ARIETE: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 (1)

ARIETE: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018

Caro Ariete, benvenuto al mese della concretezza e della concretizzazione. Maggio rappresenta infatti la Seconda tappa del viaggio iniziato il mese scorso, all’epoca del tuo ultimo compleanno. E’ quella fase del giro che ti spinge a cercare le giuste strategie e soluzioni per mettere a terra i tuoi progetti e le tue iniziative, con un occhio di particolare riguardo alla loro reale fattibilità. E’ per questo che per molti questo è un mese nel quale si parla molto di soldi, budget, preventivi di spesa, tempi di realizzazione, organizzazione di piani operativi, e così via. Quello di maggio è un Ariete che guarda con maggiore attenzione al lato pratico delle cose. Gli interessano “cose” (progetti, iniziative e, per certi versi, anche relazioni affettive) che possano essere funzionare nel concreto. Non se ne fa niente di voli pindarici e castelli in aria, o di promesse che cadono nel vuoto: vuole concretezza. Questo lo porta, ad esempio, ad organizzarsi meglio, a pianificare le cose in modo più ordinato, ma anche a passare in rassegna i propri progetti per puntare su quelli che sono realizzabili a breve, accantonando per il momento quelli che richiedono un maggiore tempo di incubazione.

Per le stesse ragioni, molti sono alle prese con discussioni che riguardano aspetti pratici e condizioni lavorative che si riflettono naturalmente anche sul fronte economico. Qualcuno in questo periodo potrebbe chiedere un passaggio dal part-time al full-time, o un diverso tipo di contratto, o ancora un aumento del monte ore lavorativo. In molti casi, al centro delle discussioni non c’è solo l’esigenza di guadagnare di più, ma anche di guadagnare in modo diverso, diventando più participi dei frutti del proprio lavoro grazie, ad esempio, ad un sistema di provvigioni o percentuali sui guadagni. Tutto ciò riflette sul piano esteriore un bisogno particolarmente importante per l’Ariete in questo periodo: quello del riconoscimento. Mese dopo mese, sta venendo fuori un Ariete via via più maturo e responsabile, che non si tira indietro di fronte ai propri impegni ma che non fa sconti a nessuno. Il rovescio della medaglia di questo nuovo Ariete è che certe ingiustizie non le sopporta più: se la remunerazione, il tipo d’inquadramento o altre condizioni contrattuali non riflettono esattamente la qualità e quantità del suo lavoro, è pronto a combattere le giuste battaglie per ottenerlo. E allo stesso modo, non sopporta più certe “ingerenze” e sente più forte che mai l’esigenza di ritagliarsi un maggiore spazio di autonomia. Tutto questo va benissimo, anzi come dicevo è l’espressione di un Ariete sempre più adulto e autorevole. Attenzione però perché nella prima metà del mese c’è ancora Marte in quadratura che potrebbe alzare la temperature di certe discussioni. Evita di tirare “cornate”, di entrare in collisione con capi o referenti. Cerca di adottare una certa lungimiranza. Sono sono rapporti di lavoro che nel lungo termine possono essere utili alla tua crescita professionale, cerca di fare buon viso a cattivo gioco. >> CONTINUA A LEGGERE <<

comments

Oroscopo