Il Cielo del Momento

MERCURIO TORNA DIRETTO!


Ciao a tutti! Come state? Dopo venti giorni circa in retromarcia (iniziati a metà gennaio) Mercurio torna diretto! Termina infatti il primo moto retrogrado di quest’anno, e non ci dovremo più preoccupare delle sue “interferenze” fino alla primavera inoltrata! Questa sì che è una bella notizia un po’ per tutto lo Zodiaco, ma lo è ancora di più per TOROLEONESCORPIONEARIETECANCRO e BILANCIA che da metà gennaio se lo sono ritrovato retrogrado e per giunta anche in posizione dissonante. Si dissolve per questi segni quella sensazione di “apnea mentale”, quella difficoltà di mettere a fuoco le idee ed esprimersi che potrebbe aver contraddistinto le ultime settimane.

Ma ancor prima termina un cielo di imprevisti e piccoli inconvenienti legati soprattutto ai mezzi di pagamento, di trasporto e di comunicazione. Quella sensazione di “blocco” nel dialogo, tra risposte in ritardo, malintesi e fraintendimenti. Questo vale un po’ per tutti i segni zodiacali, ma in particolar modo per CAPRICORNO, VERGINE e TORO (che ce l’avranno a favore fino al 14 febbraio), e per ACQUARIO, BILANCIA e GEMELLI dal 14 febbraio fino al 10 marzo. Se ci sono trattative che vanno a rilento, richieste senza risposta o altre situazioni appese, l’inversione di marcia di Mercurio potrebbe rimettere tutto in moto.

Ma al di là di questo segni, l’inversione di marcia di Mercurio rappresenta un sospiro di sollievo un po’ per tutti, dal momento che il moto retrogrado da metà gennaio potrebbe aver creato disturbi ed interferenze per l’intero Zodiaco. Anzi, ho individuato alcuni dei suoi effetti collaterali più tipici che potreste aver sperimentato nelle scorse settimane. Se così fosse, adesso dovrebbero attenuarsi, se non addirittura in alcuni casi “riaggiustarsi” da soli.

  • possibili ritardi nelle risposte o rallentamenti nelle trattative
  • possibili difficoltà di comprensione (sia nel capire che nel farsi capire)
  • possibilità che una mail importante sia finita nello spam
  • possibili ritardi negli spostamenti, cancellazione di treni o aerei, smarrimento bagagli
  • possibile malfunzionamento dei mezzi di trasporto
  • rischio di inviare messaggi ai destinatari sbagliati
  • problemi di connessione o di password
  • malfunzionamento di tubature, scarichi o elettrodomestici che hanno a che fare con l’acqua (WC, lavatrici, lavastoviglie)
  • problemi con apparecchiature legate alla comunicazione
  • rottura del tasto “Home” del cellulare (questo è accaduto al sottoscritto, e quando ti molla, ti rendi conto di quante siano le sue funzioni!)
  • file smarriti nel computer, word in crash prima di aver salvato il documento
  • smagnetizzazione di tessere, bancomat e simili.
  • ritardi nei pagamenti in entrata (i quali spesso si inceppano anche senza lo zampino di Mercurio)
  • vecchie tasse e cartelle esattoriali (spesso “pazze”) che sbucano fuori dal nulla
  • malfunzionamento di POS e difficoltà a ricordare il PIN del bancomat
  • discontinuità nei servizi amministrativi, postali e anagrafici
  • pacchi e corrispondenze che arrivano ai destinatari sbagliati
  • rischio di restare chiusi in ascensore
  • perdita di coincidenze di treni e aerei in viaggio
  • caduta di cellulare in acqua 
  • bancomat inserito per errore nella “fessura” di inserimento del denaro ad un casello autostradale automatico (fortunatamente non “catturato” dall’apparecchio ma estratto con un paio di pinzette)
  • tubo condominiale delle acque (fortunatamente!) pulite con perdite in cantina
  • inserimento erroneo di AdBlue nel serbatoio della benzina, con conseguente KO del motore e riparazioni varie (automobile ritirata proprio oggi, 4 febbraio, con Mercurio nuovamente diretto!)

