IL 2018 IN DODICI FILM – SEGNO PER SEGNO!

IL 2018 IN 12 FILM

IL 2018 IN DODICI FILM – SEGNO PER SEGNO!

ARIETE
Star WarsSarà un anno di grandi conquiste di vita. L’Ariete è pronto ad assumersi maggiori responsabilità e a fare sul serio. Sul lavoro, arriva il momento di una promozione importante o di un ruolo di maggiore responsabilità. Crescono le prospettive di guadagno, a volte anche mettendo a frutto un talento che finora è rimasto inespresso. Chi ha fatto in passato una scelta professionale nella quale non si riconosce più, magari per portare avanti una tradizione o per non deludere una aspettativa della famiglia, inizia ad aggiustare il tiro, spesso accostando al lavoro primario una attività secondaria che potrà crescere poi con il tempo fino a diventare un secondo lavoro. Anche in amore, cresce l’impegno e crescono i traguardi: per molti è il momento di pronunciare un “sì” importante, di metter su casa o di diventare genitori. Insomma, l’Ariete cavalca il 2018 come un Guerriero Jedi, consapevole del proprio valore, pronto a dare tutto se stesso per un traguardo importante. Come Luke Skywalker in STAR WARS, ha compreso il senso della propria missione, ha imparato ad usare la “Forza”, ha vinto alcuni condizionamento e si accinge a sparare il suo colpo vincente. LEGGI DI PIU’


TORO
Kinky BootsPer il Toro è un anno di rinnovamento. Con Saturno a favore, c’è finalmente la possibilità di stabilizzare il lavoro, di costruire una maggiore continuità ma soprattutto di reinventare alcune dinamiche professionali. Gli ho dedicato un film (KINKY BOOTS) che racconta di un giovanotto inglese che eredita un’azienda di famiglia che da quattro generazioni produce scarpe classiche. Le scarpe Price sono belle, eleganti ma – ahimè – nessuno le compra più. E lui trova il modo per rilanciare l’attività e inizia a produrre stivali per drag queen. Non mancheranno i dubbi e le resistenze, naturalmente, ma alla fine i nuovi Price Boots ottengono un successo clamoroso. Anche il Toro, nel 2018, mette in discussione e rompe alcuni rigidi dogmi del passato: cambia look, cambia atteggiamento verso la vita, con scelte che stupiscono (gli altri, ma se stesso in primis). Trova il modo per riproporre alcuni progetti o iniziative in una chiave nuova e assolutamente fortunata. Per l’amore, è un anno di grande definizione: le coppie solide crescono con traguardi più ambiziosi; quelle più fragili potrebbero giungere ad un banco di prova importante. LEGGI DI PIU


GEMELLI
About a boyI Gemelli entrano nel nuovo anno lasciandosi alle spalle le prove e le sfide della lunga opposizione di Saturno che ha reso così pesanti gli ultimi due anni. Dalla metà del 2015, i Gemelli hanno attraversato un romanzo di formazione a marce accelerate, che ha insegnato loro ad impegnarsi di più. Molti in questo periodo con Saturno contro hanno pronunciato un “sì” all’altare, hanno comprato casa o avuto un primo figlio. In un modo o nell’altro, sono diventati più “grandi”, più maturi, adulti e responsabili. Per questo, ho dedicato loro il bellissimo ABOUT A BOY, perché proprio come Will (Hugh Grant), l’incontro con Saturno ha insegnato loro ad accogliere responsabilità più importanti, a diventare il punto di riferimento per altre persone. Questo periodo così impegnativo è finalmente giunto al termine, e per i Gemelli inizia una fase di (ri)costruzione di nuovi punti fermi , ma anche di una base economica più solida. Ora che Saturno non è più in opposizione, anche i sentimenti sono più liberi e leggeri. Le coppie tirano un sospiro di sollievo. Chi per amore ha fatto delle rinunce, sente il desiderio di pensare di più a se stesso. LEGGI DI PIU’


