LO ZODIACO DELLE PRINCIPESSE: JASMINE (SCORPIONE)

jasmine___zodiac_by_grodansnagel-d3987vaLO ZODIACO DELLE PRINCIPESSE: JASMINE (SCORPIONE)

Ed ecco anche le versione femminile dello Scorpione. Jasmine! Bellissima, enigmatica e affascinante! Leale con chi lo merita, assolutamente letale con chi tradisce! Per conquistare la fiducia di uno Scorpione bisogna meritarsela. E’ un segno istintivamente diffidente e molto molto selettivo. Sono poche le persone nel corso di un’intera vita che possono accedere alla “cassaforte” emotiva di uno Scorpione. E se qualcuno fa cattivo uso della fiducia di uno Scorpione e se ne rivela immeritevole, la reazione è implacabile. Non c’è prova d’appello: quando uno Scorpione taglia, lo fa per sempre.

Lo Scorpione vive di estremi: le mezze cose fatte “tanto per” lo lasciano assolutamente indifferente. La superficialità lo disturba, sempre. Cerca la verità e l’essenza delle cose. La sua natura lo porta sempre a scavare in profondità, sotto le apparenze. Tende a mettere le persone alla prova, e – diciamolo! – non è facile tenergli testa. Smaschera bugie, mezze verità e intenzioni non del tutto limpide.

A volte, in maniera impropria, si dice che sia “autolesionista”. Perché non si risparmia, si getta nelle cose fino in fondo. Raggiunge nei rapporti una profondità che spesso spaventa. E Plutone, pianeta delle profondità e dell’inconscio, che gli dà questa spinta verso gli abissi. Ma non dimentichiamo che il segno è governato anche da Marte, che da un lato lo rende battagliero e coraggioso, e dall’altro capace di giungere al limite delle cose senza esserne sopraffatto. Lo Scorpione è in grado di raggiungere il precipizio e guardare nelle sue profondità, ma non calcolerà mai male le distanze, e non scivolerà mai per errore nell’abisso.

Sempre Marte e Plutone donano spesso al segno un’intelligenza acuta, uno spirito “noir” e un senso dell’umorismo spesso pungente e sarcastico. Anche verbalmente, è difficile tenergli testa. Mescola magistralmente logica e intuizioni di pancia. Se tentate di gettargli fumo negli occhi, vi inchioderà al primo passo falso. Memorizza qualsiasi “stonatura” senza darvelo a vedere. La archivia nella mente e la tira fuori al momento giusto. L’errore più grande che potreste fare è pensare di avergliela data a bere.

Personalmente, sono sempre stato molto molto attratto da questo segno. Visto che finora abbiamo parlato di qualità molto “serie” del segno, chiuderei dicendo che è anche il segno più sexy dello Zodiaco, e che – almeno per me – è molto difficile resistere al suo fascino!

Quest’anno è un vero PIACERE dedicare un post allo Scorpione, perché il suo è un vero e proprio cielo di rinascita. Per tre lunghi anni, infatti, Saturno l’ha spinto a mettere faticosamente a punto una nuova coscienza di sé, una impalcatura più forte a sostegno della propria identità, eliminando fronzoli e appoggi esterni. 

Il transito di Saturno è un po’ come quando da bambini ci insegnano ad andare in bicicletta togliendoci le rotelline di sicurezza. Attraverso la “privazione” di qualcosa che ci dà forza, siamo spinti a pedalare da soli e a cavarcela con le nostre sole forze. E’ un transito faticoso, difficile, a volte doloroso, che produce un effetto di smarrimento. Ma, una volta terminato, con il senno di poi ci rendiamo spesso conto che durante il suo lungo transito abbiamo raggiunto gli obiettivi più importanti oppure abbiamo attivato i nostri progetti di vita più grandiosi. 

In ogni caso, pagato ormai il “tributo” a Saturno (del quale non dovrai più preoccuparti per i prossimi 30 anni!) termina il cielo di DE-COSTRUZIONE ed inizia un nuovo cielo di RI-COSTRUZIONE, più veloce e grintoso. Un cielo, come dice Whitney Houston in “One moment in time”, in cui i sogni sono a portata di mano e le risposte dipendono solamente da te. Un cielo che ti avvicina a te stesso e ti rende libero. 

Dedicato a tutti gli Scorpioni di questa grande famiglia.
Con amore,
xxx
S*

comments

Astro-Curiosità