CAPRICORNO: OROSCOPO MENSILE – DICEMBRE 2017

CAPRICORNO: OROSCOPO MENSILE
Dicembre 2017

Caro Capricorno,

ti stai preparando a ricevere un ospite importante, che busserà alla tua porta il 20 dicembre. Merita di essere accolto con tutti gli onori di casa perché si tratta di Saturno, il tuo governatore, così temuto da tutto il resto dello Zodiaco ma che con te ha un rapporto del tutto privilegiato. È il tuo nume tutelare, è da lui che proviene quel senso di costruzione e responsabilità che contraddistingue il tuo segno. È lui che ti fa amare l’impegno e la determinazione di chi crede fermamente in un obiettivo e non si ferma finché non l’ha raggiunto, e ti fa odiare al contrario chi fa le cose “tanto per”.

L’arrivo di Saturno in casa segna un cambio di passo importante nel tuo cielo. Inizia una fase nuova, dove tanti sforzi del passato assumono un senso diverso: erano piccoli passi che ti hanno avvicinato ad un traguardo che adesso finalmente appare all’orizzonte. Per molti nati del segno arriva finalmente il momento di dare gli ultimi ritocchi ad un progetto o ad un grande cambiamento che si prepara da anni. Di questo parlo a lungo nel libro e gli dedicherò molti approfondimenti perché per te Saturno nel segno è davvero sinonimo di realizzazione, di compimento di una grande impresa che si prepara da tempo e soprattutto di quelle soddisfazioni che premiano il tuo impegno degli ultimi anni.

Per restare al cielo di dicembre, c’è una certa aria di attesa, come quella che prova un attore in camerino prima della prima. C’è un filo di agitazione, un misto di frenesia ad entrare in scena ma anche di ansia da palcoscenico. Ma soprattutto c’è un orizzonte nuovamente orlato di ottimismo e di senso del possibile, come se di fronte a te ci fosse finalmente quella grande occasione che ti permette quel grande salto di qualità. Ed è proprio così: dal 21 dicembre, il Sole entra nel tuo segno a braccetto con Saturno e insieme danno vita ad una nuova Era per il Capricorno. Tutte le difficoltà di questa prima parte dell’anno, soprattutto quelle che hai vissuto tra aprile e luglio, tutte le amarezze di alcuni periodi del passato (sopratutto tra il 2011 ed il 2014) quando l’obiettivo sembrava ormai irreparabilmente fuori dalla tua portata, inizieranno a sembrarti lontani ricordi e soprattutto a mostrarsi per quello che erano. Diceva Seneca che non è l’ultimo granello di sabbia a svuotare la clessidra, ma anche tutti quelli che sono passati di lì prima, anche se noi ci concentriamo su quell’ultimo granello solo perché rappresentando il “compimento” finale assume una luce diversa. Ebbene, tante fatiche degli scorsi, tanti tentativi andati a vuoto, tante sperimentazioni che non hanno dato l’esito sperato, erano proprio i granelli intermedi, i gradini di una lunga scala che adesso ti porta alla vetta di una importante realizzazione.

Nei primi giorni del mese, Marte resta ancora in quadratura dalla tua Decima casa in Bilancia, e questo può esser sinonimo di qualche nervosismo legato alla sfera professionale. E’ l’ultimo strascico di un lungo transito che nelle ultime settimane potrebbe averti dato la sensazione che il lavoro richiedesse una spinta costante da parte tua per evitare, che un progetto si arenasse, o che un referente si “addormentasse” dimenticandosi una risposta importante. C’è stata la sensazione di doversi guardare le spalle per evitare con un tuo competitor tentasse di saltare la fila o di fare un sorpasso a destra. Al di là di qualche nervosismo, è stato comunque un transito importante, che ti ha spinto a tenere gli occhi ben aperti, ti ha reso agguerrito e più sicuro del fatto tuo. Sia come sia, questo cielo battagliero si scioglie dal 9 dicembre, quando il pianeta rosso lascia la quadratura dalla Bilancia per entrare in un bel sestile dallo Scorpione. Il nuovo aspetto di Marte rappresenta un po’ il preludio del cielo di realizzazione di cui parlavo all’inizio. Alcune novità e risposte positive della seconda metà del mese per molti nati del segno rappresentano la conferma di aver fatto bene a tenere il punto in una recente trattativa o insistere ad oltranza in una richiesta di lavoro. C’è la sensazione (del tutto fondata) che finalmente sia arrivato il tuo turno, che hai fatto bene a non mollare tutto, a non gettare alle ortiche un progetto, quando negli scorsi anni (specie nel 2011 e nel 2014) i traguardi importante sembravano del tutto fuori portata.

Anche in amore, il tuo cielo sta cambiando conformazione. Ti stai lasciando alle spalle un 2017 all’insegna di nervosismo e polemiche, e stai recuperando una visione più lucida delle cose. Se una determinata relazione ha ancora linfa vitale, torna la voglia di ripartire con nuovi progetti, di darsi nuovi obiettivi. Sono tante le coppie che nel nuovo anno anche dopo lunga convivenza decideranno di fare quel passo in più con un “sì” o accoglieranno un primo figlio. Allo stesso modo, per i single (anche per i più cronici) arriva il momento di ricominciare a crederci, e dopo lungo periodo di letargo si preparano ad accogliere una nuova stagione degli incontri che avrà inizio il 25 con l’ingresso di Venere nel segno. Questo risveglio del cuore, in qualche modo, dipende proprio dal fatto che – sotto sotto – senti istintivamente che i tuoi “grandi progetti” (di lavoro ma prima ancora di crescita personale) stanno per decollare. C’è un’immagine che riguarda il tuo segno che mi è sempre rimasta impressa: il Capricorno è la capretta delle rocce, quella che con passi lenti ma inesorabili e ben piantati a terra riesce a conquistare la vetta. E quando arriva in cima, da là si concede di osservare l’azzurra immensità dell’oceano, che nel linguaggio astrologico rappresenta l’acqua delle emozioni più intense. In altri termini, il tuo segno ha un’indole molto più emotiva e sensibile di quanto non voglia dare a vedere, ma finché non si sente pienamente realizzato, non si concede di viverla fino in fondo. Ecco perché, ora che sta arrivando il tuo momento di realizzazione, tornerai a concederti anche di ascoltare di più il cuore.

Concludo con una citazione dal libro di quest’anno. Nel film che ti ho dedicato, c’è una battuta che mi ha colpito tantissimo. Ad un certo punto della storia, quando il padre del protagonista-Capricorno lo apostrofa tra sfida e derisione con le parole “tu non ti arrendi mai, vero?“, lui gli dà una risposta che tu sei in grado di comprendere meglio di chiunque altro: “non posso”. Tu sei fatto così, quando credi davvero in qualcosa, quando sai che è la strada giusta per te, non badi a spese, non risparmi impegno ed energie. Una volta intravista la giusta “vetta”, ti è quasi impossibile non incamminarti in quella direzione. Nell’anno che sta iniziando, ringrazierai te stesso per non aver mollato la scalata verso la tua vetta.

Con amore,
S*

Tappa del viaggio: Dodicesima (per approfondire CLICCA QUI)
Parole-chiave: immagine allo specchio, senso profondo del cammino, rivelazione. Compromessi, accordi, dinamiche interpersonali.


capricornoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.


comments

Oroscopo