VENERE IN LEONE PER TORO, SCORPIONE E ACQUARIO

Per il TORO, SCORPIONE e ACQUARIO è una Venere che contiene una sfida a prendere posizioni in amore. Chi vive ad esempio una fase di incertezze, magari in una nuova storia o per un momento di confusione personale, potrebbe trovarsi di fronte a situazioni che richiedono una scelta di campo. E’ il tipico caso di chi ha un momento di dubbi e si trova davanti un partner che alza la posta in gioco, a qualsiasi livello, da un banale “facciamo un viaggetto insieme” ad un più impegnativo “andiamo a vivere insieme”. Queste “chiamate” a fare un passo in più (che dipende naturalmente dal punto di maturazione raggiunto da un rapporto) rappresentano spesso proprio i momenti in cui un “cuore incerto” si trova a dover fare chiarezza. E’ un po’ come nel poker: quando sale la posta in gioco, se sei sicuro del “punto” che hai in mano vedi e rilanci a tua volta. Se invece non ne sei certo, è il momento in cui smetti di bluffare e lasci la mano.

Più in generale, è come se Venere chiedesse a questi segni di “definirsi”: o è bianco, o è nero. Se una cosa ti convince, arriva il momento di viverla fino in fondo, senza reticenze; se non ti convince, se ne può anche fare a meno. Se una persona merita, vale la pena di darle il massimo. Altrimenti, tanto vale chiuderle la porta in faccia. E, naturalmente, queste scelte di campo richiedono spesso di fare maggiore chiarezza dentro se stessi, per poi agirla anche nel rapporto con gli altri. Per chi vive una relazione stabile, senza dubbi o incertezze, Venere in Leone può contenere un invito a rilanciare il rapporto con un progetto di coppia più importante e ambizioso. Per chi invece porta avanti un rapporto che non ha più linfa vitale, può contenere l’opposto invito a “lasciar andare”, a credere di più in se stessi e non rimanere in un rapporto che non funziona più solo per paura di camminare da soli.

Il clima è simile per tutti e tre i segni, ma in particolare potremmo dire che per il TORO si tratta di “sfide” che riguardano la casa. Un progetto di convivenza, un trasloco, l’acquisto di una casa o anche il desiderio di mettere al mondo un figlio. Il Toro, si sa, è più realista del re: finché non si sente pronto al 100%, non si butta in un’impresa importante. Ma così facendo, finisce per rimandare di continuo. Venere in Leone (segno spavaldo e coraggioso) gli dà la spintarella che serve: «se ci credi fino in fondo, rompi gli indugi e fallo!».

Per lo SCORPIONE può trattarsi di una spinta a prendersi la responsabilità di una decisione importante che riguarda la relazione. Compresa la decisione di chiuderla, se non ha più linfa vitale. O della decisione di rimetterla sul giusto binario. In coppia si è in due, ma è come se questa Venere dicesse allo Scorpione: «prendi tu in mano le redini, secondo quello che è il tuo sentire. Se ci tieni, agisci! L’altro ti verrà dietro!». Questo può dare allo Scorpione ha la forza di rimettersi al timone in una serie di situazioni in cui nelle scorse settimane è stato più “spettatore” che “protagonista”.

Per l’ACQUARIO può trattarsi di una sfida a mettere da parte la sua proverbiale indipendenza, in certi casi persino la paura di essere “ingabbiato” e definire meglio un rapporto. E’ esattamente quel passo in più di cui parlavo all’inizio: se ci frequentiamo da poco, arriva il momento di dirsi «io e te stiamo insieme», senza paura che questa definizione possa compromettere la sua libertà d’azione. «Se ci credi fino in fondo, se ne vale la pena… lasciati acchiappare!», dice questa Venere in opposizione all’Acquario. Tant’è che molti, superati gli indugi, chiuderanno il mese di luglio scambiandosi una promessa importante.