Il Cielo del Momento

Scorpione Kutta Kuss

BENVENUTO SOLE IN SCORPIONE!


Lo Scorpione, insomma, insegna all’intero Zodiaco la propria via di elevazione spirituale, che passa attraverso l’esplorazione dei lato più “oscuri” dell’esistenza. “Oscuri” nel senso di “meno visibili agli occhi”, per utilizzare le indimenticabili parole di Saint-Exupéry. E per le prossime quattro settimane il Sole, percorrendo i territori bui dello Scorpione, spingerà ognuno di noi a mettersi faccia a faccia con le proprie paure e con le proprie zone d’ombra, perché la maggior parte delle nostre paure nasce unicamente dalla scarsa conoscenza di qualcosa. Se impariamo ad “illuminare” queste zone meno conosciute, si trasformano immediatamente in ricchezza interiore.

Ma ancor prima è un transito che ci spinge a cercare di comprendere ciò che ancora non abbiamo capito su noi stessi, andando alla radice della causa senza fermarci al “sintomo”. Quante dinamiche interpersonali, quanti copioni comportamentali mettiamo continuamente in atto, magari lamentandocene. Il mese dello Scorpione ci esorta ad iniziare concretamente a smontarle. Nel rapporto con gli altri, se ci sono delle questioni che non abbiamo mai capito fino in fondo, o dei discorsi “tabù” che non abbiamo mai trovato il coraggio di affrontare, arriva il momento di mettersi a nudo e di parlarne apertamente. Perché la “verità” (per quanto scomoda) è sempre meglio di qualsiasi distorsione della realtà. O almeno così la “pensa” l’archetipo dello Scorpione, che per le prossime quattro settimane terrà banco nei nostri cieli.

A questo “richiamo” rispondono bene i segni d’Acqua. Lo Scorpione innanzitutto, ma anche il Cancro e Pesci, che colgono la spinta di poppa di un trigono che stimola e sostiene. E che, ancor di più, li aiuta ad andare a fondo nelle cose. Ottimo anche per Vergine e per il Capricorno, soprattutto sul piano della comunicazione: è l’incentivo giusto per esprimere punti di vista, affermare idee e principi, e per affrontare certe discussioni andando davvero a fondo di certe questioni aperte da tempo. In particolare, il Cancro ed il Capricorno si liberano della quadratura del Sole che nelle scorse settimane ha reso tutto più pesante e difficoltoso.

Questo richiamo ad andare in profondità, a lasciare una zona di comfort per spingersi in un terreno più paludoso, può invece fare un po’ paura al Toro, al Leone e all’Acquario, che attraversano per certi versi un periodo di forte introspezione ed autoanalisi. Per loro, se ci sono delle verità (finora) inespresse, dei nodi da sciogliere, inizia un periodo che li spinge ad affrontarli apertamente. Può essere faticoso, ma anche molto prezioso perché permette loro all’origine, al bandolo della matassa di certe paure o condizionamenti per liberarsene una volta per tutte.

Degli effetti segno per segno parleremo nei prossimi oroscopi. Nei prossimi giorni pubblicherò invece un approfondimento dedicato ai “veri” protagonisti di questo transito: i nati sotto il segno dello Scorpione e a chi in Scorpione ha la Luna o l’Ascendente. So perfettamente che in questo momento lo Scorpione fa fatica a mettere a fuoco i contorni del proprio futuro. In certi casi, gli sembra di galleggiare nelle nebbie dell’incertezza, in altri di cavalcare un toro da rodeo di imprevisti. Sono i “sintomi” di un mondo che cambia e degli inizi di una nuova vita. Di un Mar Rosso che attraversa ormai da tempo e che lo condurrà nella terra promessa agli inizi della primavera 2023!

Ne riparleremo presto! Nel frattempo auguro ad ognuno di voi una buona Stagione dello Scorpione a tutti! Facciamone buon uso!

Un abbraccio a tutti e se volete prenotare il nuovo libro OROSCOPO 2023 – IL GIRO DELL’ANNO IN DODICI TAPPE potete farlo a questo LINK
Con amore,
xxx
S*

Altro da Il Cielo del Momento