Il Cielo del Momento

MERCURIO IN RETROMARCIA – SEGNO PER SEGNO


MERCURIO IN RETROMARCIA – SEGNO PER SEGNO
(dal 28 settembre al 18 ottobre 2021)

Ciao a tutti! Come state? Da qualche ora, Mercurio ha ingranato la retromarcia e cominciato il suo terzo ed ultimo moto retrogrado di quest’anno. Il primo è stato a febbraio, in Acquario; il secondo a giugno, in Gemelli. E anche questo terzo retrogrado cade in un segno d’Aria (la Bilancia), è iniziato ieri e durerà fino al 18 ottobre. Questa è una particolarità, perché Mercurio compie tre retrogradi l’anno, sempre in segni dell0 stesso elemento. E come vedremo tra poco, l’elemento che ospita le retromarce diventa un “indizio” per decifrarne l’insegnamento.

Prima però di addentrarci nel tema del post, vediamo come “funziona”. Il 28 settembre Mercurio ha raggiunto il 25° grado della Bilancia è lì si è “fermato”. Dal 28 al 30 settembre sosterà al 25° grado, dopodiché inizierà la retromarcia, che porterà indietro fino al 10° grado della Bilancia, dove sosterà per tre giorni (18/19/20 ottobre) per poi tornare in moto diretto. Questi giorni in cui è “fermo” (dal 28 al 30 settembre, e poi nuovamente dal 18 al 20 ottobre) si chiamano “stazioni“. Sono importanti, perché sono forse i momenti in cui gli effetti del retrogrado sono più forti, così come sono importanti i gradi a cui avvengono le stazioni (il 25° grado quando inizia il retrogrado, ed il 10° quando riparte il moto diretto) e su questi aspetti tornerò più tardi. 

Iniziamo col dire che il moto retrogrado “inverte” il normale ciclo di funzionamento del pianeta, come se la “funzione” che esprime cambiasse polarità. In questo caso, parliamo di Mercurio, pianeta del pensiero, della comunicazione, del dialogo e della capacità di analizzare il mondo circostante traendone dati di realtà. Sovrintende insomma i processi cognitivi e comunicativi, come direbbe la psicologia. E sono proprio quei processi ad “invertirsi”, per cui siamo più inclini a rivolgere la nostra attenzione dentro noi stessi, piuttosto che su ciò che ci sta attorno. Siamo più inclini ad ascoltare e a riflettere piuttosto che a parlare e dire necessariamente la nostra. 

Questo è sicuramente un bene, ma allo stesso tempo c’è maggiore rischio di distrazioni e  fraintendimenti. C’è il rischio di non decifrare correttamente i dati che arrivano dalla realtà circostante, di non capirsi bene quando si parla di saltare a conclusioni affrettate spesso sbagliate. Quindi il primo consiglio per tutti i segni – e in particolare per l’Ariete, il Cancro e il Capricorno – è proprio quello di soppesare le parole, di assicurarsi di comprendere quello che ci dicono gli altri e allo stesso tempo di rendere comprensibile il nostro pensiero.

Mercurio poi è il pianeta del movimento e degli spostamenti e quindi bisogna stare attenti perché durante il moto retrogrado è più facile perdere le coincidenze, trovarsi di fronte a voli cancellati, bagagli smarriti, pin dimenticati, bancomat smagnetizzati, e così via. A questo LINK trovate un elenco più completo – e continuamente aggiornato, perché a volte la realtà supera davvero la fantasia! – dei piccoli “disturbi” che Mercurio retrogrado può creare. A noi però interessa più il significato simbolico dei transiti e la loro “funzione”, e quindi in questo post ci sforziamo di capire come “utilizzare” al meglio il retrogrado di Mercurio. (continua)

Altro da Il Cielo del Momento