OROSCOPO MAGGIO 2016: GEMELLI

8924788_sQuesta prima parte dell’anno per te è stata davvero un tunnel a pendenza ripida, te ne do atto. A pendenza ripida perché la fatica è stata davvero molta, le cose hanno richiesto sforzi maggiori del previsto, sono andate a rilento o addirittura a singhiozzo, tra stop e false partenze. Ma soprattutto ti hanno tolto la possibilità di guardare le cose in una prospettiva di lungo termine: una settimana meglio, una settimana peggio, ma di questo tunnel appunto, non se ne vedeva l’uscita.

La buona notizia è che questi mesi hanno rappresentato il round più “duro” del tuo match con Saturno, una fase di faticosa decostruzione. Prima di tornare a costruire, infatti, occorreva smantellare vecchie strutture ormai obsolete, proprio come fanno le ruspe con un vecchio rudere prima di poter tornare a edificare. E’ una fase indispensabile, faticosa e soprattutto a volte dolorosa.

Considera che, quando sarà finito, questo transito di Saturno in opposizione non tornerà a farti visita per quasi 30 anni, per cui stiamo parlando di un giro di boa fondamentale nella tua crescita personale. La sua funzione ricorda quella di un grande pettine a denti stretti che passa attraverso i nodi della vita. Se ne trova di grandi e induriti dal tempo, si ferma e tira finché non li ha sciolti. E’ una di quelle fatiche “costruttive” (come il dolore che provano i bambini quando mettono i denti, o come i dolori del parto) che a posteriori siamo felici di aver attraversato, perché hanno il pregio di avvicinarci ad una forma più bella e consapevole di maturità. Ma mentre li stiamo attraversando, beh, tutto appare tremendamente faticoso.

Con tutta onestà, devo dirti che per tornare a “respirare” la vita a pieni polmoni occorre attendere la fine di maggio, e soprattutto il mese di giugno, con il ritorno del Sole nel segno. Queste prime tre settimane di maggio hanno un sapore un po’ sospeso, il colore un po’ chiaroscurale di una zona di passaggio: da un lato si intravedono i contorni di un cielo più gentile, dall’altro è ancora forte la memoria di questi primi mesi del 2016 e questo crea un certo pessimismo. Non sei più bruco, ma non sei ancora farfalla, questa è la metafora migliore che mi viene in mente per descrivere queste prime tre settimane di maggio.

Nella prima metà del mese, sono molte le questioni che attanagliano la tua mente, legate soprattutto al lavoro e alle finanze. Con Marte e Saturno in opposizione, è possibile che i più grandi grattacapi provengano dall’area dei contratti e degli accordi: trattative che si protraggono all’infinito, inquadramenti professionali inadeguati, che non premiano il tuo reale valore, dissapori con soci o partner in affari. L’opposizione di Saturno ha proprio il senso di spingerti a rinforzare la giusta percezione di te stesso e del tuo valore anche e soprattutto quando l’altro (che si tratti di un interlocutore professionale o di un rapporto interpersonale stretto) non te lo riconosce come senti di meritare. Mi torna in mente la strega di Biancaneve che guardava la propria immagine riflessa nello specchio magico e chiedeva “chi è la più bella del reame”. Lo stesso stai facendo tu in alcuni rapporti personale e professionali, e se la risposta non dovesse essere quella che ti aspetti tu devi tirare dritto per la tua strada, perché la lezione da imparare è che le radici delle tue personali convinzioni risiedono in te stesso e non negli altri.

Anche in amore, nella prima metà del mese può esserci qualche tentennamento. Anche qui, l’opposizione di Marte e Saturno e la posizione del Sole in dodicesima casa potrebbe portare dubbi o ripensamenti soprattutto sulle “risposte” che ti giungono dal partner. Ricorda l’esempio dello Specchio di Biancaneve. Al di là della risposta che la strega ne riceve, il vero problema è stare lì ad interrogarlo ossessivamente, perché la risposta in termini di valore e di autostima dovrebbe giungere da dentro. Mentre invece nella prima parte di Maggio saranno molti i Gemelli (specialmente i nati di maggio e dei primi dieci giorni di giugno) che cercheranno nelle parole, nelle azioni e, ahimè, nelle omissioni del partner una misura del tuo interesse e, in fondo in fondo, una conferma del proprio valore.

Come dicevo prima, il mese decolla nella seconda parte. Dal 20 maggio il Sole e Venere entrano nel segno, diradando le nubi d’incertezza e indecisioni e gettando una luce di maggiore fiducia sul futuro. Anche l’amore segna un deciso recupero dopo la metà di maggio. Se c’è stato un allontanamento dal partner, c’è la possibilità di ricucire uno strappo e ripartire daccapo. Ma la cosa più importante è che dalla seconda metà di maggio smetterai di interrogare lo Specchio Magico e ritroverai maggiori sicurezze che partono da dentro. Per i cuori solitari inizia una piacevole stagione di nuovi incontri, anche se per il momento è presto per pensare a qualcosa di “ufficiale”.

VOTO: 7=
PASSWORD: perseveranza

comments

Oroscopo