ACQUARIO: OROSCOPO SPECIALE – LA CARTA VINCENTE PER IL 2022

ACQUARIO
La carta vincente per il 2022: LA PAPESSA
Parole-chiave: CREAZIONE, TANGIBILE, CRESCITA

Toccare con mano un’idea, veder spuntare dal terreno il germoglio di un seme piantato l’anno scorso, è l’obiettivo che ti prefiggerai per questo 2022. E non a caso l’Arcano Maggiore a te associato è quello della PAPESSA. È la carta n. 2 del mazzo dei Tarocchi. Due come la Seconda casa (quella che esprime i valori del Toro) dove transita Giove per buona parte dell’anno portando costruzione, realizzazione concreta, risultati tangibili. Due come dualità, non tanto intesa come separazione, ma come la necessità di unire due polarità per generare il frutto della vita. Così come avviene tra il maschile e il femminile.

La Papessa, assisa su un trono di pietra, ai suoi piedi ha la falce di una luna crescente, ad indicare che la tua vita è in levare, che sei in un cammino che arriverà al suo culmine quando la Luna sarà piena. Dietro di lei, infatti, c’è una tenda azzurrina da cui si può scorgere una natura rigogliosa, un paesaggio che per ora puoi solo osservare senza entrarci. Quello è il paradiso da riconquistare, è quel futuro migliore che da tempo ti auspichi di raggiungere e che devi costruire quest’anno attraverso azioni e iniziative sagge.

Un futuro che per certi aspetti vive già nel tuo presente, forse nella tua mente, anche se talvolta non te ne rendi neanche del tutto conto. La papessa (o sacerdotessa) non è prettamente legata all’azione concreta, ma è la premessa necessaria (fatta di conoscenza e preparazione) per arrivare a quella concretezza e stabilità che saprai costruire nel 2022, soprattutto per porre fine a quell’onda di insicurezza e imprevedibilità che ha costellato lo scorso anno. Questo tuttavia, caro Acquario, è anche un invito ad “osservare” e soprattutto a “purificare” tutti quei pensieri negativi che costituiscono un freno alla tua evoluzione. (continua)