Il Cielo del Momento

VENERE IN LEONE – SEGNO PER SEGNO


VENERE IN LEONE
(dall’11 agosto al 5 settembre)

Ciao a tutti! Come state? Oggi (giovedì 11 agosto) Venere lascia il Cancro per entrare in Leone, dove resterà fino al 5 settembre. Come ormai saprete benissimo, quando un pianeta entra in un segno, la sua funzione si esprime attraverso le qualità e le caratteristiche proprie del segno che lo ospita.

In questo caso, considerando che Venere è il pianeta dell’amore, e che il Leone è il segno della fierezza, del coraggio e dell’espressione personale, l’associazione d’idee è presto fatta: Venere in Leone rappresenta un po’ per tutto lo Zodiaco un invito a tirar fuori un pizzico di coraggio in più nei rapporti affettivi. Il coraggio di  dichiarare un amore, se l’altra persona non l’ha ancora capito. Il coraggio di fare sul serio o di scambiarsi una promessa importante. Ma anche il coraggio di sostenere una scelta d’amore, se non incontra il favore degli altri. Di rispolverare un po’ di amor proprio, se il cuore batte per una persona che non ricambia. O, ancora, di prendere una decisione difficile se un amore è finito.

Andando più in profondità, il comune denominatore simbolico del transito è es-primere (che è l’esatto contrario di re-primere) i desideri del cuore, tradurli in azioni, progetti ed iniziative. Dare loro voce con un “ruggito” che esce dal petto forte e stentoreo, senza chiedere il permesso, vincendo paure e timidezze. Alcuni segni ne colgono il lato della “spinta” grazie ad aspetti favorevoli di trigono o sestile. Altri ne colgono invece il lato della “sfida” con opposizioni e quadrature che hanno un po’ il senso di dire “e datti una mossa!”. Ma per tutti questa nuova Venere contiene un invito a vivere l’amore fino in fondo, senza riserve o incertezze, senza lasciarsi frenare dal timore che le cose possano andare male.

Venere in Leone è anche espressione di generosità in amore: insegna a non badare a spese, a dimostrare i propri sentimenti con slancio e con gesti, ma anche ad aspettarsi dall’altro la stessa attenzione e la stessa importanza. Per questo, chi da tempo vive una relazione fatta di promesse che non si realizzano, ora potrebbe trovare la spinta giusta per mettere alle strette un partner sfuggente. Si risveglia la voglia di vivere le emozioni con intensità, in maniera assoluta e totalizzante, ed è un vero e proprio “antidoto” per le relazioni che si trascinano per inerzia, o per chi non riesce a dichiarare un sentimento.

I primi a beneficiarne, naturalmente, sono i segni di fuoco, LEONE in testa, ma anche ARIETE e SAGITTARIO, per i quali la visita Venere tiene a battesimo una vera e propria rinascita del cuore, un potente risveglio di fascino, autostima e romanticismo. Bellissimi gli incontri per i cuori solitari, spesso del tutto a sorpresa. Soprattutto nelle giornate di fine agosto  (quando Venere incontra l’imprevedibile Urano in quadratura) Cupido è davvero in vena di scherzi e può lanciare le sue frecce nelle direzioni più inattese. Qualcuno, del tutto a sorpresa, potrebbe riaprire il file con una persona conosciuta nei mesi scorsi che “prometteva bene” ma con la quale cose non sono più andate avanti. Qualcuno poi potrebbe riaprire il file e farsi “risentire” con una persona conosciuta nei mesi scorsi che “prometteva bene” ma con la quale cose non sono più andate avanti. Per riprovarci, o quanto meno per mettere le cose in chiaro, per capire cosa sia accaduto.

Migliora molto anche il clima tra le coppie, specialmente per l’Ariete che viene da settimane con una Venere in quadratura che può aver creato malintesi e piccoli attriti. Migliorano il dialogo, la passione, l’intesa e la voglia di star bene. Non solo: questa nuova Venere rende molto fertile il cielo dei segni di  fuoco (anche qui, soprattutto per l’Ariete). A buon intenditor, poche parole…! (continua)

Altro da Il Cielo del Momento