VENERE IN TORO – SEGNO PER SEGNO

VENERE IN TORO – SEGNO PER SEGNO
(dal 1 al 24 aprile)

Dopo aver inquadrato i messaggi di Venere in Toro (CLICCA QUI), vediamo come reagiscono i vari segni a questa nuova energia del pianeta dell’amore. Cominciamo dal Toro, che ne riceve la visita in casa. Venere nel segno rappresenta l’inizio di un nuovo capitolo del cuore, soprattutto per chi naturalmente un nuovo amore lo sta ancora cercando. E’ una Venere che regala fascino, predispone al romanticismo e moltiplica le occasioni d’incontro, soprattutto tra il 12 ed il 22 aprile. A disposizione c’è l’intero Zodiaco, ma in questo periodo darei un occhio di riguardo a Gemelli e Capricorno.  La Vergine e il Capricorno trovano si trovano a loro agio con questa nuova Venere che sposa perfettamente il loro desiderio di concretezza, continuità e stabilità nelle relazioni. Molte coppie potrebbero scambiarsi una promessa nelle prossime settimane, lanciarsi in un progetto importante o mettere in cantiere un bebè, sotto uno dei cieli più “fertili” di quest’anno. Chi vive una relazione con una persona indecisa o impegnata trova la forza per “chiamare i giri” ed invitarla ad una decisione più netta: “o dentro, o fuori”.

Anche per lo Scorpione, Venere in opposizione dal Toro è una spinta a cercare maggiore definizione in amore e più in generale nei rapporti. Tracciare un perimetro più certo intorno all’impegno, alla presenza e alle aspirazioni di entrambi. Se “coincidono”, è il cielo giusto per rinnovare una promessa e rilanciare un rapporto. Se non coincidono (se non vogliamo le stesse cose), è il momento di prenderne atto e andare ognuno per la propria strada. Per il Cancro, è un transito che permette di allargare la sfera delle frequentazioni, con incontri e conoscenze che possono risultare molto utili sul lavoro (soprattutto per chi cerca un’opportunità di cambiamento). In amore, socialità è sinonimo di nuove possibilità d’incontro, e in alcuni casi un’amicizia può diventare qualcosa di più. Per i Pesci, è una Venere che aiuta gli accordi e le trattative di lavoro, e che fornisce la giusta spinta a “parlare d’amore”, mettere in campo progetti, esprimere dubbi o perplessità. O, per chi ha una mira o un amore inespresso, a trovare il coraggio per “dichiararsi”, mandare quel messaggio più esplicito, fare un invito.

Acquario e Leone potrebbero chiedersi se una relazione recente o con delle distanze può funzionare, e ancor prima se vogliono davvero investire in una situazione “complicata”. Chi ha il cuore diviso a metà, tra due storie, potrebbe attraversare un labirinto di dubbi ma allo stesso tempo, dentro di sé, sa perfettamente che è arrivato il momento delle decisioni.

Per l’Ariete è una Venere che “porta soldi”, allarga alcune prospettive di guadagno future e permette di trovare una soluzione ad alcune questioni economiche legate soprattutto al tema della casa. Per i Gemelli, è un transito che stimola nei single alcune riflessioni legate soprattutto agli amori del passato (“cosa non ha funzionato?”) e prepara il campo per un bellissimo “mese dell’amore” che inizierà il 24 aprile, quando Venere entrerà nel segno. Anche per la Bilancia è un transito di grande introspezione, che spinge a riflettere su come “trasformare” (e rilanciare) certi rapporti lavorativi o affettivi. E molte di queste “trasformazioni” mirano naturalmente a rimettere la Bilancia più al centro di alcune decisioni, o darle un ruolo più da “protagonista”. Per il Sagittario è una Venere che agisce soprattutto in campo professionale, e permette di creare equilibri più stabili, routine meno frenetiche nell’ambiente di lavoro o, per alcuni, di tornare alle attività dopo un periodo di pausa (in alcuni casi, dovuto ad una recente maternità).

Insomma, mi sembra di aver toccato tutti i segni! 🙂
Un abbraccio a tutti!
Con amore,
xxx
S*


oroscopoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.

comments

Bollettino del Cielo