OROSCOPO 2016 – LEONE

 Oroscopo2016 LEOLEONE

Il tuo segno giunge a questo 2016 dopo di faticoso “allenamento”. Saturno in quadratura dalla fine del 2012, infatti, è stato un severo arbitro della tua determinazione, e ha sottoposto le tue iniziative di rilancio e di cambiamento a continui ritardi o a false partenze. Quando sembrava di essere arrivati al traguardo, sorgevano problemi dell’ultimo minuto. Quando sembrava di aver segnato un goal, Saturno fischiava un fuori gioco. In realtà il suo ruolo non è stato di “disturbatore” ma – come dicevo – di “allenatore”. Da un lato, infatti, ha “testato” la tua determinazione: i meno “convinti” dei propri progetti hanno lasciato il campo, hanno ripiegato su altre cose, insomma sono tornati indietro. Solo in più determinati sono andati avanti. Questi “decisi” che hanno continuato ad investire sui propri “sogni” e che sono arrivati fino in fondo, però, giungono a questo 2016 allenati e decisi.

Saturno – che non a caso è il titano Crono, signore del Tempo – in realtà, vuole solamente che le cose accadano nel loro “giusto tempo”, affinché producano risultati solidi, in grado di durare a lungo. Ricorda la parabola dei Tre Porcellini: per costruire una casa di paglia e fango basta poco tempo, ma il Lupo Cattivo la rade al suolo in men che non si dica. La casa di mattoni richiede tempo e fatica, ma è in grado di resistere al tempo e alle minacce.

Questa è la ragione per cui negli ultimi tre anni le cose sono accadute in modo così faticoso e discontinuo. Il 2014/15, in particolare, è stato un anno molto contrastato. Da una parte, infatti, Giove è entrato nel segno, amplificando occasioni e situazioni favorevoli. Dall’altra, però, Saturno era ancora in posizione di quadratura a rallentare. Immagina un motore che sale di giri mentre il freno a mano è ancora tirato: si rischia di perdere il controllo del mezzo, o di fondere il motore.

Ora che questo faticoso allentamento è compiuto, giunge il tempo di salire su quel ring con la giusta muscolatura per disputare al meglio il tuo “incontro” con la vita, con i progetti di crescita nei quali non hai smesso di credere durante l’ultimo, pesante triennio.

Per molti nati del segno, questi progetti riguardano un cambio di rotta nel lavoro, perché sin dal 2011 hanno iniziato a rendersi conto che il “lavoro di sempre” non dava loro modo di esprimere il loro lato più creativo e vitale. Da allora, è iniziato un faticoso percorso – reso ancor più faticoso dalla quadratura di Saturno – fatto di tentativi per lasciare un lavoro ed avviarsi in una nuova direzione. Con questo nuovo cielo, giungono le giuste occasioni per tentare il “salto”.

Va detto che quello del 2016 è un Leone 2.0, che ha attraversato la galleria del vento del transito di Saturno smussando una serie di spigoli, che ha imparato a ridimensionare gli obiettivi e a procedere con prudenza e realismo. Non è un Leone che rischia di cadere vittima delle promesse del Gatto e la Volpe. Ma proprio quando il Re della Foresta, reduce da tre anni di insegnamenti di pazienza e di umiltà impartiti da Saturno, inizia ad accontentarsi di traguardi più a portata di mano, ecco che finalmente ricomincia ad avvicinarsi a quel trono che negli ultimi anni gli era stato negato. Ricomincia a salire le scale della ribalta tre gradini per volta e a recuperare il tempo perduto grazie ad una grinta tutta nuova e ad occasioni che incoraggiano e spingono nella giusta direzione.

Ma anche chi non è impegnato con un vero e proprio salto in una nuova professione potrà sperimentare questo cambio di passo, con un cielo sotto il quale le cose girano meglio, più velocemente e meno faticosamente. Un cielo di stabilizzazione che consente di consolidare gli obiettivi raggiunti e per rinforzare la propria posizione. Giove orbita in Vergine per buona parte dell’anno, e permette di riabilitare le finanze e di trasformare contatti e proposte in occasioni concrete di guadagno. Il dono più grande della prima metà dell’anno sarà proprio ripristinare un sano equilibrio tra l’espressione e la redditività del tuo talento. Finalmente puoi ricominciare a guadagnare dalle attività che più ami e che ti consentono di esprimere le tue qualità migliori.

