VERGINE: OROSCOPO MENSILE – DICEMBRE 2017

VERGINE: OROSCOPO MENSILE
Dicembre 2017

Benvenuto al rush finale di questa lunga quadratura di Saturno. Sei alla fine del tunnel! Dal 20 dicembre, infatti, il pianeta con gli anelli molla le ostilità ed entra in Capricorno. Termina un lungo periodo con Saturno contro, costellato da fatica, tornanti e curve a gomito, ed inizia un bellissimo rettilineo con Saturno a favore. Sì, hai capito bene: Saturno non è sempre e solo foriero di problemi, “sfighe” e difficoltà, ma forma anche aspetti generosi, capaci di rendere più solide e costanti le tue iniziative. E’ grazie a “lui” che stabilità, continuità, coerenza tra sforzi e risultati sono le parole chiave di un 2018 di ricostruzione. Ne parlerò tantissimo perché sono i pilastri di un nuovo cielo della Vergine che ripaga con gli interessi di tutte le “prove” degli ultimi anni.

Prima di giungere a questo portale di rinascita, però, il cielo di dicembre è ancora costellato di alcune difficoltà e momenti di fatica. A dicembre, infatti, il motore del lavoro e delle responsabilità sale di giri. Alcuni potrebbero essere alle prese con un progetto da consegnare o con un esame da sostenere, ed avere la sensazione di una corsa contro il tempo. Per altri, è semplicemente un aumento del ritmo degli impegni lavorativi, che si fanno più serrati e stancanti. Per molti nati del segno, invece, il tema “caldo” di questo periodo è come fare per dare maggiori continuità e solidità economica al lavoro. Mi riferisco soprattutto ai liberi professionisti e agli imprenditori del segno, per i quali questa lunga quadratura ha coinciso con un periodo di incostanza ed imprevedibilità degli affari, con partenze e rallentamenti, con accelerazioni e stop improvvisi. E in questo periodo chi ha un’attività in proprio potrebbe avvertire più forte il peso della preoccupazione per gli aspetti finanziari del lavoro.

In alcuni casi, poi a tutto questo si aggiungono alcune problematiche che provengono dalla famiglia, che in questo periodo potrebbe chiedere maggiori “interventi” da parte tua, sopratutto in caso di figli piccoli o di genitori anziani. In ogni caso, c’è la sensazione di riuscire a malapena a gestire un’idea di impegni e di non avere molto tempo da dedicare a se stessi. O di girare a vuoto, con tanta fatica e poca resa. Come dicevo, Saturno sta per levare le tende e questo periodo va preso come un ripasso dei “temi” caldi e degli “insegnamenti” che ha portato nella tua vita prima degli esami di fine corso. Uno di questi temi, ad esempio, è imparare a gestire meglio il grande senso di responsabilità che contraddistingue il tuo segno. Perché essere responsabili va benissimo, ma incollarsi le croci e le responsabilità di tutte le persone che ti circondano ma meno bene, perché c’è il rischio che le tue aspirazioni personali restino indietro. È importante saper dire anche qualche “no”, ogni tanto, saper allentare i ritmi del lavoro senza sentirsi il carico di un intero ufficio addosso. È importante saper chiedere aiuto o, ancor meglio, richiamare all’ordine chi si impegna meno di te.

