Il Cielo del Momento

MERCURIO IN LEONE – SEGNO PER SEGNO


Discorso a parte merita l’ACQUARIO, che si confronta con l’opposizione di Mercurio (al quale tra pochi giorni si aggiungerà anche quella del Sole). Le “opposizioni” (al di là di quando il loro nome “ostile” possa suggerire) hanno in realtà il senso di stimolare confronti e bilanci. Spingono ad affrontare dritto per dritto questioni sulle quali non si è ancora raggiunta sufficiente chiarezza. In questo caso, l’opposizione di Mercurio (pianeta del dialogo) ha proprio il senso di stimolare discussioni, spesso allo scopo di definire meglio un rapporto o una determinata situazione. E’ come se Mercurio, arrivando in opposizione, alimentasse un desiderio di chiarezza, puntando il proprio riflettere su questioni che magari nei mesi scorsi ci siamo fatti scivolare addosso. Di fronte alle quali abbiamo chiuso un occhio, per pigrizia o difficoltà di parlarne: adesso diventa impellente affrontarle e risolverle. Può trattarsi di una situazione di lavoro, di una questione di coppia, o discutere i possibili scenari di evoluzione di una frequentazione recente.

Qualche difficoltà sul fronte della comunicazione potrebbero sperimentarla inoltre TORO e SCORPIONE, con cui il nuovo Mercurio forma un aspetto di quadratura, alla quale tra breve si andrà ad aggiungere quella del Sole. Con Mercurio storto però c’è il rischio di fraintendere alcune situazioni, di capire fischi per fiaschi, di lasciarsi scappare una parola di troppo. Oppure, sul fronte dei rapporti di lavoro, c’è il rischio che certe trattative vadano avanti un po’ per le lunghe o subiscano lievi ritardi. In questo caso, la vera sfida è non spazientirsi, non esagerare con i toni o con l’insistenza. E comprendere che in fondo ride bene chi ride ultimo: se occorre per portarsi a casa una vittoria, tanto vale accettare anche un piccolo compromesso iniziale, fare buon viso a cattivo gioco.

Gli altri segni (CANCRO, VERGINE, CAPRICORNO e PESCI) non risentono in particolari ambiti di questo transito se non con un invito, lo ripeto ancora una volta, ad esprimersi in maniera più aperta e diretta. A superare alcuni freni come il timore di sbagliare, di non essere pronti per una certa impresa o di dare troppo nell’occhio. Come dicevo prima, Mercurio in Leone spinge ad esporsi di più soprattutto per quei segni che l’astrologia definisce “intro-versi”, più inclini ad osservare/ascoltare che mettersi in prima linea.

Con Mercurio in Leone, invece, siamo tutti più o meno chiamati a metterci in prima linea. Siamo chiamati ad affrontare le cose anziché rimandarle o, peggio ancora, rimuginare senza trovare il coraggio necessario a prenderle di petto. Siamo chiamati a chiedere apertamente anziché aspettarci che siano gli altri a capire di cosa abbiamo bisogno. Perché in fondo, come dicevo prima, se Mercurio rappresenta la nostra “voce”, quando entra in Leone si fa “ruggito“. E se rappresenta il nostro “pensiero“, nel segno del protagonismo ci porta a dire “Perché io valgo!” e prenderci ciò che ci spetta di diritto.

Un abbraccio e buon Mercurio in Leone a tutti!
Con amore,
xxx
S*

Altro da Il Cielo del Momento