CANCRO
SnowdenLa parola d’ordine del Cancro nel nuovo anno è “coraggio”. Nel nuovo anno, riscopre grinta e spavalderia: non ha paura di affrontare certe discussioni, di chiedere ciò che gli spetta di diritto, di dare un aut aut se alcune richieste restano appese in un’eterna incertezza. Torna a crearsi le proprie opportunità senza accontentarsi di ciò che passa il convento. Da un lato c’è Saturno che lo mette di fronte ad un specchio che mostra con maggiore chiarezza le cose che vanno bene e quelle che vanno meno bene, e soprattutto dove deve intervenire per addrizzare la rotta. E dall’altra, Giove in ottimo aspetto crea una serie di alternative, di piani B, di occasioni per mettere la freccia e svoltare. E’ un Cancro che non ha paura di smuovere le acque e dire “basta” a quelle situazioni di vita (lavorativa o affettiva) che negli anni scorsi ha accettato per paura di farne a meno. Per questo gli dedico il bellissimo SNOWDEN di Oliver Stone: perché, per usare le parole del protagonista del film, è un Cancro pronto a smontare l’architettura di tutto ciò che ha creato “oppressione”. Allo stesso modo, le “cose” (i progetti, le attività, le relazioni) che vanno nella stessa direzione dei suoi desideri, crescono esponenzialmente. LEGGI DI PIU’


LEONE
La La LandIl Leone nel 2018 può trovare il provino vincente, l’occasione per mostrare quando vale dopo anni di retropalco. Per questo, gli ho dedicato LA LA LAND perché, come la protagonista del film, l’audizione giusta arriva quando ormai il Leone non ci crede quasi più, e ciò che la rende sociale è che finalmente qualcuno ascolta con interesse ciò che ha da dire. Il lavoro offre le occasioni giuste per cambi di ruolo, promozioni e riconoscimenti, ma anche per valutare la possibilità di mettersi in proprio. Ma c’è un altro aspetto del film che attraversa il 2018: il successo, per Mia, non arriva a Los Angeles, nella City of Stars dove l’aveva sempre immaginato, ma a Parigi, al di là di un oceano che la allontana dai punti fermi e dalle certezze. Allo stesso modo, quest’anno alcune buone occasioni potrebbero spingere il Leone a “spostarsi”, a lasciare in qualche modo un “trono” sicuro per partire alla conquista di un nuovo territorio. O a scegliere tra due aziende, due città o, come nel film, tra amore e carriera. In questo caso, però, le distanze non separano realmente, ma sono un banco di prova che avvicina al cuore ciò che conta davvero. Piccole revisioni in famiglia, ma la vera rivoluzione la faranno i single, con bellissimi incontri a partire da marzo. LEGGI DI PIU’


VERGINE
ElizabethAlla Vergine dedico ELIZABETH, perché proprio come la regina Elisabetta I d’Inghilterra, negli ultimi anni ha dovuto faticare per rafforzare le fondamenta del suo regno. Molti hanno affrontato traslochi, trasferimenti, lavori di ristrutturazione infiniti, o hanno dovuto lottare per tenere unita la famiglia. Saturno in quadratura, infatti, ha spinto la Vergine a lavorare alle fondamenta per rinforzarle e sentirsi “a casa sua” nella sua vita, protetta tra pareti più solide. Aveva bisogno di tornare al timone di alcune scelte, o di dare maggiore continuità al lavoro. Elisabetta I è stata forse la Regina che più ha faticato per salire al trono, ma è anche quella che ha dato vita all’Età dell’oro più lunga e prospera nella storia inglese. E con il 2018 eccola l’Età dell’oro della Vergine, una fase in cui avrà modo di rafforzare la sua posizione con un ruolo più autonomo e gratificante, o di dare vita ad un cambiamento se ormai un’attività non offre più grandi stimoli. I venti sono favorevoli per trovare input, ispirazioni ed occasioni che vanno ben oltre le aspettative. In amore non bisogna lasciarsi fuorviare dal fatto che Elizabeth avesse l’appellativo di “regina vergine”, perché al contrario questo è un anno fertile per cercare un figlio, per pronunciare un “sì” o per risvegliare la passione con un nuovo amore in primavera. LEGGI DI PIU’


