ACQUARIO: PRIMA TAPPA DI UN NUOVO GIRO!

acquario

ACQUARIO: PRIMA TAPPA DI UN NUOVO GIRO!

È il mese del compleanno e del ritorno del Sole nel nostro segno, nella stessa posizione che aveva al momento della nascita. Ed è proprio di questo che si parla: di una piccola “rinascita” che attiva un nuovo ciclo di vita, con tutta la prorompente potenza degli inizi. Potenza inteso come potenziale. Il ritorno solare, infatti, crea un nuovo seme che già contiene il DNA delle possibili iniziative di crescita e di trasformazione che dovranno essere poi «attivate» nel corso dell’anno grazie al nostro impegno e alla nostra determinazione.

È bene ribadirlo: siamo noi, tramite i classici «desideri» espressi soffiando sulle candeline, a imprimere a questo «seme» un certo DNA. Sono le intenzioni e le aspirazioni. E più chiare, definite e propositive sono, e meglio è. I desideri espressi al negativo («Spero che non mi accada questo o quello») non hanno mai creato un gran DNA astrologico. Tutt’al più, danno vita a un anno in rimessa, vissuto in panchina. Diversamente, i desideri espressi al positivo («Quest’anno mi prefiggo di realizzare questo obiettivo, inauguro quest’attività, dò forma a questo progetto») attivano direzioni di crescita ben definite.

Ci consentono di avviarci verso una nuova immagine di noi stessi che, ancor prima di esistere nella realtà esterna, vive già dentro di noi. Più questi desideri vanno verso la realizzazione del nostro potenziale individuale autentico, più spontanea e naturale sarà la loro «incarnazione» in occasioni ed eventi favorevoli. Più sono invece dettati da un ego un po’ superficiale e «immaturo», mosso solo dalla voglia di «apparire», più saranno contrastati nei mesi successivi, soprattutto nelle tappe che hanno proprio una funzione di verifica. (CONTINUA)

comments

Oroscopo