TORO: OROSCOPO MENSILE – MARZO 2017

TORO dorato

OROSCOPO MENSILE
Marzo 2017 

TORO

Marzo mostra la via d’uscita dall’eremitaggio invernale nel quale molti nati del segno sono scivolati da fine gennaio. Si riaprono le danze, con contatti, nuove amicizie e conoscenze che spesso portano importanti occasioni di lavoro o di rilancio personale.

Febbraio è stato un mese pesante, pieno di dubbi amletici e di tensioni interiori. Molti nati del segno si sono trovati di fronte ad un bivio lavorativo “complicato”, hanno ricevuto (e in molti casi stanno ancora valutando) una proposta che li porterebbe a dare una direzione nuova alla vita, magari con un trasferimento. C’è stata la sensazione di essere un po’ “incompresi”, di non avere le giuste occasioni per dimostrare il proprio valore, o di non essere sul binario giusto. Da un lato, molti nati del segno sentono istintivamente che occorre dare una sterzata più brusca alle cose, lanciare i dadi e vedere cosa esca fuori: occorre – simbolicamente parlando – “ri-nascere”, rinnovarsi, ricominciare. Dall’altra, però, i grandi stravolgimenti non ti piacciono. Si sa, lasciare il certo per l’incerto è una cosa che fa paura un po’ a tutti, e il tuo segno “insegna” all’intero Zodiaco l’importante delle certezze e dei punti fermi. A febbraio, l’attenzione si è concentrata sulle difficoltà di un cambiamento, o sui rischi e le responsabilità di una scelta sbagliata.

Questo è un po’ il clima con il quale febbraio ti consegna a un mese di marzo più leggero e stimolante. Per le prime tre settimane del mese, infatti, il Sole e Mercurio transitano nel segno amico dei Pesci, illuminando la tua Undicesima casa. Dopo un temporale con bassa visibilità, esce il sole e l’aria appare subito più tersa e pulita. E’ un po’ la metafora di un mese di marzo che ti permette di recuperare una visione nitida e più larga delle cose, di riformulare priorità o obiettivi con mente più lucida e obiettiva. Sotto il cielo di marzo, “nuovo” non è più sinonimo di “rischioso” ma di “stimolante”.

Dal 10 marzo, poi, Marte torna nel segno e dona grinta e slancio vitale. Torna la capacità di prendere il toro per le corna (mi perdonerai il gioco di parole) e indirizzare la vita nella direzione voluta. Per molti è come svegliarsi da un lungo letargo di scoraggiamento. Ma il pregio più importante di questo transito di Marte nel segno è darti la lucidità e il coraggio di dire un “no” o un “ora basta!” a tutte quelle situazioni lavorative che ormai non fanno più al caso tuo. Torniamo nuovamente al tema del cambiamento, già forte a febbraio ma vissuto ora in una luce nuova: non più “azzardo” ma via di rinascita. Diciamo che uno dei temi importanti per il Toro in questa prima metà dell’anno è “saper fare un passo indietro da una situazione che non va più bene, per farne cento verso se stessi”. E se questo tema a febbraio ha mostrato il suo lato più difficile (“la paura di fare un passo di cambiamento per lasciare una certa situazione”), ora molte situazioni diventano più chiare. Però diventa chiaro anche un fatto: se davvero desideri che le cose cambino, deve cambiare il tuo approccio alle cose. Specie chi cerca la giusta occasione dovrebbe scrollarsi di dosso quell’orgoglio granitico che è tanto bello ma che a volte rischia di farti perdere tante opportunità importanti.

In molti casi, marzo regala preziosi nuovi alleati che intervengono al momento giusto per sbloccare situazioni ingarbugliate, mostrare soluzioni e vie d’uscita o semplicemente per facilitare le cose. Insomma, prosegue una fase di perlustrazione che prelude per molti ad un cambiamento importante, ma ora tutto questo è vissuto con maggiore chiarezza e minori difficoltà, sotto un cielo che permette di progettare e programmare meglio i propri passi, o anche semplicemente di interagire meglio con gli altri.

Dall’inizio dell’anno, molti nati del segno hanno presentato richieste ai propri datori di lavoro per una promozione o per un cambiamento di mansioni, e ora iniziano ad infastidirsi seriamente per una risposta che non arriva. Nella maggior parte dei casi c’è da attendere la metà del mese, e forse occorrerà ridimensionare un po’ le pretese o accettare qualche compromesso, ma in linea generale sono richieste avranno il semaforo verde.

Anche per l’amore, questo è un periodo un po’ sospeso e allo stesso tempo è il preludio di un nuovo inizio. Specialmente per i cuori solitari: non si può dire che manchino le occasioni d’incontro ma nulla sembra convincere del tutto. Certo, c’è sempre un “alibi” (il lavoro che assorbe, nessuno che interessi fino in fondo) ma sotto sotto spesso ci sono anche ragioni più profonde. Soprattutto chi è reduce da una recente separazione o da una delusione che ancora scotto non si sente pronto a riaprire le porte del cuore. E’ giusto rispettarsi, perché in amore non esistono treni da prendere controvoglia per paura che non ripassino più. Questa primavera per molti nati del segno rappresenta una vera e propria rinascita dell’amore ed è bene arrivarci senza forzarsi. Il cielo dell’amore dei single in questo periodo fa pensare ad una preziosa “aratura” che ha lo scopo di smuovere il terreno, eliminare pietre ed erbacce per renderlo pronto ad accogliere un nuovo, importante amore che arriverà a cavallo della primavera.

Per alcuni questa “aratura” funziona in senso inverso. C’è chi ha recentemente chiuso una relazione e potrebbe iniziare a ripensarci, a pensare che forse una seconda chance si potrebbe dare. Questo naturalmente coincide con una profonda (auto)analisi delle cause che hanno portato ad una rottura, perché qui si parla di un nuovo inizio e non di una minestra da riscaldare.

In molti casi ci potrebbero essere ripensamenti su un amore finito di recente, e molti nati del segno potrebbero pensare che – tutto sommato – non ci si stava poi così male, o che una seconda chance la merita. Anche qui, occorre seguire il cuore, senza forzarsi per paura di restare soli, ma senza chiudersi impuntarsi per orgoglio. Non bisogna aspettare che sia l’altro a fare la prima mossa e, se è il caso, ammettere anche un errore o uno sbaglio. Molti dubbi d’amore si chiariscono nella parte finale del mese: intorno al 26, il cuore ha una rivelazione, recuperano terreno i sogni delle coppie, il bisogno d’amare ha la meglio e scioglie l’inverno delle incertezze. Bentornata Primavera!


Questo oroscopo è dedicato a Rosa e a tutte le persone che ogni giorno lottano contro la Fibrosi Cistica. Quello che abbiamo creato in questi quasi 4 anni insieme è molto più di una pagina di astrologia: io la vedo di più una comunità di persone accomunate da una sensibilità fuori dal comune, e vi ringrazio sin d’ora per tutti i piccoli o grandi gesti di sensibilità che vorrete dedicare a questa causa.

Per donazioni:
www.fibrosicisticaricerca.it/dona-ora/
CAUSALE: Rosa Pastena ROE

comments

Oroscopo