CAPRICORNO: OROSCOPO DAL 22 AL 28 NOVEMBRE

È vero che scripta volant verba manent, così come è vero che ogni promessa è un debito. Con Venere nel segno (e a favore fino a marzo 2022!) si è risvegliato finalmente il sentimento nel cuore del Capricorno. Tant’è che qualcuno potrebbe azzardare una richiesta importante al partner oppure – al contrario – riceverne una. Proprio perché ogni promessa è un debito, valuta bene ciò che chiedi o ciò che rispondi, perché è come se i tempi fossero un po’ prematuri (in un verso o nell’altro). Non escludo infatti che la risposta possa essere un “vediamo”, o che sia tu a chiedere tempo per ripensarci nei prossimi giorni. Intendiamoci, nulla che possa far pensare ad un “no”. Semplicemente se di promesse solenni parliamo, è bene che possano maturare con la giusta tranquillità, senza fretta. 

Questo vale anche per chi da poco ha fatto un buon incontro e sta cercando di “definirlo”, con l’altro e prima ancora dentro di sé. Importanti in questo senso le giornate di lunedì 22 e martedì 23, e più in generale per tutti i confronti o tutte le discussioni d’amore. Chi da un po’ di tempo sta portando avanti una relazione in crisi o con una persona impegnata, avrà voglia di dialogo per arrivare al “bandolo della matassa”. Quando i sentimenti si risvegliano, è impossibile far finta di nulla. Travolgente il weekend per i cuori solitari: incontri che lasciano a bocca aperta e grandi passioni. Da giorni ci giriamo intorno, il cerchio si stringe. Ma intendiamoci: non innamorarsi entro l’inizio del 2022 a questo punto la considero come una scelta personale. Ergo: se vuoi… puoi!