Insomma, la casistica è impressionante. Ogni volta ve li elenco aggiungendo qualcosa alla lista per darvi un’idea degli “inconvenienti” che potrebbero essersi verificati nelle scorse settimane. Ma sopratutto perché se con Mercurio retrogrado vi è capitato qualcosa del genere (e ha prodotto dei danni), con il ritorno in moto diretto è possibile sistemarli, aggiustarli, o addirittura ripristinare un ordine preesistente. Qualcuno potrebbe ricevere un bagaglio smarrito, recuperare una mail dallo spam, ritrovare qualcosa di perso, o riparare un danno. Molto spesso quando Mercurio torna diretto ritroviamo oggetti smarriti durante il moto retrogrado.

Al di là di questi grandi o piccoli inconvenienti, però, bisogna saper dare un senso ai transiti, e certamente la retromarcia di Mercurio deve avere un altro significato, oltre al fatto di aver disturbato le comunicazioni. Il suo “scopo” infatti è stato quello di spingerci a rallentare, a riflettere meglio sulle cose, a pensare prima di agire o di affrontare una discussione importante. Ecco perché le scorse settimane potrebbero essere state importanti sul piano “introspettivo” anche se più silenziose sul fronte relazionale. Ed ecco che con il ritorno di Mercurio in moto diretto, qualcuno potrebbe sentirsi finalmente pronto a fare qualcosa per la quale occorreva chiarirsi prima le idee o chiamare le energie a raccolta. Affrontare un discorso, prendere una decisione, insistere in una richiesta, qualsiasi cosa che richieda un certo “slancio”.

Per spiccare un balzo occorre prima fermarsi, fare un passo indietro, prendere la rincorsa e saltare. Il moto retrogrado di Mercurio serviva proprio a dare lo slancio giusto. Adesso che torna diretto, è tempo di saltare. Provate a pensare a tutte le cose che avete preferito rimandare nelle scorse settimane, magari perché non vi sentivate pronti a prendere una certa direzione, ad esporvi, ad agire in maniera più energica. E’ proprio in queste situazioni che si apre adesso uno scenario più dinamico ed incoraggiante. Quantomeno a livello mentale (il regno di Mercurio) è più facile capire una certa dinamica, avere le idee più chiare, giungere ad una conclusione. E questa è la premessa giusta per agire nel modo migliore!

Tanto più che a metà febbraio – quando Mercurio sarà tornato in Acquario, segno della ribellione e dell’indipendenza – avremo una Luna Piena particolarmente intensa. Una Luna Piena che ci spinge ad agire per liberarci di tutto ciò che rappresenta per noi un freno, un condizionamento. Che ci spinge a fare le scelte giuste per noi (spesso in una direzione diversa rispetto al passato) mettendo a tacere la paura di deludere gli altri e le loro aspettative su di noi. Ecco, quello potrebbe essere un momento in cui alcune decisioni – faticosamente maturate durante il retrogrado – potrebbero uscire allo scoperto e tradursi in scelte concrete, o in discorsi da affrontare con gli altri. E se volete farvi un’idea di questo clima, vi consiglio un video che parla della Luna Nuova dei grandi cambiamenti dalla quale è partito questo processo. La trovate su YouTube a questo LINK!

Ve lo consiglio, perché vi aiuterà a mettere meglio a fuoco il senso del cielo delle prossime settimane. Ve lo riassumo così: Mercurio è appena tornato diretto, il tempo della riflessione è terminato, inizia il tempo dell’azione. Ciascuno di noi ha delle catene che gli impediscono di muoversi liberamente. “Catene” che toccano i nostri rapporti con il mondo esterno ma che spesso hanno radici “interne” (comportamentali, psicologiche, relazionali). La prossima Luna Piena del 16 febbraio ci aiuterà a spezzarle.

Buon Mercurio Diretto a tutti!
Con amore,
xxx
S*

Altro da Il Cielo del Momento