Per le prime tre settimane del mese il Sole, Mercurio e Venere transitano in quadratura dalla Quarta casa, l’area dell’oroscopo che rappresenta proprio le tue radici. E’ per questo motivo che il cielo di dicembre contiene ancora un invito a rafforzare le fondamenta, ad eliminare preoccupazioni e disfunzionalità dall’ambiente domestico o familiare, a consolidare le basi economiche e finanziarie del lavoro. Ma è anche un cielo che ti vede più solido, forte ed energico; che ti consente di mettere le mani nelle situazioni impantanate ed agire concretamente per sbloccarle. Soprattutto dopo il 10, quando Marte entra in ottimo aspetto dallo Scorpione, è come se la tua vita lavorativa tornasse in “Play” dopo una lunga “pausa di sospensione”. I tasselli iniziano ad andare al loro posto, termina il periodo delle lunghe attese con il fiato sospeso, delle risposte che non arrivano, dei continui ritardi per poter lanciare un progetto. Tutto torna in moto, ed è solo il preludio di una grande ripresa targata 2018. Il termine della quadratura di Saturno, infatti, rappresenta la via d’uscita dal tunnel: hai pagato il tuo “tributo”, hai lavorato al consolidamento delle basi e alla costruzione di fondamenta più solide per la tua vita. Tutta una serie di incertezze e di preoccupazioni saranno spazzate via da questo radicale cambiamento che si sta per delineare nel tuo cielo: ora sei pronto a goderti una lunga “età dell’oro”.

Anche in l’amore, per molte coppie si sta per chiudere un lungo capitolo all’insegna di qualche fatica e difficoltà. Con la quadratura di Saturno, infatti, chi viveva una relazione incerta o incompleta (magari con una persona impegnata) ha avvertito il bisogno di mettere in chiaro le cose. O tutto, o niente è stato il “motto” che ha spinto molti nati del segno a fare pulizia di tutte quelle situazioni di cuore che non portavano da nessuna parte. Altri invece, pur non nutrendo dubbi sui sentimenti e sull’importanza di una relazione, hanno avuto bisogno di lavorare alle “basi” di una vita condivisa: hanno faticato per conquistare un’indipendenza economica, per andare a vivere insieme, per ristrutturare una casa complicata. Insomma, anche in questo campo è stato un lungo periodo che non ha fatto sconti in termini di fatica e di difficoltà. In alcuni casi, il tema del lavoro e quello della casa si sono intersecati, perché magari un trasferimento lavorativo ha creato interferenze con un progetto di convivenza o trasloco. Da qualche tempo, infatti, nel cielo della Vergine potrebbe esserci una certa “elasticità” contrattuale che si riflette inevitabilmente su alcune scelte di vita. Mio fratello, ad esempio, è Vergine e fa il pilota di aereo. Negli ultimi tre anni ha affrontato 3 cambi di contratto, 3 cambi di sede e 4 cambi di casa, tanto per dirne una. Questa probabilmente non è la norma, ma probabilmente una certa “instabilità” è stata all’ordine del giorno per molti nati del segno e ha reso più difficile fare programmi o costruire radici più profonde con l’acquisto, ad esempio, di una casa. Tutto questo per dire due cose. La prima: che dal 20 dicembre Saturno lascia la quadratura che ha creato così tante prove e sobbalzi e anche in amore si apre uno scenario più sereno e disteso. La seconda: che alcuni temi caldi degli ultimi anni potrebbero tornare in auge nelle prime tre settimane del mese, che alcune questioni vadano nuovamente affrontate o discusse con il partner o in famiglia. Se così dovesse essere, considera che si tratta di un piccolo, ultimo “colpo di coda” di questo cielo di “lezioni” che dal 20 dicembre può considerarsi definitivamente terminato. Girata quella boa, muoverai il primo passo in un cielo più bello, dopo esserti lasciato alle spalle preoccupazioni e affanni di questo faticoso biennio. La fine dell’anno segna l’inizio di una nuova primavera del cuore anche per i single e per i neo-separati del segno. Torna la voglia di piacere e soprattutto di piacersi. La Vergine del 2018 non ha più paura di dare nell’occhio, o di allungare la mano e prendersi ciò che desidera. Anche per i single, si tratta di scaricare una zavorra fatta di delusioni e false partenze, di storie che quest’anno sembravano sul punto di decollare per poi svanire come bolle di sapone. Si riparte, e questa volta si fa sul serio.

Tappa del viaggio: Quarta (per approfondire CLICCA QUI)
Parole-chiave: immagine allo specchio, senso profondo del cammino, rivelazione. Compromessi, accordi, dinamiche interpersonali.


capricornoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.


comments

Oroscopo