Il Cielo del Momento

Bilancia

LO ZODIACO DELLE PRINCIPESSE – RAPUNZEL (BILANCIA)


In qualche modo, tutto il film risuona di richiami ai vari archetipi di Venere. Nella storia, la vecchia megera rinchiude Rapunzel nella torre proprio perché la sua meravigliosa chioma rossa (fonte di eterna bellezza e giovinezza) è per lei fonte di tremenda indivia. La bellezza e l’armonia sono proprio i valori che la strega cerca di sottrarre a Rapunzel rinchiudendola nella torre. A partire dalla giovinezza (fintanto che Rapunzel è rinchiusa, la strega non invecchia) ad arrivare a quella immediata capacità della fanciulla di entrare nel cuore della gente (altro aspetto di Venere).

D’altra parte, la strega incarna proprio il lato negativo dei valori di Venere (la vanità, la seduzione fine a se stessa) ed è per questo che la tiene ostaggio. Ma Venere è anche unione, relazione. E infatti per Rapunzel l’incontro con Flynn rappresenta la via di fuga dalla torre nella quale è rinchiusa e l’inizio di una vita vera. Lo stesso titolo originale del film (“Entangled”, “intrecciato”) richiama questo concetto: la Bilancia tende a concepire la vita è un Viaggio dell’Eroe non solo “verso qualcosa” ma anche e soprattutto come un “viaggio insieme” alle persone importante con le quali le relazioni più profonde.

Certo, come dicevo a partire dal 2010 la Bilancia ha esagerato in questa sua tendenza ad andare verso l’altro e in certi casi se n’è fatta “fagocitare”. Ha messo da parte alcune aspirazioni personali per sostenere quelle del partner, o per mettersi in scia rispetto ad un socio o ad un collaboratore che facevano la parte del leone. Una situazione che andava “corretta”, e ci ha pensato Saturno a partire dal 2018. E’ lì che è iniziata una faticosa palestra personale che aveva un unico, importante scopo: spingerla a costruire una maggiore sicurezza in se stessa. E, a cascata: permetterle di uscire allo scoperto ed emergere di più. Così, negli ultimi tre anni la Bilancia ha cominciato il lento e faticoso cammino che dal camerino porta alle quinte, e dalle quinte al proscenio, sotto la luce dei riflettori.

Nei tre anni con Saturno in quadratura (2018/2020), la Bilancia ha lavorato sodo per costruirsi una maggiore indipendenza, perché ha capito bene che finché ci si sente “dipendenti” (dal punto di vista economico, decisionale ma ancor prima psicologico e personale) è molto difficile concedersi l’opportunità per tirar fuori la voce ed emergere di più. Entrando poi nel 2021, forte di questa faticosa palestra, ha cominciato a muovere dei passetti – dapprima incerti, poi via via più decisi – verso se stessa. Ha iniziato a chiedere di più sul lavoro, a pretendere un ruolo più centrale nella coppia («Non esisti solo tu, ci sono anch’io»), a lottare per emergere. In certi casi, ha anche ripreso in mano un progetto che le stava a cuore nel passato, poi accantonato per dedicarsi ad altre priorità.

Nel 2022 questo processo fa un ulteriore step e giunge ad un momento decisivo. L’opposizione di Giove, a partire da maggio, potrebbe metterla dinanzi ad un’occasione che suona come una “sfida” ma che può veramente farle fare un salto di qualità sul lavoro o nella vita personale. Un’occasione per cantare da solista, per imboccare una strada più indipendente, per scendere in campo e dimostrare di che pasta è fatta. Sono anni che ne parliamo, perché come dicevo è uno scenario che si va costruendo da tempo, ma la Bilancia è pronta ad “entrare in scena“. Quando si alza il sipario e si accendono le luci, nessuno può dirti quanti applausi prenderai. E’ una sfida, prima di tutto con te stesso. Ma se non oltrepassi quel confine, a cosa è servito tutto il lavoro di preparazione venuto prima?

Nel 2022 per la Bilancia si alza il sipario. Qualcuno penserà di non essere pronto, che non sia ancora il momento di esporsi o di azzardare. E invece sì. Non solo lo è, ma è anche il compimento di un percorso che parte molti anni addietro. Ogni volta che penso a questa trasformazione, mi torna in mente la scena straordinaria di “A star is born” in cui Ally (Lady Gaga) si affaccia timidamente sul palcoscenico, di fronte ad uno stadio gremito. Inizialmente è intimidita, fa resistenza: quella è una soglia difficile da varcare. Poi si lascia trascinare e al primo acuto di Shallow la folla esplode in un’ovazione. Lei si copre gli occhi con le mani, come a dire “cosa sto facendo”, ma ormai il dado è tratto. L’idrogeno del talento e l’elio del coraggio si mescolano ed esplodono: è la nascita di una stella.

Quella scena la devi guardare cento, mille volte perché nella tarda primavera del nuovo anno potresti avere un’occasione simile, e devi saperla cogliere al volo! Devi esporti, a buttarti nella mischia, ad osare ed azzardare di più. Arrivati a questo punto, dovrebbe esserti chiaro che oggi come oggi Rapuzel non starebbe là nella torre, ad aspettare il principe per evadere da quella prigionia. Oggi quel quel gesto di affermazione e di emancipazione lo compierebbe da sola. Se poi c’è anche un principe, tanto meglio! Senza che ciò sia il frutto di uno stato di necessità, ma di una libera scelta. E senza mettere da parte, come ha fatto in passato, la propria crescita personale sacrificandola sull’altare della relazione.

Insomma, la Bilancia negli scorsi anni ha davvero lavorato sodo, ha costruito una maggiore credibilità e una maggiore sicurezza, e adesso si accinge a coglierne i frutti. Il lavoro premia la creatività, l’inventiva e dà l’occasione di riprendere in mano un progetto che era importante ma che è stato accantonato in passato (forse proprio intorno al 2010) e che ora invece può avere il semaforo verde per partire. E se negli anni scorsi ha fatto “L’Equilibrista” pur di non scombinare certi equilibri nei rapporti interpersonali, adesso arriva il momento di fregarsene e di pensare a se stessa. Arriva il momento di essere “folli” e credere fino in fondo propri progetti creativi e nelle proprie potenzialità. Il nuovo anno saprà premiare questa audacia. E c’è una cosa che voglio sottolineare: non parliamo di “fortuna”… se l’è meritato! L’ha costruito giorno per giorno, anno dopo anno, e tutto questo impegno sarà premiato. Sotto le luci dei riflettori, dopo un lungo periodo trascorso nel buio delle quinte!

Buon 2022, Bilancia!
Con amore,
xxx
S*

Altro da Il Cielo del Momento