L’ALCHIMIA DEL TEMA DI NASCITA: GLI ELEMENTI

L’ALCHIMIA DEL TEMA DI NASCITA: GLI ELEMENTI

Ciao a tutti! Come state? Volevo parlare un po’ dei Quattro Elementi, che fin dai tempi della filosofia di Empedocle, Aristotele e poi Tolomeo (padre dell’astrologia pre-medievale) hanno avuto un’importanza centrale nell’analisi della Natura.

E naturalmente anche in Astrologia non poteva mancare l’impronta degli elementi.

Il Fuoco esprime energia, passione, ispirazione. La Terra è l’elemento che guarda al lato pratico delle cose, alla loro realizzazione concreta. L’Aria che governa il regno mentale delle idee e della comunicazione. E l’Acqua che esprime l’emozione e la sensibilità. E poi, con Jung, il fuoco dell‘Intuizione, la Terra della Sensazione, l’Aria della Ragione e l’Acqua del Sentimento.

Quattro elementi che hanno delle loro affinità (Aria con Fuoco; Terra con Acqua) e delle loro disaffinità (Aria e Fuoco con Terra ed Acqua). D’altronde, anche in termini simbolico, è evidente che il Fuoco della passione “scalda” l’Aria delle idee e le fa circolare con maggiore energie e forza di persuasione. Un predicatore “moscio” ha un impatto molto diverso da quello di un predicatore “ispirato”. Il primo è Aria senza Fuoco (aria “fredda”), il secondo è Aria con fuoco (aria “calda”) che a sua volta scalda ciò che tocca, trascina le coscienze. A sua volta, il Fuoco ha bisogno di Aria per bruciare: senza ossigeno, si spegne. E allo stesso modo, simbolicamente, l’energia e la passione hanno bisogno di “contenuti” (idee, ideali, principi) per ardere in modo vitale. Altrimenti dopo poco lo slancio si spegne: se non ci credi, la voglia di combattere prima o poi ti passa.

Allo stesso modo, l’Acqua rende fertile la Terra: le cose fatte con amore, producono maggiori frutti. La Terra crea una diga e contiene l’Acqua: la concretezza imbriglia il sentimento verso progetti concreti ed evita che esondi in un disordine nervoso. O ancora: la Terra (l’essere eccessivamente ancorati alla concretezza) soffoca il Fuoco. Un atteggiamento troppo attento alla realizzabilità delle cose (poco “possibilista” o addirittura pessimista) finisce per soffocare gli slanci vitali. Il Fuoco “fa bollire” l’Acqua: un eccesso di energia non incanalato nei giusti sbocchi finisce per innervosire. E spesso le persone con dominante Acqua sono “isterizzate” dalle persone con dominante Fuoco. E così via. La dinamica tra gli elementi descrive alla perfezione le dinamiche che intercorrono tra queste quattro energie che ci  pervadono. E diventa interessante conoscere l’elemento dominante (ma anche gli elementi carenti o addirittura assenti) nel tema di nascita, perché fornisce indicazioni formidabili sulle caratteristiche della personalità.

Ma come si calcola la Matrice Elementale? Le Istruzioni sono nella pagina seguente!

comments

Astro-Curiosità