LO ZODIACO DELLE PRINCIPESSE: JASMINE (SCORPIONE)

jasmine___zodiac_by_grodansnagel-d3987vaLO ZODIACO DELLE PRINCIPESSE: JASMINE (SCORPIONE)

Ciao a tutti! Andiamo avanti con la nostra carrellata di principesse! Tocca al segno dello Scorpione, per il quale ho scelto Jasmine (“Aladdin”), una delle più belle, enigmatiche e affascinanti eroine Disney! Leale con chi lo merita, assolutamente letale con chi tradisce!

Per conquistare la fiducia di uno Scorpione, infatti, bisogna conquistarsela e meritarsela. E’ un segno istintivamente diffidente e molto molto selettivo. Sono poche le persone nel corso di un’intera vita che possono accedere alla “cassaforte” emotiva di uno Scorpione. E se qualcuno fa cattivo uso della fiducia di uno Scorpione e se ne rivela immeritevole, la reazione è implacabile. Non c’è prova d’appello: quando uno Scorpione taglia, lo fa per sempre.

Lo Scorpione vive di estremi: le mezze cose fatte “tanto per” lo lasciano assolutamente indifferente. La superficialità lo disturba, sempre. Cerca la verità e l’essenza delle cose. La sua natura lo porta sempre a scavare in profondità, sotto le apparenze. Tende a mettere le persone alla prova, e – diciamolo! – non è facile tenergli testa. Smaschera bugie, mezze verità e intenzioni non del tutto limpide.

A volte, in maniera impropria, si dice che sia “autolesionista”. Perché non si risparmia, si getta nelle cose fino in fondo. Nei rapporti interpersonali, raggiunge una profondità che spesso spaventa altri segni. E’ Plutone, pianeta delle profondità e dell’inconscio, che gli dà questa spinta verso gli abissi. Ma non dimentichiamo che il segno è governato anche da Marte, che da un lato lo rende battagliero e coraggioso, e dall’altro capace di giungere al limite delle cose senza esserne sopraffatto. Lo Scorpione è in grado di raggiungere il precipizio e guardare nelle sue profondità, ma non calcolerà mai male le distanze, e non scivolerà mai per errore nell’abisso.

Sempre Marte e Plutone donano spesso al segno un’intelligenza acuta, uno spirito “noir” e un senso dell’umorismo spesso pungente e sarcastico. Anche verbalmente, è difficile tenergli testa. Mescola magistralmente logica e intuizioni di pancia. Se tentate di gettargli fumo negli occhi, vi inchioderà al primo passo falso. Memorizza qualsiasi “stonatura” senza darvelo a vedere. La archivia nella mente e la tira fuori al momento giusto. L’errore più grande che potreste fare è pensare di avergliela data a bere. Personalmente, sono sempre stato molto molto attratto da questo segno. Visto che finora abbiamo parlato di qualità molto “serie” del segno, chiuderei dicendo che è anche il segno più sexy dello Zodiaco, e che – almeno per me – è molto difficile resistere al suo fascino!

E nel 2017 lo Scorpione si avvia a una vera e propria rinascita. Sappiamo bene che gli anni con Saturno accanto (tra la fine del 2012 e la metà del 2015) hanno rappresentato un periodo di “demolizione” di vecchie certezze, hanno spinto a sgomberare il terreno da vecchi schemi comportamentali, ponendo fine soprattutto a quelle dinamiche che creavano dipendenza o manipolazione. Molti hanno dovuto chiudere vecchi capitoli di vita in maniera a volte dolorosa, ma così facendo hanno creato le basi per un “nuovo atto” di vita che può dar loro molto di più di quanto abbiano lasciato indietro. Nel mio libro lo racconto attraverso un film meraviglioso, intenso, mozzafiato: “Saving Mr. Banks“, la vera storia di Pamela Saunder, autrice dei romanzi di Mary Poppins, che per oltre 20 anni si rifiutò di concedere a Walt Disney i diritti per realizzare il memorabile film con Julie Andrews. Di autorizzare il film non ne voleva proprio sapere, perché i romanzi raccontavano alcuni episodi dolorosi dell’infanzia dell’autrice, con i quali non aveva ancora “fatto pace”. E il film racconta proprio quel percorso di riconciliazione con il passato e soprattutto con se stessi che è talvolta indispensabile per poter “andare avanti” per entrare in un nuovo e più maturo capitolo di vita.

Il transito di Saturno è un po’ come quando da bambini ci insegnano ad andare in bicicletta togliendoci le rotelline di sicurezza. Attraverso la “privazione” di qualcosa che ci dà forza, siamo spinti a pedalare da soli e a cavarcela con le nostre sole forze. E’ stato un transito faticoso, difficile, a volte doloroso, che ha prodotto un forte senso di smarrimento. Ma ha consentito a molti Scorpioni di ritrovare il senso di sé, della propria forza e del proprio talento e di prepararsi a un 2017 che consente di rinascere dalle proprie ceneri proprio come la fenice, sotto un cielo luminoso e positivo che resterà bellissimo anche per tutto il 2018.

Concludo questo augurio con le stesse parole che Aladino canta a Jasmine nella memorabile scena sul tappeto volante: preparati, perché dall’anno che sta per iniziare il mondo è tuo, apri gli occhi e vedrai il tuo cielo più bello.

Con amore,
xxx
S*


LEGGI QUI L’OROSCOPO MENSILE!
LEGGI QUI L’OROSCOPO SETTIMANALE


 IL NUOVO LIBRO DI SIMON E’ IN FINALMENTE LIBRERIA!
DISPONIBILE SU >>IBS<<>>AMAZON<< E IN TUTTE LE LIBRERIE E STORE ONLINE!

comments

Oroscopo