VENERE IN GEMELLI PER I SEGNI D’ARIA

VENERE IN GEMELLI SEGNO PER SEGNO: I SEGNI D’ARIA

Iniziamo proprio dai GEMELLI, che ricevono la visita del pianeta dell’amore. Aumentano il fascino e il carisma, e di conseguenza anche autostima e sicurezza in se stessi. Venere nel segno dà il via ad un nuovo capitolo del cuore, fatto di nuove emozioni, incontri e colpi di fulmine. Per i cuori solitari si aprono tre settimane di grandi conquiste. Ma anche di grande spinta per chi coltiva una mira nel cuore ma non ha ancora trovato il coraggio per “dichiararsi”. Termina una fase più introspettiva e raccolta, che nelle scorse settimane ha visto Gemelli insolitamente più silenziosi e raccolti, e torna la voglia di uscire e di andare incontro alla vita. Intendiamoci, quando si pensa a Venere, l’amore è la prima associazione d’idee, ma anche ne giovano anche le amicizia, i rapporti con l’ambiente di lavoro e più in generale tutta la sfera interpersonale. Anche per le coppie, inizia un clima più sereno e disteso, animato dalla voglia di mettere in cantiere nuovi progetti, e molti iniziano a lavorare ad un “sì” importante da pronunciare in autunno.


E proseguiamo con gli altri segni d’Aria, che colgono l’influsso positivo del transito grazie ad un bellissimo trigono. La BILANCIA entra in una fase di maggiore movimento, nella quale ogni occasione che la porta fuori dal perimetro abituale, contiene una possibile occasione d’incontro. In cima alla lista, naturalmente, ci sono le persone conosciute in viaggio, o quelle provenienti da altre città. Per questa ragione, molte storie potrebbero nascere con una distanza iniziale, con la quale ci si confronterà nella seconda metà di maggio (quando Venere formerà una quadratura dal Cancro), ma al momento consiglio di seguire la scia di questo bellissimo transito e di non mettere limiti alla provvidenza. Molti nati del segno, infatti, in questo periodo hanno bisogno di riabituare il cuore a battere ed emozionarsi dopo un lungo “embargo”. Periodo più bello e sereno anche per le coppie: una vera e propria primavera di nuovi progetti da mettere in cantiere insieme al partner. Consigliati i viaggi, rigorosamente a due, per ritrovarsi (e riscoprirsi) fuori dal tran tran quotidiano.


Ottimo transito anche per l’ACQUARIO, che si lascia alle spalle la precedente quadratura dal Toro ed entra in una fase più bella e dinamica. Ciò che caratterizza questo nuovo cielo è un rinnovato “senso del possibile”, dopo una prima metà di aprile in cui tutto sembrava faticoso e rallentato. Chi da marzo ha una nuova storia che inizialmente ha mostrato distanze o ostacoli iniziali, adesso inizia a lasciarsi andare di più, a godersi le cose come vengono senza star sempre lì a concentrarsi su difficoltà e diffidenze. E, soprattutto, senza lasciarsi bloccare dal timore di perdere libertà ed indipendenza. Strano segno il nostro (mi ci metto dentro anche io!): da solo non ci vuole stare, ma ha spesso paura che l’altro tenti di “ingabbiarlo”. E nelle scorse settimane non voleva dire “no” ma aveva timore di esprimere un “sì” pieno. Questi dilemmi (determinati dalla quadratura di Venere) cominciano adesso a sciogliersi, lasciando spazio ad un periodo in cui, anziché pensarci, le emozioni si iniziano a vivere sulla pelle, vada come vada.

comments

Oroscopo