OTTOBRE 2015 – CAPRICORNO

8924799_sCAPRICORNO – MESE DEL RACCOLTO!

Il cielo sta cambiando. Alcuni fantasmi del passato non fanno più paura. Alcuni blocchi si sciolgono e torna una sana energia progettuale. Lo sguardo è volto al futuro e alla ricostruzione. Il Capricorno è il segno delle grandi imprese. Senza un “grande progetto” al quale dedicare le proprie energie, il Capricorno si sente smarrito. Ed è proprio questo che segna il trend di questo periodo rispetto agli ultimi anni: la capacità di ritrovare un “grande progetto” cui dedicare le tue energie.

Ho fatto questa premessa perché i transiti di ottobre illuminano proprio la tua Decima casa, la zona dello Zodiaco che rappresenta il successo e la realizzazione e che – nell’architettura dello Zodiaco – corrisponde proprio al segno del Capricorno. E’ in questa posizione che transitano il Sole e Mercurio per buona parte del mese, portando una serie di grandi o piccole soddisfazioni che specialmente in campo professionale ti daranno la conferma che finalmente le cose si sono rimesse in moto e che la direzione è quella giusta. Da metà agosto, infatti, Giove ti ha “riacceso” con un bellissimo trigono dalla Nona casa che alimenta il desiderio di voltare pagina e di dedicarsi a nuove attività, o di espandersi verso nuovi territori. Insomma, la voglia di riscoprire il gusto delle grandi imprese.

Il rovescio della medaglia è che la Decima casa, oltre al successo e alla realizzazione, rappresenta anche le responsabilità che si accompagnano a ciascuna fase di crescita. Questo vale a qualsiasi età, anche da “grandi”, perché per “crescita” s’intende un qualsiasi scatto di avanzamento nella catena del progresso di una persona. Più si va avanti, e più crescono le responsabilità, in misura direttamente proporzionale.

E’ un concetto che riassumo solitamente nel “motto” che lo zio Ben ripeteva continuamente a Peter Parker alias Spiderman: “da una grande potere derivano grandi responsabilità”. Per banale che possa apparire, la Decima casa “funziona” proprio così. Mi aiuto con degli esempi banali: se ricevi una promozione (Decima casa) potrebbero aumentare le tue responsabilità, potrebbe diminuire il tuo tempo libero o gli spazi da dedicare a te stesso (quadratura con la Prima casa); oppure un successo lavorativo (Decima casa) potrebbe caricarti di una certa ansia da prestazione che condiziona e comprime l’espressione spontanea della tua personalità (sempre quadratura con la Prima casa), potrebbe diminuire il tempo che puoi dedicare al partner (quadratura con la Settima casa) o alla famiglia (opposizione con la Quarta casa); potresti portarti qualche stress in casa (ancora opposizione con la Quarta casa). Potresti attirare qualche invidia sull’ambiente di lavoro. E così via. I transiti di Ottobre possono quindi darti molto ma occorre sapere gestire al meglio eventuali successi in modo da non sbilanciare dei preesistenti equilibri.

Per questa ragione, chi – sotto la spinta del trigono di Giove – ha deciso di puntare la prua verso nuovi orizzonti, potrebbe doversi misurare con le normali responsabilità di un passo verso il “nuovo”: da quelle di carattere economico che qualsiasi cambiamento normalmente implica, a quelle verso il partner o della famiglia nel caso in cui a bollire in pentole sia un trasferimento verso un’altra città.

Il tema del “rilancio” è al centro del tuo cielo di medio-lungo termine, perché Giove lavorerà in quella posizione per un anno intero. Ma a ottobre anche Marte e (dall’8) Venere lo “raggiungono”, alimentando ancor di più questo desiderio di voltare pagina. Non mi sorprenderebbe quindi se qualche discussione su come conciliare questo potente motore di evoluzione e di crescita con gli equilibri della tua vita di relazione fosse all’ordine del giorno in queste settimane.

Per il resto, ottobre è un mese che ha molto da dare al lavoro. Il transito del Sole e di Mercurio nella Decima casa del successo e della realizzazione può portare conferme e riconoscimenti. Mercurio smetterà il moto retrogrado il 10 ottobre, ed inizierà a fornire sbocchi e soluzioni. Soprattutto per chi è alle prese con una promozione che comporta un possibile trasferimento, o con un cambiamento d’incarico o d’inquadramento professionale, nelle ultime settimane le cose si sono mostrate ingarbugliate, mentre nella seconda metà di ottobre la matassa si inizia a dipanare.

Ancora: i transiti di ottobre – ancor più di quelli di settembre – parlano di viaggi, fonte d’ispirazione e di nuove idee. Approfitta di ogni occasione che ti consente di vedere nuovi panorami, che si tratti di brevi “tratte”, di trasferimenti o di spostamenti periodici, perché con Giove, Marte e Venere in nona casa la fortuna proviene spesso da lontano. Il nutrimento dell’anima che deriva dalla vista di nuovi scenari e panorami è la strada verso la crescita e la soddisfazione. Insomma, un potente motore di rinascita che nel corso dei prossimi mesi ti porterà lontano, a rimetterti in gioco con grinta e determinazione.

Anche in amore, c’è un clima di rinascita. Tutti questi splendidi trigoni favoriscono bellissime svolte per il cuore. Molti progetti a lungo rimandati per attendere che l’economia personale li potesse sostenere assumono finalmente lo spessore della terza dimensione: la realizzabilità. Ora si può tornare a programmare un traguardo importante. Per alcuni si tratterà di un “si” in abito bianco, in molti casi legato a una nuova casa o addirittura a un trasferimento. Ottobre è un mese di proposte che emozionano e lasciano a bocca aperta. Ed è un mese fertile (molto fertile): chi desidera un figlio, può contare su uno dei cieli più belli dell’anno. Se invece non è ancora il momento, io userei qualche precauzione extra! ☺

I cuori solitari colgono l’onda positiva del trigono di Venere, ritrovando un po’ di coraggio e aprendosi alla possibilità di un nuovo amore. Molte sono le occasioni d’incontro nel corso del mese, soprattutto con persone incontrate in viaggio o comunque molto lontane dalla cerchia delle frequentazioni abituali. Non te lo devo dire io (ci pensa già il trigono di Venere) ma anche se una nuova conoscenza all’inizio dovesse apparirti troppo distante dai tuoi canoni, io un’occasione gliela darei…

Insomma, come dicevo anche il mese scorso, questo è innanzitutto un cielo di risveglio. E’ il più bello e fortunato da 7 anni a questa parte: da quando Plutone è entrato nel segno (2008) è la prima vera occasione planetaria per rialzare la testa e ricominciare a volere di più. E’ un cielo che incoraggia chi lavora per riallineare la vita alla rotta interiore dei propri desideri. Ma è anche un cielo da cavalcare con maturità e ragionevolezza, senza lasciarsi prendere la mano dalla tentazione di fare colpi di testa o di dare un taglio netto alle cose. Anche perché per chi gioca bene le proprie carte, quest’autunno più essere davvero il giro di boa, un vero e proprio salto in alto verso il successo.

VOTO: 8=
METRONOMO: prestissimo felice

comments

Oroscopo