BILANCIA
A piedi nudi nel parcoAlla Bilancia dedico un grande classico: A PIEDI NUDI NEL PARCO. Direi un inno all’amore, ma soprattutto al ricongiungimento di quelle sue due parti che spesso cercano di sopraffarsi l’un l’altra. Paul e Corie, gli scoppiettanti protagonisti del film, rappresentano infatti i due piatti della bilancia: da una parte c’è l’ambizione ed il desiderio d’indipendenza (Paul ad esempio si sforza di far decollare la sua carriera di avvocato). Dall’altro, c’è la tendenza a lasciarsi assorbire dalle esigenze degli altri (partner, figli e genitori in primis). La Bilancia sta lavorando duramente per riconquistare il centro della scena della sua vita, per non sbilanciarsi sui suoi affetti con il rischio di perdere di vista le sue aspirazioni personali. E quest’anno troverà finalmente un equilibrio tra questi due estremi. Nel lavoro, ad esempio, saprà alternare aspirazioni personali a situazioni più “vincolanti” o scelte condizionate che – tuttavia – risulteranno essenziali alle casse. Negli affetti, invece, dovrà mediare le sue esigenze con quelle del partner e sopratutto con quelle della tua famiglia. Quest’anno per molti c’è da lavorare alle basi di una nuova indipendenza “incarnata” dalla casa: dai più giovani che cercano di andare a vivere da soli, a chi sente il bisogno di affrancarsi da un affitto e acquistare le proprie mura, la Bilancia ha bisogno di sentirsi “padrona di casa” della sua vita. A febbraio per i single parte la giostra degli incontri. LEGGI DI PIU’


SCORPIONE
Mangia prega amaMANGIA, PREGA, AMA”! Non è solo un consiglio, ma è il film che dedico allo Scorpione per questo 2018 che lo vedrà protagonista con Giove accanto, sinonimo di occasioni, inizi e nuove partenze. Dopo aver faticosamente lavorato nel recente passato per diserbare il campo da situazioni stantie e vecchie delusioni, ora ha l’opportunità di ripopolare la vita di nuovissimi progetti, attività ed interessi, talvolta fuori dal consueto. Quello che inizia infatti è un viaggio di riscoperta che somiglia per certi aspetti a quello di Liz, la protagonista del film, e che potrei riassumere in 3 punti. MANGIA: lo Scorpione torna finalmente a riscoprire il piacere di ciò che lo fa stare bene, scegliendo le occasioni più ghiotte che rispecchiano i suoi nuovi gusti. PREGA: riacquista fiducia in se stesso, recuperando un dialogo vero con le corde più profonde della propria interiorità. Ma soprattutto AMA: questo processo di ricostruzione personale spiana la strada ad un amore vissuto con maggiore pienezza. Molti nati del segno infatti sceglieranno di impegnarsi in un progetto di coppia più ambizioso o di aprire la porta ad un nuovo amore. È un bellissimo anno, che contiene dentro di sé il seme di un nuovo e importante capitolo di vita. A condizione, però, che lo Scorpione sappia lasciar andare una vecchia pelle fatta di abitudini che ormai non riflettono più i suoi desideri. LEGGI DI PIU’


SAGITTARIO
Il concertoAl Sagittario dedico IL CONCERTO, un film-che parla di una vita che riparte dopo una lunga pausa di sospensione. Perché il Sagittario si è appena “liberato” da una lunghissima prigionia di Saturno che gli ha chiesto di rallentare, di sciogliere alcuni nodi del passato e soprattutto di aprire gli occhi con maggiore realismo e lucidità. Il Sagittario è un segno animato da grandissimi ideali, sempre pronto a dare fiducia agli altri, ma negli ultimi anni qualcuno potrebbe essersene approfittato. In amore come nel lavoro, infatti, in molti casi non ha ricevuto quanto ha dato, e questo l’ha costretto a riportare in equilibrio la bilancia della giustizia. Come il protagonista del film, ingiustamente licenziato dall’Orchestra del Teatro Bolshoi, ora il Sagittario la possibilità di riprendersi ciò che gli spettava di diritto: per alcuni si tratta della “libertà” dopo una relazione sbilanciata o disfunzionale, per altri di una promessa di stabilità da un partner che negli tempi non si è impegnato quanto avrebbe dovuto. O sul lavoro, per alcuni si parla di un cambio di referenti, di una promozione o della rivincita con chi ha ostacolato la carriera. Nella prima parte dell’anno il Sagittario accorda gli strumenti, prepara il campo, riprende in mano il timone delle proprie scelte. Dall’autunno, con l’arrivo di Giove nel segno, partiranno i primi accordi del vero e proprio Concerto. E a quel punto, l’applauso sarà scrosciante. LEGGI DI PIU’


