ARIETE: OROSCOPO 2019

ARIETE: OROSCOPO 2019

Caro Ariete,
il 2018 per te è stato un anno costellato da prove impegnative e da importanti passi di crescita. Molti si sono (letteralmente o metaforicamente) “laureati” in una vita più adulta, si sono sposati, hanno acquistato una casa o avuto un figlio. Grandi traguardi, grandi soddisfazioni ma soprattutto grandi responsabilità che non hanno concesso grande margine di movimento. Proprio perché quando senti che sta crescendo la posta in gioco (nel lavoro ma, più in generale, nella vita) la tua priorità è costruire, fissare, rafforzare, garantire. In qualche modo, l’Ariete del 2018 ha lavorato sodo, spesso ha raggiunto traguardi importanti ma si è potuto concedere poco. Penso ad esempio a chi ha dovuto mantenere un posto di lavoro che gli andava stretto per fare fronte ad alcune nuove responsabilità che non permettevano di cambiare strada, e adesso ritrova lo slancio giusto per guardarsi intorno. Eh sì, perché il 2019, con questo bellissimo Giove in trigono dal Sagittario, giunge portando con sé una bella sferzata di novità! Dopo un anno “fermo”, difatti, torna il movimento nella vita dell’Ariete, in un 2019 all’insegna dei viaggi, della ricerca e più genericamente della sperimentazione. Ma anche della possibilità di investire su se stessi con un cambiamento o con una novità. #Movimento è l’hashtag che meglio descrive un cielo che si apre su un ventaglio di nuove opportunità. E’ un anno che, simbolicamente parlando, inizia in una casa e porta verso un’altra casa. Migliore e più giusta per te. Questa è una frase che ti chiedo di memorizzare e di tenere sempre a mente nel 2019. Laddove la ricerca della giusta casa assume naturalmente un significato ampio. Può trattarsi della giusta azienda o realtà professionale dove trovare sicurezza ma anche opportunità di crescita. O della città giusta (in alcuni casi anche all’estero) per dare forma ai tuoi progetti di vita.  

Questo tuo “momento” di ricerca l’ho trovato in un film bellissimo ed emozionante che ti dedico per accompagnarti nel nuovo anno. Si tratta di “American Life” di Sam Mendes. I protagonisti (Burt e Verona) sono due trentenni, si amano alla follia e scoprono di aspettare un bambino. Lei non ha i genitori, lui sì. Ma hanno deciso di trasferirsi in Belgio per coronare il sogno di una vita. Sentendosi entrambi “liberi” da vincoli e condizionamenti (ma anche privi di radici) iniziano un viaggio on the road alla ricerca del posto giusto in cui trasferirsi per dare alla luce il loro bambino. E qui ci sono i due termini essenziali del tuo 2019. Da un lato, il senso di responsabilità (Saturno è ancora in quadratura dalla Decima casa): verso un figlio, verso una carriera che stai costruendo, o verso un’immagine professionale che si va affermando. Tutte “creature” che hanno bisogno delle condizioni migliori per crescere sane e forti. Dall’altro lato, la ricerca e la sperimentazione (Giove in Nona casa), perché non è detto che il luogo migliore sia necessariamente quello in cui sei sempre stato, quello che hai sempre chiamato e considerato “casa” magari solo per abitudine o per timore di mettere piede in una realtà diversa. In questo senso, il titolo originale del film (“Away we go”, “Ce ne andiamo”) è molto più denso di significato di quell’insipido “American Life” scelto dai distributori italiani, probabilmente per richiamare il pluripremiato “American Beauty” dello stesso regista. Perché “Away we go” (per la coppia del film così come per l’Ariete) significa proprio “ci mettiamo in viaggio”, alla ricerca del luogo giusto per sentirci più al sicuro ma anche più felici e appagati. 

comments

Oroscopo