Il Cielo del Momento

Venere

VENERE IN GEMELLI: PAROLE D’AMORE


VENERE IN GEMELLI
(dal 23 giugno al 18 luglio 2022)

Ciao a tutti! Come state? Domani (giovedì 23 giugno) Venere lascia il suo domicilio in Toro e sbarca in Gemelli, dove resterà fino al prossimo 18 luglio. A questo tema ho dedicato anche un video, e se l’avete perso potete recuperarlo a questo LINK. Iniziamo subito dicendo che il primo cambio di segno dal recentissimo inizio dell’estate, e si tratta di un transito assolutamente “estivo”! Vediamo perché! Come ormai sapete benissimo, ogni pianeta rappresenta una determinata “funzione”, mentre il segno in cui transita esprime le qualità e le caratteristiche attraverso cui si manifesta quella funzione.

In questo caso parliamo di Venere, pianeta dell’amore e di tutti i rapporti interpersonali, che entra in Gemelli, primo segno d’Aria dello Zodiaco, espressione del movimento, della curiosità e del desiderio di scoprire il mondo. I Gemelli mi hanno sempre fatto pensare al “gattonare” dei bambini, a quel bisogno di misurare gli spazi e toccare le cose con mano, ma ancor prima a quel mix di entusiasmo e di leggerezza che li muove. Ed è proprio questo lo “spirito” con cui Venere in Gemelli ci invita a vivere l’amore e la vita in generale. Senza star lì a rimuginare sempre sulle possibili conseguenze di ogni nostro passo, perché ciò impedisce forse di “sbagliare” ma anche di “vivere” e porta alla “stasi”. Ci invita a prendere la vita in modo più spensierato, con sguardo aperto e con la luce del possibile negli occhi.

I Gemelli, poi, sono il segno della parola e della comunicazione. Esprimono la capacità (presente in ciascuno di noi, seppur in modalità diverse) di prendere le nostre istanze interiori e tradurle in un linguaggio che anche gli altri possano capire. Ed ecco perché l’ingresso di Venere in Gemelli contiene un invito diretto, forte e chiaro a tutto lo Zodiaco: torniamo a parlare d’amore. O comunque a chiarire il nostro punto di vista nei rapporti interpersonali, specie dove ce n’è bisogno. Questo naturalmente può significare moltissime cose.

Per le coppie, significa recuperare il dialogo, tornare a parlare e cercare di capirsi di più. Significa riprendere in mano il filo di un discorso interrotto, di un progetto rimasto in stand-by, ristabilire uno scambio più sincero e spontaneo di pensieri ed emozioni. Il pensiero si fa parola e non si inceppa più in dubbi, timori, reticenze. Per chi sta attraversando una crisi, diventa più facile rompere un velo di silenzio per affrontare apertamente il discorso.

I Gemelli poi sono il segno dello scambio, Venere il pianeta dell’armonia e quindi, per certi versi dell’equità. I rapporti affettivi dovrebbero essere basati su condizioni eque e paritetiche. Se uno dei due dà 100 e l’altro 10, c’è qualcosa che non va. Se uno dei due fa i salti mortali per andare incontro all’altro, mentre l’altro resta fermo nelle proprie posizioni, ci sono alcuni aspetti del rapporto che vanno inevitabilmente rivisti. E da questo punto di vista, Venere in Gemelli spinge proprio a passare al setaccio i rapporti e cercare un modo per renderli più equi.

E questo non riguarda solamente i rapporti affettivi, ma più in generale anche i rapporti professionali, le collaborazioni, i contratti e così via. In questo periodo, molti si sforzeranno di rinegoziare le condizioni di un accordo per “adeguarle” (e renderle quindi nuovamente eque) rispetto ad una situazione che nel tempo è cambiata, o che si è progressivamente sfatata rispetto ad un punto di equilibrio. Molti potrebbero ridiscutere le condizioni di partecipazione ad una società, ad un progetto comune, rivedendo ruoli, compiti e spartizione di proventi e responsabilità.

I Gemelli, dicevo all’inizio, sono innanzitutto il segno del movimento, e per questo Venere in Gemelli può aiutare anche a smuovere alcune dinamiche ormai troppo ripetitive. Può portare aria nuova, vento di nuovi progetti, voglia di viaggiare, di fare più cose insieme. Specie in un momento come questo, in cui dopo un lungo periodo di “paralisi” ci si può muovere di più. In molti casi, poi, in una coppia che vive un momento di stanchezza, basta il solo fatto di progettare qualcosa da fare insieme per aprire nuove prospettive e dare nuovo brio. Perché in questi casi ciò che è venuto meno è proprio lo slancio, e su questo fronte Venere in Gemelli può dare una mano importante.

Per i cuori solitari, Venere in Gemelli è una spinta a riscoprire un po’ di leggerezza e di voglia di “provare”. Uno dei grandi pregi dei Gemelli è saper andare incontro alla vita con animo aperto e curioso. Ai Gemelli non interessa la teoria delle cose, quella che proviene dai libri o dalle raccomandazioni altrui: il loro modo per misurare il mondo è tuffarcisi dentro, toccarlo con mano, annusarlo e fare esperienza diretta delle cose. Per questo, Venere in Gemelli significa uscire da un guscio di prudenza (“e se poi va male?”, “e se roviniamo un’amicizia?”) e buttarsi in una nuova conoscenza. Vada come vada, poi si vedrà. (continua)

Altro da Il Cielo del Momento