Anche per l’amore è un anno di crescita, senza scossoni. Per molti nati del segno, il risveglio del cuore è avvenuto nell’estate del 2015, con una vera e propria “fame d’amore”. I cuori solitari, dopo due anni in cui preoccupazioni e malumori provenienti da lavoro e famiglia avevano prodotto una temporanea eclissi del cuore, sono usciti in avanscoperta in cerca di nuove emozioni. Qualcuno si è lanciato a capofitto in nuove relazioni più per “amore dell’amore” che non per una reale e ponderata valutazione dell’altro, facendo magari un passo più lungo della gamba. Il cielo del 2015 era molto “contrastato”: da un lato Giove amplificava ogni cosa, aumentava il regime di giri del motore e – in questo caso – c’era il rischio di trasformare (meglio: deformare) un flirt nell’amore di tutta una vita. Dall’altra Saturno frenava e mostrava il conto di una scelta sbagliata.

Il 2016, invece, è un anno a passo graduale. Anche in amore, si viaggia con i piedi ben piantati a terra, senza i colpi di testa avventati dello scorso anno. Molte coppie si rafforzano e diventano famiglie, iniziando a pensare al grande passo di una prima convivenza, o di un “si” o di un bimbo da mettere in cantiere. Ma lo fanno senza fretta e senza voler per forza bruciare le tappe, perché quest’anno consente di vivere meglio e più serenamente ogni tappa del viaggio, senza voler necessariamente raggiungere il traguardo finale con uno scatto da centometrista. Anche chi è in cerca di un amore troverà nel 2016 uno scrigno di sorprese e di occasioni d’incontro, che riuscirà a vivere in modo più lucido e rilassato, senza fretta e senza mosse avventate, perché – e questa è la vera rivoluzione del 2016 – non sarà più animato da una fame d’amore o dalla paura di restare solo, ma semplicemente dalla voglia di tornare a vivere delle belle emozioni a due. E – come per magia! – proprio quando il tuo atteggiamento diventa più rilassato e disinvolto, ecco che all’orizzonte può arrivare l’amore giusto, perché le cose arrivano sempre quando le desideriamo in modo equilibrato.

Insomma, questo è un anno che ti rimette in sella. Hai finito di “pagare” di tributi di crescita a Saturno, hai imparato a conoscerti meglio, hai messo a fuoco obiettivi e priorità, hai assunto un passo più

Ma anche le coppie meno giovani hanno avvertito il bisogno di recuperare un terreno di dialogo e di progettualità. Riaperta la porta del cuore, questo trend prosegue nel nuovo anno. La coppia si rafforza e diventa famiglia. Questo non esclude che chi è ancora in cerca di un amore possa trovare un tesoro nel 2016, che è uno scrigno di sorprese e di occasioni d’incontro.

Insomma, un anno di consolidamento e di rilancio, che per molti rappresenta la rampa di lancio verso una vita più appagata e felice. Pagati i debiti con Saturno, messi a fuoco gli obiettivi, trovato il giusto mix tra ottimismo, realismo e determinazione, giunge il momento di riscuotere i frutti di tanti sforzi.

Chiudo il tuo oroscopo con un verso di “One moment in time”, il magnifico brano interpretato da Whitney Houston per le Olimpiadi del 1988, che contiene in sé il senso del cambiamento che incontrerai in questo nuovo anno:

Dammi un solo istante, in cui i sogni sono a portata di mano e le risposte dipendono solamente da me. In quell’unico istante sentirò l’eternità e sarò libero.

Questo è ciò che troverai nel nuovo anno: molti di quegli istanti così speciali in grado di restituirti lo scettro delle tue scelte, come si addice al Re dello Zodiaco.

(da “L’Oroscopo 2016 di Simon & The Stars”
Per saperne di più clicca QUI)

comments

Oroscopo