IL FASCINO DELLA VERGINE

vergine_special

IL FASCINO DELLA VERGINE

Nella nostra classifica sul sex appeal, il segno forse più penalizzato dai luoghi comuni è la Vergine! Perché qui, da Furio di Verdone in poi, la letteratura dei “cliché” si spreca. Certo, la Vergine è un segno analitico, attento ai dettagli, e il suo modo di conoscere il mondo è metterlo in ordine, dissezionarlo e riorganizzarlo con un occhio attento alla logica. E questo, per una ragione o per l’altra, nell’immaginario collettivo sembra andare a discapito del sex appeal, come se solo il “bello e maledetto” possa esercitare fascino. Mettiamoci anche che la Vergine ha solitamente un aspetto sobrio ed equilibrato, perché odia dare troppo nell’occhio, attirare l’attenzione in maniera chiassosa sia nell’abbigliamento che nell’atteggiamento generale. La conseguenza è che magari può colpire meno “a prima vista”, ma “sulla lunga distanza” può battere tutti, anche perché diciamolo pure nulla è più sexy dell’intelligenza: è l’unica forma di attrazione in grado di resistere alla ruggine degli anni. E la Vergine dalla sua ha un’intelligenza brillante e inventiva, unita spesso ad un acuto senso dell’umorismo e, anche se spesso la tiene nascosta, una grandissima sensibilità.


Leggi anche:
>>Il fascino degli ALTRI SEGNI<<
>>Approfondimento sui finalisti<<

comments

Manuale d'amore