GEMELLI: OROSCOPO MENSILE – DICEMBRE 2017

GEMELLI: OROSCOPO MENSILE
Dicembre 2017

Dicembre è il mese del tuo “anti-compleanno”, una delle tappe più intense e importanti dell’anno per il tuo segno. Fino al 21 dicembre, infatti, il Sole transita in Sagittario, il segno opposto al tuo. L’opposizione del Sole, sei mesi dopo il compleanno, rappresenta il punto culminante dell’intero giro. E’ una sorta di specchio che ti mostra senza veli una nuova immagine personale che mese dopo mese sta emergendo. E’ uno strumento di navigazione che ti mostra se alcune decisioni prese negli ultimi mesi ti stanno portando nella direzione desiderata o se, al contrario, occorre qualche piccolo aggiustamento di rotta. E’ una cartina di tornasole che ti mostra se alcuni rapporti interpersonali sono ancora “giusti” per te o se, al contrario, alcuni cambiamenti interiori ti hanno reso troppo “diverso” per rispecchiarti in alcune relazioni. E, di conseguenza, è forse il mese dell’anno nel quale potresti avvertire più forte il bisogno di fare il punto della situazione su alcune dinamiche professionali o affettive, affrontare alcune questioni con soci e collaboratori, o con il partner, per capire se c’è ancora un obiettivo di vita comune, se si cammina ancora in parallelo o se, al contrario, ci si sta allontanando come i due rami di una “Y”.

Come avrai capito, dicembre è un mese a “sensibilità aumentata”, che ti mette di fronte ad eventuali sfasamenti con maggiore intensità del solito, affinché tu possa vederli con chiarezza e, dal prossimo mese, iniziare a correggerli. Ma andiamo un po’ più a fondo nel discorso. Da due anni a questa parte, come ormai ben saprai, hai Saturno in opposizione, un transito che potrebbe averti spinti a dover accettare compromessi e sacrifici pur di tenere a galla il lavoro. Potrebbe aver creato la necessità di ridimensionare un progetto di vita per alcune difficoltà lavorative, o a mettere da parte un’attività imprenditoriale per lavorare alle dipendenze di altri con minori rischi finanziari. Insomma, negli ultimi due anni il cielo dei Gemelli ha visto la necessità di ridimensionarsi e restringere alcune pretese in attesa di tempi migliori. Ti dico tutto questo perché il 20 dicembre lascerà finalmente l’opposizione, e per il tuo segno si aprirà uno scenario finalmente libero da tanti vincoli e restrizioni. Dopo due anni trascorsi “a togliere” (a tagliare costi, a lottare per un rapporto che faceva fatica a restare in carreggiata, ad accontentarsi di un contratto precario o sottodimensionato) entri in un periodo che ti permette di lavorare nuovamente “a crescere”, ad ampliare i tuoi orizzonti oltre la trincea di difficoltà nella quale ti aveva relegato Saturno. Per altri versi, questo transito di Saturno ti ha reso più forte e maturo, più capace di impegnarti, di fare sul serio e di tirar fuori il tuo potenziale. E forse proprio perché questo cielo di sfide sta finalmente giungendo al termine, lo specchio delle opposizioni di dicembre ti mostra con maggiore chiarezza le conquiste e i sacrifici che Saturno ha portato nella tua vita. Una sorta di “summa” di comprensione finale affinché tu sappia con precisione da dove ricominciare a costruire.

Per certi versi, dicembre è un mese faticoso soprattutto perché molti nati del segno si sentono un po’ in balia degli eventi, di una vita che non è facile da rendere “stabile”. Per alcuni, il lavoro procede a singhiozzo: un giorno sembra che stia ingranando, il giorno dopo subisce un rallentamento o una battuta d’arresto, per poi ripartire magari in una diversa direzione. E tutto questo ormai ha davvero stancato. Per altri, reduci di un recente cambiamento/trasferimento, c’è la sensazione di essere perennemente in rodaggio o in prova, o il bisogno di ricostruire una nuova rete di abitudini, routine e punti fermi in un nuovo lavoro o in una diversa città. Altri ancora hanno affrontato un cambiamento e pensavano di aver buttato l’àncora nel porto sicuro di una nuova stabilità e si trovano nuovamente a dover trattare o rinegoziare i termini di un accordo, o a rivedere ulteriormente le caratteristiche di un progetto. Insomma, questo mese di dicembre “strano” perché da un lato è uno spartiacque importante che consente di muovere il primo passo in un cielo più stabile. Ma, dall’altro lato, è un mese nel quale ci si sente ancora in balia di una instabilità fatta di dubbi, dilemmi, ritardi e accordi da rivedere.

