IL TUO FILM PER IL 2018: SCORPIONE (“MANGIA, PREGA, AMA”)

IL TUO FILM PER IL 2018: SCORPIONE (“MANGIA, PREGA, AMA”)

Caro Scorpione,

il 2018 per te è un anno davvero importante, un bellissimo viaggio di riscoperta e di ritorno alla vita. Hai Giove accanto, pianeta del rigoglio e della crescita, ma soprattutto degli inizi e delle nuove partenze. E’ un “Anno Zero”, una pietra miliare che inaugura nuovo capitolo di vita. Dopo aver faticosamente lavorato negli anni scorsi a diserbare il campo da situazioni stantie e vecchie delusioni, ora hai l’occasione di ripopolare la tua vita di novità. Mi riferisco naturalmente agli anni con Saturno nel segno (tra la fine del 2012 e la metà del 2015), che ti hanno spinto a chiedere alcuni vecchi capitoli di vita e tagliare alcuni rami ormai secchi e privi di linfa. Sono stati anni duri, che ti hanno però permesso di giungere sin qui come una “tela bianca” che non attende altro che ripopolarsi di nuovi colori. Sei pronto a cambiare aria, ad accogliere il seme di nuove ispirazioni, a dedicarti a nuovi progetti e attività. Sei pronto a riconoscere lati del tuo talento che neanche pensavi di possedere, o che comunque non avevano mai trovato il giusto sbocco espressivo. Insomma, sei pronto a trasformarti in una versione migliore di te stesso.

Ma facciamo un piccolo passo indietro, e torniamo per un attimo a quegli anni (2012/2015) in cui Saturno ha fatto tabula rasa di molte sovrastrutture non più necessarie, ha messo in discussione punti fermi, per consentirti così di arrivare ad un’essenza più pura. Saturno ha messo in crisi soprattutto quei “puntelli di sicurezza” che dipendevano troppo dagli altri perché, a modo suo, il pianeta con gli anelli aiuta a lavorare alla costruzione di una maggiore sicurezza personale. Spesso, però, lo fa togliendo alcuni “appoggi”, come accade ai bambini quando arriva il fatidico momento di togliere le rotelline alla bici e pedalare da soli, sostenuti da un nuovo equilibrio che non proviene dall’esterno ma che, al contrario, nasce da dentro. In quegli anni, molti nati del segno hanno inoltre iniziato a non riconoscersi più in alcune vecchie realtà personali, affettive o lavorative che in realtà erano diventate solo “abitudini”, ma che non riflettevano più un’immagine interiore profondamente cambiata. Per questo, negli anni di Saturno qualcuno potrebbe aver lasciato un lavoro, chiuso una relazione, cambiato città, o comunque aver messo in crisi una serie di vecchie certezze.

Te ne parlo adesso, benché sia ormai passato un po’ di tempo, perché il 2018 è strettamente collegato (in chiave costruttiva) a ciò che quei tre anni con Saturno in casa hanno “demolito”. Perché in qualche modo quanto più Saturno ha “tolto” allora, tanto più Giove restituisce ora. Chi ha chiuso una storia in quel biennio, nel 2018 dopo anni di fuochi di paglia o false partenze è pronto ad accogliere un nuovo amore. Chi in quegli anni ha attraversato una crisi lavorativa, dovuto accettare un cambiamento o un trasferimento non del tutto gradito, oggi si appresta a ritrovare un baricentro lavorativo di nuove soddisfazioni. Le cose iniziano a camminare con maggiore speditezza e per alcuni progetti arriva il momento di uscire dai cassetti e trovare terreno fertile per la realizzazione.

Mangia prega amaE’ un anno di rinascita e di riallineamento, e per questo ti ho dedicato un film (MANGIA, PREGA, AMA) che racconta un viaggio di riscoperta della vita e di ritorno a se stessi. Un viaggio che comporta un complemento di “moto a luogo” verso una vita più centrata ed appagante, ma allo stesso tempo un “moto da luogo” che allontana da una vecchia vita che ormai non ha più molto da offrire. “MANGIA” perché finalmente torni a riscoprire il piacere di ciò che ti fa star bene, anche se ciò significa mettere in discussione ciò che hai fatto finora. Anche se ciò significa far tacere il “dover essere” per scegliere la via del “voler essere”. Anche se ciò comporta la necessità di mettersi in gioco, di farsi avanti con maggiore coraggio per mostrare quanto vali con nuovi provini e audizioni. Perché con Giove nel segno, essere se stessi è una scelta imprescindibile ma anche un’occasione di rinascita. E qui arriviamo al secondo punto del titolo: “PREGA”, nel senso di recuperare un dialogo più profondo e sincero con se stessi, comprendersi meglio, imparare ad amare pregi e punti di forza e perdonare con amore i punti di debolezza. Significa riacquistare fiducia in se stessi e conoscersi meglio. E qui arriviamo al terzo punto (“AMA”) perché questo 2018 apre la strada anche ad un nuovo amore, prima di tutto per se stessi e poi, in molti casi, anche per l’altro. Molti nati del segno, infatti, sono “reduci” da un lungo periodo di singletudine, perché in molti casi occorreva “ri-costruirsi” sul piano personale prima di poter avere qualcuno accanto.

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIU’


oroscopoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.

comments

Oroscopo