MARTE IN VERGINE – LA FORZA DELLA LOGICA

Marte oggi ha lasciato il Leone (dove transitava dal 9 agosto) per entrare in Vergine, dove transiterà fino al 12 novembre. Vediamo un po’ cosa comporta il transito.

Innanzitutto Marte è sinonimo di affermazione personale. È azione, coraggio, intraprendenza. Qualsiasi direzione di crescita sia indicata dal Sole dell’identità, Marte la attua e la traduce in azione. Marte è assertivo, auto-affermativo e non accetta compromessi.

Marte in Vergine significa affermazione personale attraverso il potere della logica. E – naturalmente – significa insofferenza per tutto ciò che è illogico, capriccioso e non fondato su basi solide e rigorose. In un duello verbale, Marte in Vergine è la soluzione intelligente che prevale sulle urla. È il cervello fino che silenziosamente trova la soluzione che gli consente di primeggiare. Insomma, è un transito che porta ciascuno di noi a disputare le proprie quotidiane battaglie con cura, attenzione ai dettagli, acume ed intelligenza. È senso della strategia e della lungimiranza. Non per niente mi sembra che ce l’avesse Rommel nel tema natale!

Certo, il transito di Marte può portare un po’ di irritazione ai Gemelli (nelle dinamiche familiari e alla sfera privata) e al Sagittario (nell’area della carriera o delle responsabilità legate alla sfera pubblica). E può rendere più insofferenti e polemici i Pesci nelle dinamiche di coppia. Ma data la natura “mobile” di questi segni e le caratteristiche “non violente” del transito in Vergine, probabilmente Gemelli, Sagittario e Pesci potranno cogliere gli aspetti utili, dinamici e costruttivi del transito.

Il transito sostiene con maggiore grinta ed energia vitale anche i nati del Capricorno, che ne coglie gli aspetti più favorevoli con un trigono dalla Nona casa che sostiene il passo delle nuove imprese e dona coraggio a chi sta facendo un passo importante verso nuovi orizzonti.

I nati del Cancro invece traggono un aiuto concreto dal sestile con il pianeta rosso, che può rivelarsi utile soprattutto quando si tratta di tirar fuori la voce e parlare, esprimendo perplessità o dubbi. Se qualcosa non li convince o non gli sta bene, avranno la forza di vuotare il sacco e di dire le cose come stanno, pane al pane e vino al vino. Senza rabbia, in modo logico e sensato.

Ottime notizie anche per i nati di Toro, Scorpione e Acquario che invece (proprio in quanto segni “fissi” e più “fermi” nelle loro posizioni) hanno risentito con più fatica al transito di Marte in Leone, trascorrendo un’estate di tensione e nervosismo a causa, rispettivamente, della quadratura (su Toro e Scorpione) e dell’opposizione (su Acquario) del pianeta rosso.

In particolare, il Toro può aver avuto qualche tensione legata alla casa, alle finanze o più in generale alla sicurezza personale; adesso invece il “nuovo” Marte sostiene il segno con un bellissimo trigono dalla Quinta casa che sostiene la creatività e l’espressione personale. E porta fortuna a chi è in attesa di risposte!

Allo Scorpione invece la quadratura del “vecchio” Marte in Leone può aver portato qualche scontro sul lavoro o un senso di pressione per le responsabilità legate alla carriera. Adesso, invece, Marte forma un bellissimo sestile dall’Undicesima casa che dona un’energia tutta nuova e consente di rimettere a fuoco obiettivi, priorità e strategie. Aumenta fascino e carisma e favorisce gli incontri.

Finalmente un po’ di sollievo nell’area delle relazioni anche per l’Acquario, che ha trascorso un’estate all’insegna di nervosismo e polemiche legate a soci, collaboratori o contratti, come il sottoscritto che si è azzuffato con l’editore ahahhahhaha 🙂 Oppure sul piano personale sempre per l’Acquario può esserci stato qualche attimo di tensione con il partner, con dinamiche di coppia a volte un po’ polemiche.

In ogni caso, i segni Fissi (Leone, Toro, Scorpione e Acquario) nelle prossime ore sperimenteranno un senso di quiete dopo la tempesta, perché l’energia di Marte da un lato dona grinta e determinazione, ma dall’altro produce una certa agitazione negli animi.

Il transito tocca anche Ariete e Bilancia. Per l’Ariete porta una nuova energia in campo lavorativo, che consente di rimettere ordine nelle cose ed eliminare dispersioni energetiche. Per la Bilancia, invece, il nuovo Marte coincide con l’inizio di un nuovo ciclo di vita. Lo sfasamento tra il Sole (entrato in Bilancia due giorni fa) e Marte (che invece transita “ancora” nel precedente segno della Vergine) potrebbe indicare che in questo periodo la Bilancia inizia ad avere le o idee chiare, inizia ad intravedere lo scenario di nuovi progetti ed iniziative di crescita, ma si deve sforzare affinché tutto questo si traduca, a livello pratico, in un piano di azione concreto.

Troverete maggiori approfondimenti sul transito di questo “nuovo” Marte in Vergine negli Oroscopo Mensili di Ottobre! Anzi, sarebbe anche il caso che iniziassi a scriverli 🙂
Un abbraccio grande a tutti!
A dopo! 🙂
xxx
S*

comments

Astro-Curiosità