progetti di altri, a bisogni ed esigenze del partner o della famiglia, sognando il momento di entrare in scena e far volare i propri progetti di vita. Quel momento è ora. Si leva il sipario sui tuoi sogni, il palcoscenico torna a vivere della luce della speranza e della progettualità, e al centro di quel palco ci sei tu, e nessun altro.

Ecco, questo punto merita un approfondimento: Marte in quadratura dal Capricorno ti spinge ad affrontare una volta per tutte chi tenta di rubarti la scena, di ostacolare un tuo progetto o comunque di rallentare il tuo cammino di cambiamento. Per questo, non ti preoccupare se il cielo di ottobre dovesse riportare a galla vecchie discussioni lavorative, perché ti offre anche l’occasione che superarle definitivamente.

Ma c’è un altro effetto importante della quadratura di Marte, che riguarda più da vicino la tua interiorità psicologica. Mi riferisco all’eterna lotta tra pensiero e azione, tra obiettivo e strategia. Il cielo d’ottobre, infatti, è sostenuto da energie talmente forti e luminose che potrebbero darti la sensazione di voler conquistare il mondo, e in buona parte sarà proprio così, mentre in questo momento ciò che ti potrebbe sfuggire è una strategia ben a fuoco per capire come agire. Dentro di te c’è la voglia di compiere una grande impresa, ma non è sempre facile capire quale sia il primo passo. E in molti casi, è un primo passo che richiede un certo impegno.

Penso ad esempio a chi progetta da mesi un trasferimento in un’altra città, e ora si trova a dover pianificare una partenza, scegliere cosa mettere nella simbolica valigia di un viaggio importante, lasciare le abitudini di sempre. Insomma, tutto ciò che hai immaginato, pensato e desiderato negli ultimi tempi, ora richiede il primo passo di un’azione concreta. E per non bloccarsi, occorre pensare al viaggio e non alla destinazione. Immagina di essere ai piedi di una grande montagna che desideri scalare: ora devi pensare ai primi metri, preparare l’imbrago, fissare i chiodi e piazzare la corda, e partire. Se inizi a pensare a cosa ti aspetta sulla vetta, o a quanto lunga sarà la strada, c’è il rischio che ti blocchi. Ti basta pensare che hai la capacità di arrivare sulla vetta, e hai tutta l’attrezzatura necessaria. E partire.

Lo spirito di questo nuovo cielo, più energico e per certi versi combattivo, cambia le carte anche sul tavolo delle coppie. Questa tua voglia di ripartire dandoti nuove occasioni potrebbe non essere sempre facile da comprendere per il partner. Immagina la grande Lynette di “Desperate Housewives”, che per anni ha rinunciato alla propria carriera per prendersi cura del marito e dei figli. Di punto in bianco si leva il grembiule e gli dice “Sai che c’è? Adesso facciamo un po’ a cambio!”. Sulle prime, shock totale. Ma non ti sarà difficile far comprendere e accettare questa tua nuova immagine, se alla base c’è un sentimento vero e forte. L’importante è non alzare i toni del confronto soprattutto intorno al 15. Non sei più tu l’unico a doversi adattare alle modalità dell’altro. Non che tu pretenda il contrario: vuoi semplicemente essere accettato per ciò che sei, e avere anche tu le tue opportunità. E se dall’altra parte c’è un partner che da quell’orecchio proprio non ci vuol sentire, beh io credo che su questa cosa potrebbe “cadere il governo” perché ormai il treno della tua nuova vita è partito e non fa più fermate.

I cuori solitari, in questo periodo, sono molto concentrati su se stessi e hanno meno tempo ed energie da dedicare a nuove conoscenze. Ciò non toglie, certo, che ci possano essere delle interessanti occasioni d’incontro, soprattutto nella seconda metà del mese. Spesso però non convincono fino in fondo non ci si perde tempo più del dovuto. Anzi, del “voluto“, perché d’ora in poi il tuo vocabolario cambia: ci sarà sempre meno spazio per il verbo “dovere“, e sempre più spazio per il verbo “volere“!


FAI IL TEST E SCOPRI IL SEGNO DEL TUO PARTNER IDEALE CLICCANDO QUI!

LEGGI L’OROSCOPO DEGLI ALTRI SEGNI CLICCANDO QUI!

comments

Oroscopo