GEMELLI: OROSCOPO MENSILE – GIUGNO 2018

GEMELLI

Buon compleanno, Gemelli! Giugno è il tuo mese. Il Sole attraversa il tuo segno e torna nella stessa posizione che aveva alla nascita. Il “ritorno solare” dà  il via ad un nuovo capitolo di vita con tutta la potenza prorompente degli inizi. E’ come un nuovo “seme”, che contiene dentro di sé in potenza il dna dei progetti e delle iniziative di crescita che coltiverai nei prossimo mesi. Questo dna, naturalmente, sei tu ad imprimerglielo attraverso i desideri espressi soffiando sulle candeline. E, inutile a dirsi, più chiari e progettuali sono i tuoi propositi, più costruttivo sarà l’anno che inizia, perché i desideri espressi al positivo portano più lontano di quelli espressi al negativo (“speriamo che non accada questo, o quello”). Questo è un cielo fertile, duttile, al quale puoi imprimere la forma e la direzione che preferisci. A condizione, naturalmente, che siano ben chiari nella tua mente e che, di conseguenza, tu possa consegnare a questo cielo così fertile i desideri più giusti per te. Tra l’altro, questo nuovo ciclo ha un’importanza particolare perché chiude definitivamente il tuo triennio di “de-costruzione” con Saturno contro (del quale nei mesi scorsi potresti aver sentito gli ultimi colpi di coda) e apre una nuova fase volta alla “ri-costruzione” nuovi punti fermi e soprattutto di una nuova stabilità.

La prima metà del mese ha il cielo più dinamico, perché anche Mercurio (il “tuo” pianeta) transita nel segno. Mercurio è il “messaggero” dello Zodiaco, e le sue visite favorevoli portano spesso con sé proposte, contatti e soprattutto risposte. Soprattutto per chi attende una conferma, un rinnovo, un “semaforo verde” per lanciare un progetto o un’iniziativa, la prima parte del mese consente di fare ottimi passi avanti e recuperare alcune lungaggini di maggio. Fenomenali le giornate del 13 e 14 giugno, illuminate dalla Luna Nuova nel segno, per dare il via a qualcosa di nuovo, ma anche per accogliere nuove idee ed input creativi. In questo periodo la cosa più importante è che le cose partano o scorrano. Immagina un motore che negli scorsi anni ha “grippato” e che finalmente torna in moto. La prima verifica da fare non è tanto la velocità che può raggiungere, ma il fatto che che ben oliato e giri senza incepparsi. Questo significa che se un progetto ha bisogno di essere ridimensionato (nelle dimensioni o nei costi), che se un accordo richiede un piccolo compromesso per andare in porto, vale la pena di accettarlo perché la proprietà fondamentale è rimettere in moto la macchina.

Per tutto il mese, Marte sostiene il segno con un bellissimo trigono dalla Nona casa dell’espansione verso nuovi orizzonti. E’ una delle posizioni più belle in assoluto, sinonimo di crescita e di allargamento della prospettive. Sul piano concreto, significa che a giugno molti potrebbero avere l’occasione di viaggiare o spostarsi per lavoro con maggiore frequenza, di allargarsi ad altri mercati o di intensificare i contatti con referenti di altre città o nazioni. Ma significa anche che è un periodo che permette di nutrirsi di nuovi stimoli ed input, di abbracciare nuovi interessi, di conoscere nuove persone e diversificare le collaborazioni. Insomma, di lasciar entrare aria nuova. Ma anche di lasciar cadere qualche vecchia zavorra. Ecco, questo discorso merita un breve approfondimento. Questo nuovo cielo (con il Sole nel segno e Urano in Dodicesima casa) ha proprio il compito di sgomberare il campo da piccole o grandi insicurezze. Ti spinge a recuperare fiducia in te stesso e nelle tue potenzialità, soprattutto quelle che finora non sono state pienamente esplorate. Per molti nati del segno, la recente opposizione di Saturno ha messo di fronte ad una sfida importante: mettersi in discussione e comprendere la propria giusta “collocazione”. E’ un tema immenso, profondo, che può riassumersi in una domanda che molti Gemelli potrebbero essersi fatti negli ultimi anni: “chi sono io, davvero?”. Sono nella “pelle” giusta, nel lavoro, nella città, nella relazione giusta? Laddove “giusta”, naturalmente, non corrisponde ad alcuna valutazione “esterna” ma dipende da un parametro puramente interiore e significa “giusta per me”: la mia vita mi somiglia? Ciò che faccio mi permette davvero di dare gas ed esprimere pienamente il mio potenziale? Per qualcuno questi dilemmi interiori si sono tradotti in una storia andata in crisi negli scorsi anni. Per qualcun altro nella difficoltà di trovare il proprio giusto “ruolo” in una società, in una squadra o in un team di lavoro.

comments

Oroscopo