CAPRICORNO: OROSCOPO MENSILE – GIUGNO 2017

CAPRICORNO dorato

OROSCOPO MENSILE
Giugno 2017 – Sesta Tappa

CAPRICORNO
Caro Capricorno, a giugno t’immagino indaffarato, con un andirivieni d’impegni che si affastellano e il tempo che scarseggia. Un periodo “pieno”, dove le cose però ricominciano a muoversi dopo una primavera che per te è stata davvero “lenta”, frenata e frenante.

Iniziamo subito dicendo che il Sole di giugno (per le prime tre settimane del mese) percorre il segno dei Gemelli e ti accompagna nella Sesta tappa del tuo Giro dell’anno. E’ una fase che richiama i principi di ordine e metodo della Vergine, insegnamenti che risuonano molto bene con il tuo segno. L’ordine che la Sesta tappa ti spinge a (ri)trovare è quello fondato su una costruzione logica delle cose, e questo è molto importante perché ciò che potrebbe averti molto affaticato ad aprile e maggio è stata una certa imprevedibilità casuale nel tuo lavoro ma anche nella tua vita affettiva. Una certa difficoltà a procedere seguendo una direzione evolutiva chiara. Non sei certo un segno che può accontentarsi di “mettere in fila i giorni” e di “tirare a campà”. Per te, è fondamentale sapere cosa stai facendo, a quale “cantiere” progettuale stai prendendo parte e, soprattutto, dove ti portano i tuoi sforzi. Questa “costruzione logica” delle cose negli ultimi tempi è stata molto difficile da attuare, e a giugno arriva il momento di dire “Stop!” a tutto ciò che non rispecchia il senso dei tuoi desideri e delle tue aspirazioni. Ecco, credo che in questo momento per te sia importante che le cose recuperino un senso di costruzione e di crescita, ma anche un significato.

Per questo, a giugno arriva il momento di rivedere ciò che questo senso sembra averlo perso. Per buona parte del mese (dal 4 giugno) hai anche Marte in opposizione, un transito che risveglia orgoglio, amor proprio e combattività. Per questo, non mi stupirebbe se per recuperare un senso delle cose tu sentissi il bisogno di affrontare un capo o un socio “insensati” (tanto per restare in tema), o di rivedere certi accordi. Qualcosa nei rapporti interpersonali non gira come vorresti. Un collaboratore o un socio potrebbero aver disatteso le premesse di un accordo, hanno reso meno di quanto ti saresti aspettato o c’è comunque una divergenza di vedute sull’impostazione del lavoro. Fai attenzione a non esagerare con i toni, perché l’opposizione di Marte potrebbe inasprire certi rapporti. Un po’ ci si potrebbe mettere di mezzo anche la stanchezza per un incarico impegnativo o per la consegna di un progetto, soprattutto se hai la sensazione (spesso fondata!) di essere quello che “tira di più la carretta” nel tuo gruppo di lavoro, o che alcune responsabilità ricadano esclusivamente su di te.

Ci vuole pazienza, specie dopo il 21, quando anche il Sole e Mercurio entrano in opposizione. Il periodo delle opposizione (con il quale ognuno di noi si confronta all’incirca sei mesi dopo il compleanno) è un periodo particolarmente teso, che mostra senza filtri ciò che sta andando nella direzione desiderata e ciò che, al contrario, se ne sta allontanando. Quest’anno, però, lo affronti in modalità “costruttiva”: Venere ti aiuta a esprimere il tuo punto di vista in maniera ferma e lucida, e a migliorare e correggere le situazioni uscite fuori binario senza mandare tutto all’aria. Vuoi essere ascoltato e non ammetti, giustamente, chi fa orecchie da mercante, chi tentenna o rimanda una decisione importante. Senti che è il momento di pretendere i giusti riconoscimenti, sia da un punto di vista economico che di mansioni. Ma il più grande riconoscimento devi dartelo tu, soprattutto se sei in bilico tra due lavori, soprattutto se fai ciò che non ami e non sei ciò che desideri. Quest’anno così faticoso contiene dentro di sé un messaggio importante: se c’è un progetto che tieni in un cassetto da anni perché senti che in qualche modo rispecchia più profondamente i tuoi desideri e la tua natura, devi darti una chance concreta. Devi saper muovere quel primo passo sulla corda tesa di un cambiamento che, in maniera più sotterranea, lavora dentro di te da anni. Lo farai “alla tua maniera”, in modo responsabile, senza buttare tutto all’aria, ma un primo passo verso te stesso è arrivato il momento di muoverlo. In molti casi, serve proprio questo per ritrovare il senso di cui parlavamo.

