MERCURIO IN SAGITTARIO PER I SEGNI D’ARIA

Per ACQUARIO e BILANCIA è un transito molto favorevole, che aiuta non solo a “pensare positivo” ma anche a “pensare alternativo”, a trovare modi originali e creativi per mettere a terra le idee e concretizzare i progetti. Ne beneficia soprattutto il lavoro: le cose iniziano a girare meglio, si attenua quella sensazione di doverle costantemente (e faticosamente) spingere in avanti, si guadagna di più e aumentano anche le strategie di guadagno. Soprattutto per l’ACQUARIO che, grazie a questo nuovo transiti, si libera finalmente di una lunga quadratura di Mercurio che da fine ottobre potrebbe aver creato ritardi e rallentamenti nei progetti, nei pagamenti e nelle risposte. Non solo: grazie (si fa per dire) alla concomitante quadratura del Sole e Venere, ha creato un clima di costante affanno, una sensazione di rincorrere impegni e responsabilità stando sempre un passo indietro. Adesso piano piano questo cielo così difficile inizia a sciogliersi.

Da questa settimana sono Mercurio e Venere a mollare le ostilità, e la prossima (dal 22) li seguirà anche il Sole. Adesso che questo cielo torna a favore, si attenua quel senso di fatica, stanchezza e confusione che ha attraversato le scorse settimane. Il lavoro torna a scorrere in modo più fluido, le risposte tornano ad arrivare, così come i pagamenti in ritardo e le conferme. Adesso che Mercurio si piazza a favore nell’Undicesima casa delle amicizie, è proprio il caso di dire che “arrivano i rinforzi”. In molti casi, infatti, tutto diventa un po’ più semplice da gestire grazie all’entrata in scena di persone amiche che possono aiutare a organizzare meglio il lavoro, ad alleggerire il carico o introdurre in nuovi ambienti. E non escludo che una persona che (a torto o a ragione) avete sempre considerato “ostile”, possa invece passare dalla vostra parte o esservi d’aiuto.

Migliora anche l’amore, e anche qui sono molto importanti le amicizie. Possono dare il consiglio giusto, specie a chi sta attraversando un momento incerto con il partner. E spesso avere la giusta “sponda” dall’altra parte è l’unico modo per mettere in ordine le idee. Possono presentare la persona giusta, per i single che devono buttarsi in ogni possibile “appuntamento al buio” perché il cielo torna a girare per il verso giusto. O possono apparire in una luce diversa, perché non è detto che una recente amicizia non possa nascondere un lato più romantico. L’importante è non essere troppo frettolosi nell’etichettare una nuova conoscenza in un modo o nell’altro. (continua)