ACQUARIO: OROSCOPO DAL 10 AL 16 APRILE

acquario

ACQUARIO

In questo periodo, immagino l’Acquario come un cagnone tormentato dalle pulci. Nelle ultime settimane ha indossato grande pazienza, si è dato delle grattatine pacate, ma non ne può più: sente che è arrivato il momento di darsi una sonora scrollata e farle volare via. Il cielo nel complesso è buono, ma la quadratura di Marte (attiva ormai da qualche settimana) l’ha costellato di una serie di “pulci” che iniziano a stancare. Una trattativa che si arena per inutili cavilli, magari anche a causa di un interlocutore un po’ ottuso, una risposta che non arriva da settimane, un progetto che non decolla nonostante gli sforzi per problemi di forma: tante possono essere le “pulci”, piccoli animaletti fastidiosi, nulla di realmente “dannoso”, ma alla lunga creano un prurito insopportabile.

Il nostro cagnone non ha tempo da perdere con queste stupide pulci: è alle prese con scelte e decisioni importanti, e sta tentando di crearsi un’opportunità per evadere dalla routine, per affacciarsi a nuove realtà, allargare i propri orizzonti con nuovi progetti, studi o interessi. Questa settimana, come dicevo, consente di scrollarsene di dosso alcune. Quella di martedì 11, infatti, è una Luna Piena che guarda al “lontano” e stimola a considerare nuove strade: qualcuno potrebbe decidere di non rinnovare un contratto per tornare a guardarsi intorno, o cambiare alcune collaborazioni per portare aria fresca e rinnovare le energie con un’iniezione di novità e di “rivoluzione”. Insomma, tra martedì 11 e mercoledì 12 una notizia che parla di “nuovo” potrebbe da un lato appagare il desiderio di evasione, ma dall’altro spinge a riorganizzare le cose, rivedere alcuni accordi o ristabilire un nuovo ordine nel lavoro. Questa settimana Mercurio si mette di traverso e alcune risposte o notizie potrebbero arrivare “a pezzetti”, o con un certo ritardo. Per questa ragione, pur comprendendo la comprensibile insofferenza verso le pulci, se sei arrivato fin qui e questa settimana le cose iniziano a smuoversi per il verso giusto, pazienta ancora un po’. Hai fatto trenta, a questo punto puoi fare trentuno. Anche perché giovedì 13 e venerdì 14 sono giornate nelle quali notizie e soluzioni impreviste giungono come un deus ex machina possono davvero capovolgersi positivamente gli scenari.

Prima parlavo di una “voglia di evasione” che in questo periodo potrebbe toccare anche l’amore. In questo periodo, l’Acquario sta pensando a sé, a rimettere a posto il lavoro o a ritrovare alcuni punti fermi personali, e questo potrebbe renderlo meno presente in coppia. Per lo stesso motivo, i single sono forse meno propensi a fare nuovi incontri, o portano avanti delle affettuose amicizie senza spingersi oltre o cercare di definire meglio il rapporto. Molti single portano nel cuore una cotta da qualche tempo non decolla, ma non fanno granché per concretizzare. Qualche “pulce” potrebbe irritare anche le coppie più solide, magari a causa di spese extra o di vecchi conti da pareggiare. In generale, chi è alle prese con l’organizzazione di un evento o cambiamento importante deve pianificarne bene gli aspetti economici. Le giornate di maggiore nervosismo in questo senso sono probabilmente mercoledì 12 e giovedì 13. Buon recupero da venerdì 14.


LEGGI ANCHE:


comments

Oroscopo