Anche in campo affettivo, il cielo di giugno ti spinge di ridefinire i contorni delle cose. Molte coppie stanno cambiando fisionomia, con nuove dinamiche ed equilibri: figli che diventano grandi e cercano una prima autonomia fuori dalla famiglia, storie a distanza che richiedono maggiore presenza, decisioni da prendere insieme al partner e che a volte includono cambiamenti, traslochi, trasferimenti. Ma anche giovani coppie che hanno da poco avuto un bimbo o hanno iniziato una convivenza, e si confrontano adesso con un cielo più bello ma anche più impegnativo. Anche qui, il senso è di riprendere in mano il timone e dare un (nuovo) ordine alle cose, per sentirsi pienamente padroni della propria vita. L’avevo premesso, all’inizio di quest’oroscopo, che la parola “ordine” sarebbe tornata più e più volte, ma allo stesso modo ho precisato che è un valore che ti trova d’accordo, soprattutto in questo periodo, perché ciò che davvero non sopporti è sentirti schiavo dell’anarchia e del caos.

E non solo cambia la fisionomia delle relazioni, ma anche il tuo modo di stare nella coppia. Se vive una crisi che si trascina ormai da tempo, infatti, non accetti più che dall’altra parte qualcuno t’imponga i suoi diktat facendo la “vittima”. Perché, certo, essere determinato, avere le idee chiare e un forte senso dell’impegno non ti rende certo “carnefice”. Ogni situazione è diversa, e in questo campo più che mai è difficilissimo generalizzare per scrivere un oroscopo. Fatto sta che chi vive una crisi, in questo periodo potrebbe sentire più forte che mai il bisogno di “mettere le mani nel problema”, per capire se con comprensione reciproca e spirito costruttivo si può ripartire davvero. Anche qui, diamo un senso alle cose: o stiamo insieme bene o meglio prendere strade separate. Lo stesso clima riguarda anche chi vive a cavallo tra due storie e sente che è arrivato il momento di fare una scelta, che l’amore non convive bene con l’ambiguità e che, al contrario, richiede un atto di coraggio. I cuori solitari sono stregati dai nuovi incontri, soprattutto tra sabato 10 e domenica 11. L’opposizione di Marte complica forse un po’ gli inizi, e per alcuni potrebbe trattarsi di una passione che nasce tra i banchi di lavoro. Non (ti) giudicare, ma ascolta quello che hanno da dirti quelle farfalle nello stomaco.

Insomma, caro Capricorno, inizia l’atterraggio verso un autunno più bello e luminoso, che ti consentirà di rileggere questi mesi in una chiave diversa. Ti renderai conto che la tua capacità di restare fedele a te stesso, di non arretrare di fronte ad alcune difficoltà continuando a marciare verso i tuoi obiettivi, di dire i tuoi “no” e i tuoi “sì” senza perder mai di vista la differenza tra gli uni e gli altri, daranno un “senso” alla rinascita che ti aspetta all’altro capo dell’estate.

Tappa del viaggio: Sesta (se vuoi approfondire, CLICCA QUA!)
Focus su: ordine, disciplina, organizzazione, metodo, senso del dovere.


LEGGI ANCHE:


comments

Oroscopo