OROSCOPO FLASH! (DAL 19 AL 25 OTTOBRE 2015)

ACQUARIO TAGOROSCOPO FLASH!
“Primo Quarto di Luna”
(19-25 ottobre 2015)

ACQUARIO
Ci siamo! Le ultime settimane sono state all’insegna di un movimento repentino e frenetico. Dopo tre anni di faticosa lentezza e di strada alla massima pendenza, da metà settembre abbiamo invertito il “passo” e imboccato la discesa. Come uno sciatore, che dopo tre anni di sci di fondo trova finalmente una pista panoramica con la giusta pendenza e ritrova il brivido e l’emozione della velocità. Questo cambio di pendenza è solo l’inizio di un cielo che consente di raccogliere i frutti degli sforzi e di rilanciarsi in nuove strade di crescita e di soddisfazione. Ebbene, i primi frutti iniziano proprio verso la fine di questa settimana, e continueranno a riempire il nostro cielo per tutto il mese di novembre. Ma prima che il Sole entri in Scorpione e attivi il mese del raccolto, il Primo Quarto di Luna del 20 mostra con chiarezza che per cogliere al meglio questa potente onda di soddisfazioni dobbiamo recuperare energie, abbiamo bisogno di silenzio e di pause per ripristinare i nostri livelli energetici che sono sfiancati dalle esperienze degli ultimi mesi. Soprattutto nelle ultime settimane siamo stati un po’ “sovraesposti”, come una pellicola fotografica che prende troppa luce e produce fotografie sgranate e fuori fuoco. Dobbiamo imparare a scegliere perché alle volte è impossibile riuscire a fare tutto, essere ovunque e rispondere a tutti. Dobbiamo imparare a lasciar andare qualcosa che non ci appartiene più, anziché cercare di trattenere tutto nelle nostre mani. Dobbiamo recuperare un buon livello di sicurezza in noi stessi perché spesso la nostra eccessiva disponibilità dipende da una scarsa sicurezza in noi stessi: se non dico di si a tutti, penseranno male di me, perderò stima e consensi. Ma soprattutto dobbiamo ritrovare una dimensione umana, perché negli ultimi tempi abbiamo preteso da noi stessi le performance di un supereroe, ma non siamo fatti d’acciaio. Siamo carne e ossa, sentiamo la stanchezza e negli ultimi tempi ne abbiamo accumulata tanta, al punto che l’essere stanchi è diventata una condizione cronica permanente. E invece no: ci aspetta un autunno che è un raccolto di doni e di soddisfazioni e ci dobbiamo far trovare al meglio, forti, energici e grintosi. Proprio quando c’è da raccogliere l applauso del cosmo, non vorremo mica arrivare striscianti sotto le luci della ribalta? E, in questa logica di recupero di un passo più disteso, magari potremmo dedicare più tempo anche al cuore, lasciandolo andare nella direzione che desidera seguire.

comments

Oroscopo