CANCRO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 (2)

CANCRO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 (Parte 2)

Per chi ha un rapporto di lavoro problematico, maggio è un mese che rimette in gioco le cose. Se ci sono richieste che in passato sono cadute nel vuoto, arriva il momento di replicarle in una posizione più forte (in alcuni casi proprio grazie all’aiuto di un alleato, di un esperto, di un intermediario) per trovare una giusta soluzione. E spesso se ne esce positivamente, segnando un “punteggio” superare a quando ci si potesse aspettare. Nella maggior parte dei casi, sono problemi di natura contrattuale e hanno a che fare con la continuità e la solidità della posizione lavorativa. Penso ad esempio a chi lavora da lungo tempo con contratti a termine che si rinnovano di anno in anno e sogna, giustamente, una posizione contrattuali più forte e garantita. Penso ad esempio a chi convive da anni con lo stesso livello, nonostante le continue promesse di un adeguamento. Ma anche a chi ha subito un mobbing o comunque un trattamento sfavorevole dall’ambiente di lavoro. Arriva il momento di dire basta: i toni delle discussioni si fanno più accesi, qualcuno inizia a minacciare una vertenza, e in molti casi le situazioni si sbloccano. Non è magia, ma solo il riflesso sul piano esteriore di un cambiamento avvenuto più in profondità. Il Cancro è pronto ad alzare la testa, a giocarsi il tutto e per tutto: smette di aver paura di perdere (appoggi, sicurezze) e quello è proprio il momento in cui inizia a vincere. In passato, non era ancora pronto, aveva bisogno di rafforzare alcune sicurezze interiori ed esteriori prima di potersi concedere un faccia a faccia così deciso e spavaldo. Ma sentiva anche il peso (come dicevo prima) di alcune responsabilità che ricadevano unicamente sulle sue spalle e che invece adesso inizia a condividere con altri. Il cielo migliore per chiedere (o per replicare certe richieste del passato) è la seconda metà del mese, quando Urano si mette a favore, Marte lascia l’opposizione e Venere entra in Cancro. Tutti questi passaggi positivi avvengono tra il 16 ed il 19 maggio, giornate molto importanti che rappresentano per molti versi l’inizio di una nuova fase di vita.

Tutto questo discorso vale naturalmente anche in amore. Anche qui, il Cancro sta lentamente cambiando polarità: le relazioni affettive tornano ad essere una scelta e non più, come in passato, una necessità. Grazie a questo slittamento interiore, da un paio di mesi molti nati del segno stanno trovando trovato la forza di affrontare con il partner problemi e questioni sulle quali in precedenza avevano chiuso un occhio. In molti casi, alla base delle discussioni c’è la costruzione di un rapporto più bilanciato, dove il Cancro possa tornare a darsi delle occasioni personali e professionali, dividendo in maniera più equa compiti e responsabilità. Per alcuni diventa importante anche dare confini più certi alla relazione, soprattutto se l’altro deve ancora definire la separazione o il divorzio da un ex che (magari anche solo in termini formali) impedisce di coronare il rapporto con l’ufficialità di un matrimonio. A maggior ragione, chi vive una relazione a metà, chi si è “accontentato” finora di una persona impegnata, ora tira fuori l’orgoglio e comincia a dare aut aut: o tutto, o niente. Finora mi sono concentrato sulle situazioni “problematiche” perché questo Cancro di maggio sembra “Spartacus”, pronto a spezzare le catene di tutto ciò che avverte come un freno alla propria espressione. Ma anche al di fuori di queste situazioni, c’è un forte desiderio di dare al rapporto fondamenta più solide con un “sì”, con una convivenza, con un figlio o, perché no, anche con un progetto di lavoro da gestire insieme al partner. Per i single, bellissima la parte finale del mese (e la prima parte di giugno), con Venere nel segno: rompi gli indugi e buttati nella mischia!

Tappa del viaggio: Undicesima (per approfondire CLICCA QUI)


PER LEGGERE L’OROSCOPO DEGLI ALTRI SEGNI CLICCA QUA

comments

Oroscopo