SAGITTARIO: OROSCOPO MENSILE – NOVEMBRE 2016

SAGITTARIO

Caro Sagittario, per le prime tre settimane di novembre percorri la Dodicesima e ultima tappa del tuo Giro intorno all’anno. E’ l’ultimo passo del viaggio iniziato all’epoca del tuo ultimo compleanno. Dal 22 novembre, infatti, il Sole tornerà in Sagittario. Quello sarà il fischio d’inizio di un nuovo “giro dell’anno”, lo start di un nuovo ciclo di vita. Per questa ragione, le prime tre settimane di novembre potrebbero apparirti pervasi da un certo senso di attesa. Potresti sentirti sospeso tra l’impazienza di un nuovo inizio e un pizzico di malinconia. E’ quella fase del percorso che rappresenta il ritorno a casa da un viaggio, arricchiti, forse un po’ stanchi, in parte ancora avvolti di ricordi, in parte già con la testa ad una nuova partenza.

Andando più in profondità, il cielo delle prime tre settimane di novembre rappresenta la zona di passaggio tra un ciclo più pesante e faticoso (a causa della quadratura di Giove) ed un nuovo ciclo più leggero e stimolante. O se preferisci, è la fine di una fase – chiamiamola così – di “de-costruzione”, durante la quale hai dovuto buttar giù gli edifici ormai decadenti che ti impedivano di allargare lo sguardo verso nuovi orizzonti, e l’inizio di una fase di “ricostruzione”, cantiere di nuove certezze e punti fermi.

Eh sì, perché ora che Giove è in posizione favorevole al tuo segno e che non litiga più furiosamente con Saturno, le cose inizieranno ad andare molto meglio. La tua vita non avrà più quella pendenza così ripida che ti faceva vedere il lato “faticoso” delle cose ben prima di quello “appagante”. Quando non bisticciano, infatti, Saturno e Giove sono davvero una formidabile accoppiata. A novembre il pianeta della stabilità – ormai nel tuo segno da quasi due anni – inizia finalmente un dialogo pacifico con il pianeta dell’espansione. Le novità e le occasioni fortunate elargite da Giove diventano subito concrete grazie alla potenza cristallizzante di Saturno. Sotto questo nuovo cielo, proposte e nuove opportunità girano alla giusta velocità e cominciano ad essere a portata di mano anziché sfumare all’ultimo momento come miraggi nel deserto. Molti sono ripartiti con il lavoro già da settembre, ma il cielo di novembre e dicembre è ancora molto generoso con chi desidera mettere in atto importanti cambiamenti di sede, ruolo o inquadramento.

Dal 12 novembre, il cielo si riattiva grazie alla visita di Mercurio nel segno, foriero di contatti e proposte. Ne beneficiano soprattutto i liberi professionisti, che vivono di contatti, e che da novembre potranno permettersi il «lusso» di scegliere, concentrando le energie sulle cose più concrete e remunerative. Questo della “libertà di scegliere” è un tema centrale di questo nuovo cielo, perché nella precedente fase di “decostruzione” che descrivevo prima, molti Sagittari hanno avuto la sensazione di doversi accontentare di ciò che passava il convento. D’ora in poi andranno dritti per la loro strada, scartando tutto ciò che può causare inutili sprechi di tempo ed energia. Penso anche ai dipendenti in azienda che non iniziano a non concedere straordinari se non gli vengono riconosciuti, segno che iniziano a rendersi conto dei propri diritti e del proprio valore e alzano la testa. Insomma, un Sagittario finalmente più “centrato” su se stesso, sintesi perfetta tra idealismo e pragmatismo, un mix grazie al quale gli affari e le finanze procedono a gonfie vele per tutto il mese e ancor meglio andranno nei prossimi mesi.

«Motori avanti tutta» anche in amore. Fino al 12, con Venere nel segno, le possibilità d’incontro si moltiplicano e soprattutto le storie che nascono sotto queste stelle hanno la benedizione della volta celeste. Molte possono essere le “sorprese”, tra cui un amore che nasce senza preavviso tra le scrivanie dell’ufficio o per un amico/a che inizia a rivelarsi in una nuova luce. Anche le coppie “rodate” ricominciano a guardare al futuro con più ottimismo e a mettere in cantiere nuovi progetti. In particolare, c’è un tema “forte” nel cielo del Sagittario da qualche mese: ora che il lavoro per molti sta ingranando, che l’economia familiare non fa più paura, quando lo mettiamo in cantiere un bebè? Al di là delle normali apprensioni, per molti nati del segno questa è diventata una decisione che si porta appresso una catena di dubbi e di tentennamenti. Tante volte ci hanno pensato da questa estate, e tante volte quel pensiero ne ha accesi tanti altri: è il momento giusto, è il luogo giusto (per chi ad esempio vive una trasferta lavorativa a tempo), è il partner giusto? Io ti dico che se rispondi “sì” a quest’ultima domanda, puoi iniziare a pensarci seriamente. Saturno nel segno ti spinge a “diventare grande” e ad accogliere nuove responsabilità, questo ormai ti è chiaro. Nell’ultimo anno e mezzo l’ha fatto con grande severità, da adesso inizia a farlo in un clima più gentile e protetto. Questo cielo consente alle coppie che si amano di ripartire con più slancio, arrivando anche a chiudere un occhio se nei mesi passati c’è stato qualche screzio o addirittura una scappatella.

Insomma, sei solo agli inizi di un ciclo di vita che rappresenta l’uscita dal tunnel e l’inizio della ripresa, verso una vita più matura e responsabile sì, ma anche più bella, felice e appagante. Buon viaggio! 


IL NUOVO LIBRO DI SIMON E’ IN FINALMENTE LIBRERIA!
DISPONIBILE SU >>IBS<<>>AMAZON<< E IN TUTTE LE LIBRERIE E STORE ONLINE!


 

comments

Oroscopo