ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 (2)

ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 (Parte 2)

Ne sto parlando in questo oroscopo mensile perché i grandi transiti che mi hanno suggerito questo inquadramento del cielo dell’Acquario iniziano ad agire proprio ora. Il Sole percorre infatti i gradi della quadratura dal Toro, una fase che di anno in anno ha spesso il senso di una verifica delle basi. Rispetto ad una serie di desideri ed aspirazioni, maggio è il mese ci mette di fronte alla necessità di trovare un modo per renderli concreti. E’ l’Aria delle idee (il nostro elemento) a confronto con la Terra della realizzazione concreta. Ecco perché a maggio temi come la casa, le radici, le basi, l’organizzazione, la praticità, le scelte diventano essenziali. Quest’anno, poi, nella stessa posizione arriva anche Urano, il pianeta dei grandi cambiamenti, che ci dà una bella spinta nella direzione di una riorganizzazione generale. Alcuni potrebbero essere messi di fronte ad un bivio lavorativo che non può più essere rimandato e dover prendere una decisione. Altri potrebbero trovarsi di fronte ad un cambio di scenario che riguarda la casa o la famiglia, e che rende necessaria una risistemazione degli spazi. Alcuni potrebbero ricevere una proposta di lavoro in un’altra città, e trovarsi di fronte ad una scelta che a cascata può comportare la necessità di un trasloco e di un trasferimento. Le situazioni possono essere le più svariate, ma il simbolo che le unifica è facilmente individuabile: inizia una fase di cambiamenti che toccano le basi e le radici, e mettono di fronte ad una serie di scelte (nel senso ampio che descrivevo prima) troppo a lungo rimandate. Scelte che sulle prime possono comportare un certo smarrimento, ma anche hanno il pregio di far partire il cantiere della ristrutturazione interiore. Potresti avvertire le prime avvisaglie di questo clima già da qualche mese (l’arrivo di Urano si sente con un certo anticipo) perché potrebbe essere cresciuto il “tasso” di scelte quotidiane che costellano la tua vita. Anche su cose piccole, ma ogni giorno sembra che ci sia qualcosa da decidere, un “sì” da pronunciare in modo ragionato e organizzato (e non alla leggera), o un “no” da dire per non affogarsi troppo. Personalmente, lo prenderei come un “allenamento” che serve ad introdurre questo nuovo cielo che da metà maggio ci porterà a fare scelte sempre più importanti e ragionate.

In questo compito saremo sostenuti da un prezioso alleato. A metà maggio infatti (proprio quando Urano passa in Toro), a rafforzare il cielo dell’Acquario arriva Marte, pianeta dell’azione, che dona energia ed incisività. Marte formerà subito una quadratura con Urano che potrebbe farci avvertire il peso delle restrizioni e innescare delle piccole battaglie per eliminare le situazioni che limitano la nostra libertà. Bisogna sfruttare questo cielo in modo costruttivo: se certe routine o certi obblighi diventano più faticosi da tollerare, bisogna leggere questi stati d’animo come un prezioso campanello d’allarme che indica quali sono gli aspetti della vita che richiedono una revisione ragionata. Bisogna invece resistere alla tentazione di mandare tutto all’aria, spezzare le catene e liberarsi, perché in questo caso c’è il rischio di buttare il bambino insieme all’acqua sporca.

E l’amore? Cominciamo subito dicendo che con Venere a favore, il clima nei rapporti interpersonali torna più disteso dopo un mese di aprile più “nervoso” soprattutto per questioni e preoccupazioni provenienti dal lavoro. Alcune coppie recenti e alcuni nuovi amori a distanza ad aprile hanno addirittura avuto una battuta d’arresto perché il tempo per vedersi era poco, gli impegni non coincidevano e soprattutto per l’Acquario gli imprevisti lavorativi erano all’ordine del giorno. Adesso si ritrova un’andatura più costante: ci si vede di più e c’è la possibilità di approfondire le nuove conoscenze per capire dove possano portare. Ma i veri colpi di scena potrebbero riguardare le coppie più “rodate” soprattutto su questioni che riguardano la casa e la convivenza. Alcuni rompono gli indugi e decidono di andare a vivere insieme, trovano finalmente l’occasione giusta per un affitto o una compravendita, o cominciano a pensare ad un trasferimento in un’altra città. La casa diventa il simbolo di un’unione, per chi crede ancora nel proprio rapporto, ma può diventare anche la questione che fa cadere il governo per le coppie che attraversano una crisi. Il desiderio di convivenza di uno solo dei due può infatti aprire un tavolo di discussioni che si spinge più in profondità, alle basi del rapporto. Anche qui si parla di scelte di ristrutturazione: si lavora per rafforzare una relazione, per trovare il modo di viverla fino in fondo, senza freni o riserve.

Tappa del viaggio: Quarta (prima quadratura) – per approfondire CLICCA QUI
Focus su: test di determinazione e tenacia; il nuovo incontra la resistenza del vecchio rappresentato dalle «radici», dalla famiglia, dalle abitudini o dalla voglia di andare sul sicuro.

comments

Oroscopo