ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – APRILE 2018 (2)

ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – APRILE 2018 (Parte 2)

Anche in amore, quello di aprile può essere un cielo di scelte e decisioni. La quadratura di Venere dal Toro è l’espressione planetaria di un clima di verifiche, soprattutto per chi è alle prese con una conoscenza recente. Il buon aspetto di Venere a marzo ha regalato molti incontri, anche interessanti, ma ha lasciato anche una scia di dubbi. Passata l’euforia iniziale, si tratta di capire se realmente c’è la possibilità di costruire qualcosa insieme. Si tratta di un transito in Toro (segno di realismo e concretezza), e questo mi fa pensare che, se ci sono delle distanze o degli ostacoli iniziali, occorre capire se sono superabili o meno. Anche qui, però, in molti casi il punto è un altro. Il punto è che in questo periodo c’è la tendenza ad “appesantire” ogni scelta con un carico d’ansia come se fosse, passami il termine, una questione di “vita o di morte”. Di fronte ad una nuova conoscenza, scatta subito la paura di compromettersi troppo con un “sì” e di perdere chissà quale libertà. O, al contrario, se dici un “no”, scatta il timore che magari era l’incontro della vita, chissà quando ti ricapita. Io penso che sia arrivato il momento di prendere la vita con maggiore leggerezza, e soprattutto di rimettere se stessi al centro di molte scelte e decisioni.

Ad aprile, anche le coppie attraversano qualche momento di tensione. Nulla che riguardi la qualità dei sentimenti. Nella maggior parte dei casi, infatti, è il lavoro (al quale si sommano alcune questioni familiari) ad occupare tempo e testa, lasciando meno spazio al cuore. Questo già accende la fiammella del senso di colpa. Se poi dall’altra parte c’è un partner che ti recrimina di non esserci mai… boom! In alcuni casi, il nervosismo aumenta perché si avvicina l’appuntamento con una questione che riguarda la casa (un trasloco, l’inizio dei lavori di ristrutturazione) e che richiede un certo impegno. Molti nati del segno hanno case stracariche di oggetti e arriva il momento di buttare via un po’ di cianfrusaglie accumulate.

La vita è un curioso gioco di risonanze e rifrazioni tra il mondo interiore e quello esteriore. E queste circostanze riflettono due temi fondamentali nel cielo dell’Acquario di questo periodo: un forte desiderio di rinnovamento, cui corrisponde la necessità di eliminare il superfluo, alleggerirci di tanti ingombri e zavorre (lavorative, psicologiche, casalinghe) che ci portiamo appresso solo per insicurezza o per paura di lasciar andare le cose sbagliate. Proprio per questo, anziché rimandare o innervosirci, dovremmo cogliere il senso simbolico e l’utilità di tutto ciò che in questo periodo ci spinge a mettere le mani negli accumuli di cianfrusaglie, per decidere cosa tenere e cosa gettare via. Perché per farlo siamo “costretti” a passare in rassegna tante cose, chiedendoci se ancora ci somigliano, o se sono legati ad una vecchia immagine personale (interiore ed esteriore) ormai superata dalla nostra crescita. Siamo all’inizio di un bellissimo viaggio di rinascita, ma per cogliere questo vento così prezioso dobbiamo evitare di restare ancorati a ciò che siamo stati, e pensare a ciò che vogliamo diventare.

Tappa del viaggio: Terza (per approfondire CLICCA QUA)
Parole chiave: contatti, trattative, esplorazione/esperienza diretta di nuove situazioni, verifica delle iniziative e dei progetti.


oroscopoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.

comments

Oroscopo