SAGITTARIO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 (1)

SAGITTARIO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2018 

Gli ultimi mesi sono stati faticosi e difficili da organizzare, a causa di una serie di imprevisti e difficoltà legati sopratutto alla sfera della casa, alla famiglia o ad un trasferimento. Qualcuno si è sentito sballottato, catapultato in una nuova vita. E’ il caso ad esempio di chi nei mesi scorsi si è laureato e ha mosso i primi passi nel lavoro. Ma anche di chi si è “laureato” genitore accogliendo un bebè, o di chi ha affrontato un trasloco, un trasferimento o un altro cambiamento importante in famiglia. Adesso c’è voglia di un po’ di pace, di gettare l’àncora in un nuovo porto, di ricostituire una rete di abitudini e punti di riferimento. In molti casi, questa esigenza di ordine e chiarezza porta a chiedere una maggiore definizione del rapporto di lavoro, tramite la firma o il rinnovo di un contratto. C’è il bisogno di conoscere meglio i termini del proprio impegno e, soprattutto, di veder riconosciuto un bisogno di continuità e stabilità.

Per certi versi, quindi, maggio è un mese che lavorare al consolidamento di certe posizioni, di tracciare contorni più certi e definiti intorno alla tua vita. Ti anticipo, però, che può essere anche un mese di grandi sorprese, che in qualche modo cambiano ancora le carte in tavole. Dal 16 maggio, infatti, Urano cambia posizione: dopo sette anni lascia l’Ariete ed entra in Toro. Tocca proprio la tua Sesta casa del lavoro, con possibili cambiamenti che riguardano l’organizzazione e le gestione dei tuoi ritmi professionali. Qualcuno potrebbe cambiare sede, orari, mansioni anche a fronte di una nuova occasione. Ti preannuncio che molte proposte e occasioni potrebbero arrivare quando e come meno te l’aspetti, scombinando i piani, rimettendo sul tavolo certe discussioni che davi ormai per “prese”. Nonostante sulle prime l’effetto possa essere spiazzante, però, si tratta di occasioni positive perché riportano “movimento” e consentono di fare esperienze diverse, di cimentarsi in nuovi ruoli. Se hai letto il mio libro o le previsioni annuali, saprai benissimo che il “grande appuntamento” di quest’anno è fissato per novembre, quando Giove entrerà nel tuo cielo creando le premesse per un importante salto di qualità.

Questa fase che precede il “big bang” di novembre rappresenta un percorso di ricostruzione e di preparazione da sfruttare per fare nuove esperienze, scoprire nuovi lati ed inclinazioni del talento, per ritrovare sicurezza in se stessi. E’ come un “allenamento” prima di disputare un’importante Olimpiade. Serve a rafforzare le gambe, ma anche a provare nuovi esercizi e movimenti che decreteranno la tua medaglia d’oro. Ben vengano, quindi, eventuali cambiamenti che, proprio in un momento nel quale vorresti metterti seduto, ti invitano al contrario a rimboccarti le maniche e cimentarti in nuove attività. Naturalmente stiamo parlando di un transito di Urano che durerà a lungo, i suoi effetti saranno diluiti nei prossimi mesi, ma (pensa che coincidenza!) questa sua prima fase terminerà proprio quando Giove arriverà nel tuo segno, preparandoti al meglio a questo grande appuntamento. Giove è una specie di “Lampada di Aladino” in grado di trasformare la tua vita secondo i tuoi desideri, ma per farne buon uso occorre sapere esattamente quali siano i desideri più giusto per te. E per comprenderlo, occorre muoversi il più possibile, mettersi in gioco, sperimentarsi in nuovi ruoli, immaginarsi in altre città. >>CONTINUA A LEGGERE<<

comments

Oroscopo