Il Cielo del Momento

Luna

LA LUNA NUOVA IN GEMELLI: ‘DIAMO VOCE’ AI NOSTRI DESIDERI


Dopo questa premessa, torniamo al Novilunio, quando il Sole “feconda” simbolicamente la Luna. La natura del “messaggio” che le affida dipende naturalmente dal segno zodiacale che ospita questo loro appuntamento. Nel caso della Luna Nuova di oggi parliamo naturalmente di una congiunzione in Gemelli, il primo segno d’aria dello Zodiaco, espressione del mondo delle idee e della comunicazione. E proprio per questo, contiene un invito forte e chiaro – rivolto a tutti i segni dello Zodiaco – a tradurre in parole i propri desideri e le proprie posizioni. Un invito a parlar chiaro da tantissimi punti di vista. A partire da ciò che abbiamo dentro, i nostri pensieri, i nostri stati d’animo: dobbiamo sforzarci di verbalizzarli e farli capire agli altri.

Arrivando a fare delle scelte che siano coerenti con i nostri desideri, anche quando bisogna imporli agli altri. Anche quando comportano la necessità di dire qualcosa a qualcuno o di affrontare un discorso che finora abbiamo preferito rimandare. E’ una Luna Nuova che sorge in buon aspetto con Saturno, segno che molte decisioni di questi giorni possono davvero risolvere radicalmente problemi o situazioni che si trascinano da tempo. Non con palliativi del momento o soluzioni temporanee ma con veri e proprio interventi alla radice. Quando si parla di “soluzioni radicali”, può volerci tempo per prendere una decisione e per metterle in atto, ma allo stesso modo possono risolvere il problema per molto tempo.

I Gemelli, poi, sono il segno del movimento e questa Luna Nuova può essere il momento giusto per smuovere alcune situazioni che negli ultimi tempi sono state più “ferme” e stantie. Per qualcuno significa forse rimettersi in moto, spostarsi, organizzare un viaggio o, più astrattamente, smuovere alcune dinamiche bloccate. «Eppur si muove», disse Galileo mettendosi contro l’establishment dell’epoca. E lo stesso dice questa Luna Nuova: il solo fatto che certe situazioni negli ultimi tempi si siano accomodate in un assetto “statico”, non significa che non possano tornare in movimento. Da questo punto di vista, è una Luna Nuova che apre porte che prima erano chiuse e mostra strade che non apparivano ai nostri occhi.

Per questo, la Luna Nuova in Gemelli può davvero rimettere in moto alcune situazioni, rimescolare le carte offrirci opportunità di cambiamento. Prima l’ho paragonata ad un “seme”, una cosa “piccola” per eccellenza che ha però dentro di sé il potere generare un mondo. E come saprete benissimo, il novilunio è invisibile agli occhi (come tutte le cose più importanti, parafrasando il Piccolo Principe). Questo significa che dobbiamo tenere gli occhi ben aperti per notare anche le più piccole novità, anche le opportunità di cambiamento apparentemente più “insignificanti”, perché possono portarci lontano. E soprattutto che dobbiamo lasciarci guidare anche dagli “occhi dell’anima”, dalle emozioni, dalle sensazione e dalle intuizioni. Troppo spesso siamo pronti a scartarle a favore dei valori della logica e del ragionamento, ma hanno sempre qualcosa in più da rivelarci.

Come sempre, ci lasciamo guidare anche dal simbolo sabiano associato al grado zodiacale che ospita la congiunzione, in questo caso il 20° grado dei Gemelli. L’immagine è piuttosto suggestiva: «Una caffetteria che offre un’abbondanza di scelte». E mi fa pensare naturalmente all’immagine di un bambino dinanzi alla vetrine di una pasticceria: tutto non si può prendere, bisogna sapere scegliere. E’ possibile quindi che si mostrino più opportunità, ma per scegliere bisogna conoscere il costo e l’apporto calorico di ogni cosa: quanto mi costa e quanto mi dà? Quanto mi permette di fare un passo avanti in una direzione che per me è importante? È un simbolo che mi fa pensare ad una possibile “confusione”, specie se ci mette dinanzi a decisioni dove alcuni sono a favore e alcuni sono contrari.

