OROSCOPO MAGGIO 2016: PESCI

8924794_sNegli ultimi mesi c’è stata un’arietta pesante, non c’è che dire. Il lavoro ti ha messo sotto pressione, a volte camminando a passo lento, a volte sommergendoti con il peso di responsabilità. In realtà, anche se questo cielo del 2016, con Giove e Saturno a scandire il tuo passo, ti può sembrare un cielo faticoso e severo, quando lo guarderai con maggiore distacco ti renderai conto che ti ha fatto crescere moltissimo. E’ un cielo che ti spinge a fare sul serio. Ti fa sentire forse bombardato di responsabilità e di impegni ma in realtà ti spinge a consolidare posizioni lavorative e personali più adulte e centrate. Crescono gli impegni, crescono le responsabilità ma per chi è sulla “retta via” crescono anche le soddisfazioni e tutto diventa più solido e definito.

Chi invece sente di non essere su questa “retta via” e si rende conto di essere scivolato nella “vita sbagliata”, inizia a pensare ad un cambiamento di rotta, ad un trasferimento, o a qualcosa in grado di scuotere e di riavvicinare ad un centro. Le idee sono tante e spesso brillanti, ma i dubbi sono ancora molti. Anche qui, è Saturno che li instilla. In ogni cambiamento è insito un certo margine di rischio. Si sa, chi lascia la via vecchia per la nuova in qualche modo scommette. Alcune scommesse sono più protette e meglio garantite, altre più azzardate, ma un certo quoziente di rischio c’è sempre. E’ proprio su questo rischio che Saturno mette l’accento, talvolta ingigantendolo, talvolta rendendone opprimente il pensiero. E con Giove in opposizione, non sempre è possibile seguire il tuo intuito perché c’è spesso qualcun altro cui rendere conto, che si tratti di un socio o di un collaboratore, o di un contratto da rispettare.

In questo scenario, però, i transiti di Maggio consentono di ritrovare lucidità e chiarezza d’intenti, di mettere in ordine le idee e ristabilire obiettivi e priorità. Il Sole, Mercurio e Venere transitano, infatti, nella tua Terza casa in Toro, l’area dello Zodiaco che rappresenta proprio il pensiero, la lucidità, la capacità analizzare le situazioni in modo equilibrato e ponderato e di stabilire con gli altri scambi più equilibrati. Chi ha bisogno di rivedere o rinegoziare la propria posizione contrattuale, il proprio ruolo in azienda o le proprie mansioni può contare su un cielo che aiuta a formulare le giuste richieste perché consente di avere finalmente una percezione giusta del proprio valore. E solo conoscendo il proprio valore è possibile affrontare “trattative” equilibrate e raggiungere “accordi” equi.

L’astrologia è una chiave di lettura simbolica della realtà. Questo discorso, naturalmente, non si applica solamente a chi deve rinegoziare un contratto, ma a qualsiasi “scambio”, e nella vita ne affrontiamo continuamente “trattative” senza rendercene neppure conto. Se il ragazzo con il quale esco da qualche tempo non si fa mai sentire o mi tratta in un modo che io non sopporto e io non dico nulla perché dentro di me, nel profondo, penso di non meritare una relazione o di dovermi accontentare di qualsiasi cosa passi il convento perché non ho una percezione chiara del mio valore, ecco che cadrò nella trappola di accettare un rapporto squilibrato. Alla base di qualsiasi relazione c’è un tacito accordo, ed ecco che io ne ho accettato uno non equo per una scarsa considerazione del mio valore. Anche l’eccesso opposto (un ego gonfio come un airbag e un’eccessiva considerazione del proprio valore) produce trattative squilibrate nel verso opposto, ma qui non vale la pena di approfondire questa ipotesi, perché con Giove in opposizione non credo che rischi di cadere in questo eccesso, anzi! E’ bene quindi esercitarsi a dire i giusti “no” e i transiti di maggio possono esserti di grande aiuto in questo senso.

Fatta questa precisazione importante, e ripetendoti costantemente “perché io valgo!”, maggio è un mese che consente di accorciare le distanze in amore, a chi realmente desidera fare un passo nella direzione dell’altro. Alcuni litigi degli ultimi mesi, legati soprattutto agli aspetti “pratici” e “organizzativi” della vita e non alla qualità dei sentimenti, lasciano il passo a un cielo più pacifico e costruttivo. Chi naviga nelle acque di una relazione recente e non ancora solida, potrebbe avere dubbi più profondi sul rapporto ed è bene analizzarli e analizzarsi alla luce di tutto il discorso sul quale proprio per questa ragione mi sono dilungato. Perché se c’è una decisione da prendere, è proprio il senso del tuo valore personale la bussola che ti deve guidare le tue scelte. Dal 20 maggio inizia una fase d’importanti confronti ed è bene chiarirsi le idee, ed esprimere dubbi o perplessità. Per i cuori solitari, il cielo di maggio può regalare incontri interessanti e nuove strade da percorrere a piccoli passi, stando attenti a restare nel “qui e ora” senza avventurarsi da subito nei labirinti delle aspettative.

VOTO: 7
PASSWORD: ri-calibrazione

comments

Oroscopo