CAPRICORNO
Cielo d'ottobreA volte un sogno è sufficiente ad illuminare il cielo intero”. Questa è una battuta tratta dal film che ho dedicato al Capricorno (“CIELO D’OTTOBRE“) e racconta alla perfezione il nuovo anno che si accinge ad attraversare. Saturno, il suo governatore, torna nel segno, aiuta il Capricorno, dopo un estenuante periodo di attese e sconforto, a consolidare i progetti già in corsa, ma anche a realizzare tutti quei “sogni” rimasti appesi fino ad oggi. E’ un cielo che guarda avanti, che mette ordine per far spazio al nuovo. Anche a costo di recidere i rami secchi o di attuare una drastica trasformazione. Nel lavoro cambia il vento, diventano fondamentali le collaborazioni, il supporto degli altri, perché non deve commettere l’errore di fare tutto e ostinatamente da solo. Come il protagonista del film, che va contro il volere del padre per realizzare il suo sogno, quest’anno lo ripaga di tutte le volte che in passato è rimasto fedele a se stesso e non ha accantonato i suoi obiettivi. La primavera segna un primo passo per chi vuole convivere, sposarsi, avere un figlio. Ma anche per chi desidera innamorarsi. Sognare è volere, e volere è potere: per i single torna il desiderio di amare, di vivere nella passione e, in alcuni casi, di sotterrare un ex nell’angolo dei ricordi. Novità e realizzazione sono le parole-chiave di questo 2018 di frutti e ricompense. LEGGI DI PIU’


ACQUARIO
Dr- CreatorL’Acquario è un segno creativo e innovativo, tanto “affamato” di cose nuove quanto ritroso a lasciarsi alle spalle quelle “vecchie”. Non potevo che dedicargli il film DR. CREATOR – SPECIALISTA IN MIRACOLI, e già il titolo mi suggerisce un prezioso elemento per questo 2018. L’Acquario, infatti, è all’alba di una trasformazione, di un vero e proprio miracolo di rinascita. E’ il momento di ristrutturare il suo tempio interiore, un tempio che va ripulito di ciò che appartiene al passato e non è più utile alla sua evoluzione. Harry Wolper è uno scienziato che vuole riportare in vita la moglie scomparsa trent’anni prima. Ma proprio come lui, l’Acquario che la felicità non risiede nel far rivivere il passato, ma nel darsi una nuova occasione per il futuro. Un’occasione che ti porta a eliminare o riformulare del tutto ciò che crea oppressione nella sua vita. Per i più giovani, è tempo di passare all’età adulta e cercare indipendenza dalla famiglia; per i più grandi, di fare una scelta consapevole di lavoro, di creare un nuovo ordine, di cambiare referenti o trasferirsi in un’altra città. Da maggio sarà nel pieno di questa rivoluzione personale, di rinnovamento, che per qualcuno potrà riguardare anche i sentimenti. Tutto può accadere, ma sarà l’Acquario ha dettare le regole… anche se si tratta di un nuovo amore. Alla fine di questo processo, sarà una persona totalmente nuova. LEGGI DI PIU’


PESCI
SerendipityPartiamo subito con una domanda: è più giusto forzare le cose, oppure assecondare le coincidenze seguendo il flusso della vita? Questo è l’interrogativo esistenziale con cui apri il 2018, ma è anche la domanda che si pongono Sara e Jonathan in SERENDIPITY, il film che ho dedicato ai Pesci e che, in un certo senso, contiene anche la risposta che vanno cercando. I due protagonisti infatti, impegnati sentimentalmente con persone differenti, rimettono al destino la possibilità di incontrarsi di nuovo. Anche per i Pesci, ora, è arrivato il momento di far cadere alcuni vecchi dogmi a favore di tutti quegli indizi che invece possono portarli “altrove”. Di non continuare a bussare alle stesse porte perché magari, lì accanto, ce n’è una mai considerata prima. Il buon aspetto di Giove aiuta a creare nuove occasioni per rimettersi in pista, anche in altre città, a riproporre un progetto o tentare di nuovo un cambiamenti che negli scorsi anni ha trovato una porta sbarrata. Perché adesso hanno imparato a non prendere sottogamba gli aspetti più “concreti” delle loro imprese. Buon momento per i sentimenti e per i progetti di coppia, ma la vera sorpresa arriva tra chi è in cerca di un amore: c’è un incontro fuori dal consueto che rompe finalmente un lungo embargo e insegna un nuovo modo di amare. Alla larga da prede indecise, contorte o complicate: il “Pesce-crocerossina” non nuota più nel tuo mare.


oroscopoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.

comments

Senza categoria