IL TALENTO DELL’ARIETE

ariete

IL TALENTO DELL’ARIETE

L’Ariete è il primo germoglio di primavera. Il suo talento più grande è la capacità di (ri)attivare la vita: energia, azione, intraprendenza. L’Ariete sa buttarsi a capofitto nelle cose. Prende e parte, senza troppi fronzoli. Senza starci a pensare troppo, perché se non fosse per quel primo germoglio, l’inverno non finirebbe mai. E’ il movimento che rompe l’attesa della preparazione e grida: “Azione!”. Ha una naturale capacità di leadership, perché sa trascinare gli altri nelle sue imprese, aiutarli a rompere gli indugi e partire. Per questo motivo, è perfettamente tagliato per l’azione e per le attività d’impresa. Certo, deve imparare un pizzico di prudenza, per non trovarsi nel mezzo d’investimenti o attività che poi non sa come portare a termine. Ha bisogno di vivere un pizzico di azione e di adrenalina, e di esprimere la sua competitività. E’ perfetto per gli sport e le attività all’aria aperta. Una mia carissima amica dell’Ariete è una delle pochissime “Vigilesse del Fuoco” in Italia, e ho detto tutto! L’Ariete ha il fuoco che gli brucia dentro, vuole una vita spericolata (nei limiti della prudenza, certo), e la cosa che davvero lo opprime è una routine che si ripete sempre uguale. Lavori burocratici, alla scrivania, non fanno davvero per lui.


LEGGI ANCHE: 

Il talento degli altri segni CLICCANDO QUI
L’editoriale di Claudio Roe CLICCANDO QUI


comments

Oroscopo