CAPRICORNO: OROSCOPO MENSILE – DICEMBRE 2016

8924799_s

OROSCOPO MENSILE 
Dicembre 2016

CAPRICORNO
Dicembre è sempre un mese un po’ “strano” per il tuo segno. Se provi a tornare con la mente agli scorsi mesi di dicembre, potresti notare una curiosa similitudine nei tuoi stati emotivi: per le prime tre settimane del mese, potresti avvertire una strana sensazione di “sospensione”, come se stessi percorrendo l’ideale linea di confine tra un ciclo di vita che si sta concludendo e un nuovo capitolo che sta per iniziare. Una sorta di zona di crepuscolo dove l’aspettativa dell’alba di un nuovo giorno si sovrappone al bilancio per ciò che ti lasci alle spalle.

Sono sensazioni piuttosto comuni che iniziano a fine novembre e durano solitamente per le prime tre settimane di dicembre. Quest’anno, grazie alla presenza di Mercurio e (fino al 7 dicembre) anche di Venere nel segno, l’ansia di un nuovo inizio prevale sicuramente sui bilanci malinconici di ciò che è stato. Senti istintivamente che qualcosa di importante sta per accadere nella tua vita, e hai ragione. Stai per entrare in un nuovo e importante capitolo della tua vita, che per molti nati del segno rappresenta il culmine di un percorso iniziato molto tempo fa (nel 2008/09): ora si tratta di capitalizzare gli sforzi di questi ultimi 7 anni, tirare le somme e investire su se stessi con maggiore coraggio. Sono anni che ti alleni, che misuri forma e dimensione del campo, che studi la tua formazione e gli schemi di gioco. Benissimo, ora giunge il momento di mettere in campo la squadra e disputare il tuo campionato: ora la va o la spacca.

L’astrologia non ti dice, naturalmente, se la va o la spacca, perché tutto dipende da quanto hai investito negli ultimi anni e dalle motivazioni che ti guidano. L’astrologia, però, ti dice che i tempi sono maturi per darci dentro fino in fondo e muovere un primo e più deciso passo verso l’affermazione personale e professionale, senza paura del giudizio degli altri, senza lasciarsi frenare dalle loro aspettative e senza paura di fallire. Sarà il tuo tema dominante del 2017, ne riparleremo nelle previsioni annuale, e per il momento ti basti sapere che questo mese di dicembre somiglia molto a quella pausa negli spogliatoi – sospesa in un’emozione che toglie il fiato – che precede l’entrata in campo dei giocatori ed il fischio d’inizio dell’arbitro. Da quel momento in poi, si gioca la finale del tuo campionato.

Lasciate alle spalle le sfide e alcune difficoltà dei mesi precedenti, dicembre segna un netto recupero per il lavoro e soprattutto per gli affari di commercianti e imprenditori. Le finanze riprendono quota verso più rosee prospettive. Per questa ragione, dopo lunghe e sofferte riflessioni, qualcuno potrebbe decidere di chiudere un rapporto di lavoro per impiegarsi in un altro e tentare nuove strade. Soprattutto chi lavora da molto tempo in un’attività familiare e non ce la fa più a svolgere le stesse mansioni. C’è bisogno di respirare aria nuova, ma soprattutto c’è una potente voglia di essere riconosciuto per il tuo valore, apprezzato per i tuoi meriti e per il tuo talento.

Anche per chi non medita un cambio di scenario radicale, in questo periodo si sbloccano le risposte – perlopiù favorevoli – alle richieste di trasferimento o di promozione avanzate alla fine dell’estate, e dopo settimane di preoccupazioni causate da ritardi e silenzi, anche chi deve rinnovare un contratto in scadenza può tornare a rilassarsi un po’. Anche i liberi professionisti, dopo un 2016 giocato più in difesa, possono inaugurare il nuovo anno con operazioni in conquista per ampliare la rete di contatti e avviare nuovi progetti in altre città. In generale, il pensiero ora è più fluido, non vive di pessimismi, ma ha tutta la voglia di progredire in un 2017 che chiarirà le visuali e moltiplicherà le opportunità per un futuro professionale più maturo e centrato.

Dicembre è un mese di ripresa e di recupero anche per il cuore. Innanzitutto, c’è un ottimo risanamento finanziario che riporta il buonumore nella vita di molte coppie e nelle economie di molte famiglie. Ma soprattutto dicembre consente di appianare alcuni attriti che, tra alti e bassi, hanno costellato tutto l’autunno. Sono molte le coppie che da settembre hanno iniziato a discutere di più, ad andare meno d’accordo e che, in casi più estremi, hanno preso una pausa di riflessione. Molti sono stati i dubbi, i rimorsi e le incomprensioni che hanno travolto il cuore a ottobre. Per molti, questa fine d’anno è tempo di “armistizio”. Giunge il momento di deporre le armi e di cambiare prospettiva sulle cose: l’altro non è il tennista dell’altra metà campo al quale tirare una palla ad effetto e segnare il punto. Al contrario, l’altro è nella stessa metà campo, guarda nella tua stessa direzione progettuale e affronta il mondo insieme a te. Chi riesce a recuperare questa condivisione di campo, si lascia alle spalle un trimestre difficile e rinasce in una nuova vita di coppia. Chi si rende conto, al contrario, che questa vicinanza non si può recuperare, mette un punto e inizia a guardare avanti senza dubbi o ritorsioni. E, soprattutto, recupera autostima e sicurezza in se stesso, smettendo di recriminarsi la fine di un amore come se fosse una colpa o peggio ancora un sintomo di inadeguatezza personale.

A dicembre, infine, Venere e il Sole rischiarano la mente dei cuori solitari, che ultimamente si chiedono con troppa insistenza se hanno sbagliato qualcosa nelle conoscenze più recenti, e illuminano anche la via a chi decide di rimettersi in cammino verso una nuova relazione. Meno intelletto, più fuoco, è il motto del 2017, un anno che saprà regalare incontri importanti, ma soprattutto un nuovo modo di aprirsi all’amore e condividere la vita.


IL NUOVO LIBRO DI SIMON E’ IN FINALMENTE LIBRERIA!
DISPONIBILE SU >>IBS<<>>AMAZON<< E IN TUTTE LE LIBRERIE E STORE ONLINE!


comments

Oroscopo