Il Cielo del Momento

giove pesci

BENVENUTO GIOVE IN PESCI!


BENVENUTO GIOVE IN PESCI!

Ciao a tutti! Come state? Siamo arrivati ad uno dei cambi della guardia più interessanti di quest’anno, destinato a cambiare temporaneamente alcuni equilibri all’interno dello Zodiaco! Stiamo parlando naturalmente di Giove, che dal 13 maggio passa in Pesci dove resterà fino al 29 luglio. Iniziamo dicendo che Giove è considerato dell’astrologia classica il “Grande Benefattore”, ed è un pianeta estremamente generoso. È legato all’espansione, alla prosperità, all’ottimismo, alla fiducia e perché no anche alla fortuna. Quanto meno, perché una certa predisposizione d’animo apre la porta ad alcune nuove opportunità.

Il segno in cui transita (al di là degli effetti per i singoli segni) esprime comunque un messaggio, un insegnamento destinato all’intero Zodiaco. Prima di entrare nel dettaglio, vediamo quale può essere questo messaggio. Partiamo dal fatto che i Pesci sono l’ultimo segno dello Zodiaco, per certi versi il più “saggio”, arricchito dagli insegnamenti di tutti i precedenti. Per altri versi il meno “terreno”, meno ancorato alla materialità, più aperto alla spiritualità e alla trascendenza.

I pesci per certi versi sono il segno della “con-fusione”. Aspirano infatti a dissolvere alcuni confini (fatti di regole, routine, definizioni) per giungere ad un più profondo livello di fusione con gli altri. Il loro è il segno della “agapè” greca, dell’amore per il cosmo e della difficoltà di mettere paletti, dell’empatia non schermata che li rende spugne emotive. Giove in Pesci ha quindi un significato profondo di riunione e di fusione con gli altri. E visto lo scenario in cui ci troviamo, non posso fare a meno di pensare al dissolversi di alcune strutture e di alcune regole di distanziamento che hanno caratterizzato l’ultimo anno. Non posso fare a meno di pensare a quest’onda di riaperture che, a livello simbolico, ha proprio il senso di riportarci a contatto con gli altri.

Ma dal momento che Giove è euforico per definizione, e che i Pesci sono deputati alla “perdita del controllo” (è per certi versi la loro missione zodiacale, innalzarsi al di sopra delle regole materiali) dobbiamo maneggiare con cura queste sospirate nuove opportunità. Dobbiamo coglierne il meglio, nutrircene senza sconfinare nella “confusione”, lato ombra dell’archetipo dei Pesci. Ciò detto, Giove in Pesci è davvero un antidoto (interiore prima ancora che sociale) alle limitazioni, alla diffidenza, al senso di confinamento dello scorso anno. È un ritorno alla possibilità di emozionarsi, di camminare senza paraocchi, di perdersi in nuove esperienze senza guardarsi costantemente le spalle. Giove è “esaltato” in Pesci, segno che risuona della sua stessa spiritualità e del suo stesso senso del possibile, per cui questa è una delle posizioni migliori di Giove e ne beneficeranno tutti i segni, a prescindere dagli aspetti che Giove forma con i loro valori di nascita.

Anche perché – va detto – Giove è un pianeta benevolo e anche quando forma aspetti definiti “dissonanti” (come la quadratura o l’opposizione), chiama ad affrontare alcune situazioni, a sostenere determinate sfide sempre con una bonomia e con un’indulgenza di fondo. Tra l’altro, in questa prima parte del 2021 ha marciato con Saturno accanto (entrambi in Acquario) e quindi i segni che hanno affrontare di più i loro insegnamenti, li hanno sostenuti con la severità e la durezza tipici di Saturno. Adesso questo stato di cose si attenua, e due pianeti prendono strade diverse per quasi tutti i segni che hanno ancora Saturno in posizione “faticosa”, per i prossimi mesi avranno Giove e favore. Mentre al contrario, quasi tutti i segni che avranno Giove in posizione “faticosa”, potranno comunque contare sull’aiuto di Saturno. 

Detto questo, cliccate QUESTO LINK se volete entrare nel vivo degli effetti del transito segno per segno. Senza perdere però di vista il suo significato di fondo, che è quello di aiutarci a “dissolvere” alcune barriere, alcune sovrastrutture limitanti (e “separanti”). A sentirci più “vicini” alle persone e alle iniziative che amiamo. Giove in Pesci ci aiuta a comprendere che la realtà va ben oltre ciò che possiamo misurare, pesare, contare. Che «ci sono più cose in cielo e in terra» di quante la nostra filosofia possa immaginare. Perché la missione dei transiti in Pesci, in fondo, è svelarci un po’ della trama del “divino” che s’intreccia al tessuto terreno. 

Un abbraccio e buon Giove in Pesci a tutti!
Con amore,
xxx
S*

ACQUISTA “L’OROSCOPO 2021 – IL GIRO DELL’ANNO IN 12 SEGNI” 

Altro da Il Cielo del Momento