COME AMA LA VERGINE?

LOVE BOOK Vergine

COME AMA LA VERGINE
Love-book @ Simon & The Stars

E’ sensibile, premuroso e attento ai bisogni del partner. Come dice la canzone di Battiato, per lui “io amo” significa “io avrò cura di te”. Ha un atteggiamento riservato e misurato: non ama smancerie ed eccessive “effusioni”, soprattutto in pubblico. Questo non significa che non ami o che ami di meno: il partner Vergine ama semplicemente in modo diverso, sofisticato. Certo, spesso ha la partenza di un motore diesel, timido e lento nei movimenti, ma con il tempo e la fiducia acquisita non mancherà di mostrare il suo aspetto più roboante da Ferrari di Formula 1, liberando un istinto più spontaneo e passionale e, perché no, qualche venatura di dolcezza da rivelare sempre e solo nell’intimità. Ha una logica schiacciante. E’ inutile cercare di dargliela a bere o di impapocchiare scuse: avrà sempre l’ultima parola, non perché “tignoso”, ma semplicemente perché è molto intelligente. Se si sente “tradito” (anche dalla più innocua delle bugie) perde interesse e si allontana silenziosamente, senza drammi o scenate. Ama l’ordine: se vivi nel caos, per lui diventa una vera sfida risistemare le cose secondo un ordine più logico e funzionale.

COME TENERSI STRETTO UN UOMO DELLA VERGINE

1) OCCORRE UNA “MISURA”, SPECIE ALL’INIZIO! 
L’uomo della Vergine è piuttosto silenzioso, a volte timido. Solitamente non ama manifestazioni d’affetto troppo plateali in pubblico, non ama le persone troppo chiassose e gli approcci troppo diretti. Diciamo che il termine “troppo” nel suo vocabolario di vita è quasi sempre da tenere alla larga. “Misurato” è meglio, con incrementi progressivi. Più si va avanti, più potete permettervi di “osare”, ma all’inizio meglio essere “misurati”.

2) RISPETTARE IL SUO ORDINE
Non è detto che l’uomo della Vergine abbia tutto sempre in perfetto ordine, anche se alle volte la sua casa è studiata con grande rigore. In ogni caso, ordine e organizzazione sono valori importanti per il suo equilibrio. Meglio resistere alla tentazione di scombinare il suo ordine… non apprezzerebbe affatto! In particolare, bisogna entrare “dentro” l’ordine della Vergine, che non è mai “fine a se stesso” ma risponde spesso ad una logica ferrea. E più che il disordine, è la mancanza di logica che lo disturba. O lo diverte, a seconda dei casi. Potete provare a vedere quale delle due, ma a vostro rischio e pericolo.. 🙂

3) LASCIATEVI “ORGANIZZARE” LA VITA
La Vergine è il segno delle “soluzioni” per eccellenza. Se la vostra vita somiglia ad un Cubo di Rubik, questa per lui non è una catastrofe ma un invito a nozze! Troverà il modo per risistemarla ed organizzarla, suggerendovi le idee più intelligenti ed originali per far girare meglio le cose. Ama rendersi utile e prendersi cura di chi ama risolvendo problemi o organizzando il ménage della coppia. E’ il re del buon senso e anche nella più ingarbugliata delle matasse riesce sempre a trovare il bandolo più semplice e logico.

4) QUALCHE STIMOLO CEREBRALE NON GUASTA
L’uomo della Vergine apprezza l’arte, la musica e la cultura. Cercate di stimolarlo intellettualmente, portatelo a vedere film e mostre, ma soprattutto siate pronte a discuterne dopo. Per la Vergine, l’incontro con un punto di vista antitetico ma fondato su un ragionamento logico è un duello “intellettuale stimolante”. Detesta, invece, chi gli da ragione tanto per farlo star zitto.

5) ALL’ARIA APERTA
E’ un segno molto sensibile alla natura. Ama gli spazi aperti, la campagna, la cucina sana e le escursioni. Traffico, smog e ritmi frenetici da città lo soffocano. I più “sensibili” potrebbero persino chiedervi di rinunciare a vivere in città per trasferirvi fuori porta.

PER LEGGERE GLI ALTRI SEGNI CLICCA QUI!

comments

Manuale d'amore