In questo periodo, il fronte dei contratti è particolarmente importante: dicembre, infatti, è un mese che permette di insistere in una richiesta che non ha ancora trovato risposta, o di mettere nero su bianco un accordo eliminando zone di incertezza. Ma è anche il momento di seppellire vecchie asce di guerra, porre fine a vecchi dissapori e recuperare un clima di maggiore cooperazione con soci e collaboratori. Le giornate più favorevoli per chiudere un accordo o firmare un contratto sono il 7, il 12 e il 21. In molti casi, gli accordi che si firmano a dicembre consentono di porre fine ad un lungo periodo contrattualmente “precario” ed entrare in una fase più solida. Molti giovani del segno giungono al termine di un periodo di prova o di praticantato per essere riconfermati con un inquadramento più stabile. In qualche modo, la tenacia di chi negli ultimi due anni ha “resistito” all’opposizione di Saturno sta per essere “premiata”. Chi non ha mollato una strada personale o professionale nella quale credeva nonostante continui tornanti e curve paraboliche, sta per uscire da un lungo tratto “accidentato” per imboccare un rettilineo che permette di accelerare e di non viaggiare in perenne stato di allerta.

Anche in amore, il cielo di dicembre parla di impegno e di responsabilità. Le relazioni iniziate dopo l’estate arrivano ad un primo giro di boa, a quel punto in cui il “rodaggio” è terminato: se le cose girano bene, si comincia a pensare al plurale e a considerarsi una coppia. Anche molte coppie più navigate si avvicinano ad un passo importante, e per molti nati del segno l’anno si potrebbe chiudere con una promessa importante o addirittura con un matrimonio-lampo. Più in generale, molte coppie giungono finalmente all’uscita di un tunnel di fatica attraversate nel corso di quest’anno: occorreva ritrovare un baricentro di obiettivi comuni, talvolta “difendere” un progetto di vita condivisa da alcune situazioni lavorative che puntavano in altre città, o da alcune difficoltà economiche che hanno spinto a rinviare un inizio di convivenza, un trasloco o un trasferimento in un’altra città. In questo senso, chi ha “lottato” per un amore si appresta a salutare Saturno, tirare un sospiro di sollievo ed entrare a testa alta in un nuovo anno più sereno e costruttivo. Per i single del segno, il transito di opposizione di Venere e Mercurio è sinonimo di un forte risveglio del desiderio di innamorarsi. Gli incontri non mancano, anche se sulle prime non è facile capire se si tratta di amore o di un abbaglio che rischia di svanire l’indomani. L’importante è non correre troppo ed assaporare le nuove emozioni giorno dopo giorno: alla fine del mese, con Saturno fuori dall’opposizione, sarà più facile vedere le cose con maggiore chiarezza.

Tappa del viaggio: Settima (“anti-compleanno”), per approfondire CLICCA QUI
Parole-chiave: immagine allo specchio, senso profondo del cammino, rivelazione. Compromessi, accordi, dinamiche interpersonali.


capricornoAcquista ora il nuovo libro di Simon! COME SARA’ IL 2018? Simon & the Stars racconta il nuovo anno con la formula che in poco tempo l’ha reso l’astrologo più amato dal web. Il suo sguardo preciso e poetico non si limita alle previsioni ma, attraverso simboli, riflessioni e consigli, ci aiuta a esplorare (e affrontare meglio) questo nuovo capitolo della nostra vita. Come in un viaggio sulla macchina del tempo, infatti, Simon ci accompagna non solo verso il futuro , ma anche in un passato che gioca un ruolo fondamentale. Per capire da dove veniamo, chi siamo, e dove stiamo andando. In questo modo, l’oroscopo diventa un prezioso strumento in grado di indicare in quale punto della nostra storia personale ci troviamo, e quali traguardi o sfide abbiamo di fronte a noi. Proprio come un orologio, ci aiuta a leggere e interpretare il passaggio del tempo e gli snodi di una trama che, giorno dopo giorno, siamo noi a scrivere. Non a caso, anche quest’anno il racconto di ogni segno è affidato a un film, una narrazione emotiva e universale, che permette di comprendere meglio le tematiche principali del 2018. E, soprattutto, aiuta a mettere a fuoco la conquista che nel nuovo anno aggiunge un tassello al nostro continuo percorso di crescita e maturazione. Una novità di questa nuova edizione è «Un giorno per» al termine di ciascun oroscopo mensile: un prezioso calendario di date propizie da segnare sul nostro taccuino.


comments

Oroscopo