Il Cielo del Momento

MARTE IN PESCI: LA FORZA DELLE EMOZIONI


A beneficiarne di più sono naturalmente i segni d’Acqua (Pesci, Cancro e Scorpione) per i quali Marte a favore rappresenta un “motore ausiliario”. Aumentano le energie personali, la forza, la determinazione, la capacità di persuasione, le opportunità di convincere un referente di lavoro o di mettere a segno una conquista importante in amore. Venere e Marte in Pesci, tra l’altro, dialogano bene con Mercurio in Toro, creando un “circolo virtuoso”: diventa più facile mettere in ordine le idee, esprimerle agli altri e metterle in pratica con una linea d’azione precisa. In particolare, poi, lo Scorpione si libera da una quadratura di Marte che negli ultimi due mesi può averlo fatto sentire “sotto attacco” un po’ da tutti i fronti. Era tutta una lotta, anche per ottenere il “minimo sindacale”, a costo di sforzo, fatica e arrabbiature. Adesso tutto inizia a scorrere in maniera più fluida e diventa più facile ottenere il giusto.

Marte in Pesci è un ottimo alleato anche per Toro e Capricorno. Per il Capricorno, è un transito che aiuta il dialogo, la comunicazione, aiuta ad ottenere di più nelle trattative e spesso anche ad avere l’ultima parola in una discussione. Per il Toro vale lo stesso discorso che facevo prima per lo Scorpione: via la quadratura che ha rappresentato una “zavorra” nelle scorse settimane! Via una serie di attriti sul lavoro e quel senso di “competizione pesante” che portava molti a vivere sul “chi va là”. Adesso tutto inizia a scorrere meglio ed entriamo in una fase di conquiste e di riconoscimenti sul fronte professionale. E visto che anche Venere è in Pesci, sia per Toro che per Capricorno questo è il cielo giusto per dichiarare un sentimento o mettere a segno una conquista del cuore.

Ho volutamente lasciato fuori dai segni di Terra la Vergine, perché il transito di opposizione di Marte ha proprio il senso di stimolare una serie di confronti necessari a chiarire meglio i rapporti. Dal 5 aprile infatti Venere è già in opposizione, e ha fatto emergere degli aspetti nella sfera interpersonale che hanno bisogno di essere affrontati e chiariti. L’arrivo di Marte nella stesso posizioni spinge proprio a “dare fiato alle trombe”. Ad aprire bocca, ad introdurre il discorso, chiedere un chiarimento. Penso a chi è in attesa di una risposta o di una conferma: arriva il momento di farsi sentire con maggiore insistenza e sollecitare un riscontro. Ma penso anche a chi deve chiarire meglio le prospettive di una nuova frequentazione, capire se c’è “trippa per gatti” con una nuova persona. Con Marte e Venere in opposizione, le risposte vaghe ed evasive hanno vita corta. Per questo, se avete una Vergine accanto, preparatevi: la sua logica stringente vi starà addosso fintanto che non avrete preso una posizione coerente.

Gemelli e Sagittario per le prossime settimane avranno Marte in posizione di quadratura, che spinge a “rallentare” un po’, a non essere troppo frettolosi nel valutare alcune novità, a non fare il passo più lungo della gamba. In certi casi, potrebbe sembrarvi che siano le circostanze attorno a voi a “rallentare“, che alcuni progetti richiedano tempi più lunghi del previsto o che alcune trattative vadano per le lunghe. Con Marte in quadratura, di fronte a situazioni del genere ci sono due opzioni: (A) accettare questi rallentamenti, cercando di capire cosa vogliano dirci, cosa ci spingano ad “approfondire”. O (B) cercare di insistere o forzare le cose, che in molti casi però risultare rischioso o controproducente. Anche perché con il pianeta della guerra in posizione dissonante c’è il rischio di andare in collisione con gli altri o di urtare la loro sensibilità.

Con gli altri segni zodiacali (Ariete, Bilancia, Leone e Acquario) è in posizione “neutra” ma cerchiamo comunque di mettere a fuoco alcuni possibili effetti. Iniziamo da Leone, per il quale questo transito è un “hip hip urrà” grande come una casa, perché si libera di una opposizione di Marte che nei mesi scorsi l’ha spesso fatto sentire “sotto attacco”. Penso a chi si è dovuto difendere da critiche, piccoli attacchi o tentativi di intromissione nel proprio ruolo lavorativo. Adesso è “tregua” e in molti casi il mese di maggio permette di togliersi un sassolino dalla scarpa. Per l’Acquario è un transito che spinge a rimboccarsi le maniche e a chiedere condizioni migliori sul lavoro, soprattutto sul fronte economico. O che più in generale permette di sentirsi più “valorizzati”, non solo a parole ma anche nei fatti! Per l’Ariete è una posizione di Marte che invita ad osservare e riflettere bene prima di agire, anche perché con Marte in Dodicesima non è sempre facile capire chi siano gli “amici” e chi i “nemici”, mentre è facile prendere lucciole per lanterne. Per la Bilancia, è un transito che aiuta a porre fine ad una serie di situazioni di “disordine” e riorganizzare meglio le cose sul lavoro o sul fronte familiare.

Al di là di questi specifici aspetti, però, non dobbiamo dimenticare il significato generale del transito che, come dicevo, contiene un invito a mettere da parte una certa fretta di agire o di imporci sugli altri, a vantaggio di un atteggiamento più empatico e riflessivo. Ci renderemo conto che ciò che non si può ottenere prendendo la vita a “spallate”, forse lo si può ottenere “abbracciandola” e cercando di capire cosa voglia dirci. Di tempo per agire in maniera più energica ne avremo, eccome, visto che dalla seconda metà di maggio Marte tornerà in Ariete a braccetto con Giove. Nel frattempo, però, cerchiamo di creare un po’ di silenzio per poter ascoltare cos’ha da suggerirci l’anima. La nostra e quella del mondo che respira attorno a noi.

Un abbraccio e buon Marte in Pesci a tutti!
Con amore,
xxx
S*

Altro da Il Cielo del Momento