E allora, ripenso a quel trigono di Saturno con la Luna Nuova, che parla di soluzioni stabili che pongono fine ad un disordine che va avanti da tempo. E allora penso: se sai esattamente qual è la tua scelta nella caffetteria, portala avanti eliminando il brusio di tutto ciò che ti sta attorno. Di chi è favorevole e di chi è contrario. L’unica “voce” da ascoltare – visto che parliamo di un suggerimento “lunare” – è quella delle tue emozioni. Quella delle tue sensazioni e dei tuoi stati d’animo. Solo quelle possono indicare la scelta giusta in una caffetteria che pullula di opzioni. Dove c’è chi dice “bianco” e chi dice “nero”. Tu cosa dici? Dire “grigio” solo per far star buoni tutti non è la scelta giusta. Piuttosto meglio dire “decido io, sono fatti miei!” come nel famoso spot con Raz Degan!

Come ho appena detto, la Luna parla la lingua delle emozioni. Di conseguenza, in questi giorni potremmo “ballare” tra stati d’animo contrastanti. Tra quella voglia di smuovere le acque ed il contraltare della paura di fare un passo falso. Cerchiamo di non perderci nei meandri della mente, tentando di analizzare questo labirinto emotivo. Cerchiamo piuttosto di seguire la pancia. Come mi fa stare un determinato aspetto della mia vita? Cosa mi muove dentro? Mi attrae, mi chiama o mi respinge? Sono sensazioni che accendono dentro di noi il desiderio di iniziativa, che ci danno quella spinta che serve per scrollarci di dosso un senso di “inattività” a ripartire. Ad occuparci di qualcosa che finora abbiamo trascurato, o a liberarci di qualcosa che ormai rappresenta un ostacolo.

Paradossalmente, può consistere anche in qualcosa che ci arriva come “contrastante”: con un litigio, una rottura, un senso di smarrimento, o con la sensazione che una certa situazione non la possiamo/vogliamo più tollerare. Perché anche in questo caso, porre fine ad una situazione che non ci sta più bene, contiene in sé il seme di un nuovo inizio. E questo vale soprattutto per i Segni Mobili (Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci), quelli che nel 2021 si trovano a doversi “ridefinire”. A stabilire chi sono, cosa vogliono essere e cosa non voglio più essere. Che si trovano a dover mettere dei punti fermi nella loro vita, a tracciare confini più marcati e a farli rispettare agli altri. Anche a costo di fare muro, di affermare una posizioni e pretendere che non venga messa in discussione.

Sono riflessioni sparse, me ne rendo conto, ma spero che possano comunque esservi utili anche solo per mettere a fuoco uno stato d’animo di questo periodo. Nelle prossime settimane, affronteremo anche le fasi successive del ciclo perché seguire le Fasi Lunari è fondamentale. Al di là dei transiti e dei cambi di segno dei pianeti, infatti, aiuta ad intravedere il fil rouge di una trama che attraversa gli eventi e li “mette in ordine”. Perché, come dicevo all’inizio di questo lunghissimo post, il ciclo della lunazione è come un solfeggio che scandisce il tempo degli eventi planetari, e ci permette di individuare 4 tempi fondamentali. Il “seme” degli inizi (la Luna Nuova), il “germoglio” dell’azione (il Primo Quarto), il “fiore” della manifestazione (la Luna Piena) ed il “frutto” delle nostre azioni (l’Ultimo Quarto).

Nel frattempo, cerchiamo di aprire le nostre “orecchie interiori” per comprendere cosa vuole dirci questa Luna Nuova in Gemelli. Quali sono le aree della vita su cui ci sta spingendo ad attivarci.

Un abbraccio e buona Luna Nuova a tutti!
Con amore,
xxx
S*

Altro da Il Cielo del Momento